L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mark Hamill “spera” di aver chiuso con Star Wars dopo L’ascesa di Skywalker

Mark Hamill “spera” di aver chiuso con Star Wars dopo L’ascesa di Skywalker

Di Marco Triolo

Mark Hamill spera di non dover più avere a che fare con Star Wars dopo L’ascesa di Skywalker. L’attore lo ha confessato, non senza una risatina, ai microfoni di AP Entertainment. Potete vedere la breve intervista qui sotto.

“Questa sarà davvero la tua ultima volta?”, chiede l’intervistatore riferendosi al suo ruolo in Star Wars: L’ascesa di Skywalker. Hamill risponde: “Lo spero davvero”. E poi prosegue, confermando quello che un po’ tutti avevano già capito: come Obi-Wan Kenobi e Yoda prima di lui, anche Luke Skywalker tornerà come “fantasma di Forza”.

LE PAROLE DI MARK HAMILL

Nell’ultimo avevo detto il mio addio. Il fatto che io sia coinvolto è dovuto solamente a quell’aspetto peculiare della mitologia di Star Wars per il quale, se sei un Jedi, puoi tornare dall’aldilà, per fare il bis come fantasma di Forza.

Quello che dice Hamill ha perfettamente senso. Sin da quando è iniziata la campagna pubblicitaria di Episodio IX, il film è stato presentato come il capitolo finale della saga degli Skywalker. Un nome che, non a caso, appare anche nel titolo. È dunque giusto che si tratti dell’ultima apparizione di Luke. Ma sarebbe anche sbagliato dare del tutto per scontato che lo sia.

D’altro canto, Gli ultimi Jedi ci ha anche regalato un cameo di Yoda. I fantasmi di Forza consentono di recuperare vecchi personaggi anche quando morti nella serie. A patto che, ovviamente, l’attore che li interpreta sia ancora vivo. Frank Oz lo è, e ha potuto doppiare nuovamente Yoda. Finch Mark Hamill potrà e vorrà apparire, siamo certi che Disney non si tirerebbe indietro. Ma dal suo tono sembra proprio di capire che lui per primo sia stufo di tutta questa giostra.

Star Wars: L’ascesa di Skywalker arriverà nelle sale il 18 dicembre. Clicca qui per vederne il trailer.

Leggi anche: J.J. Abrams ha scritto una miniserie di Spider-Man con suo figlio.

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Galline in Fuga 2: il sequel del film Aardman sta per diventare realtà! 22 Ottobre 2019 - 15:30

Galline in Fuga 2, sequel del film animato in stop-motion del 2000, è entrato ufficialmente in fase di post-produzione! La Aardman riuscirà a riportare in auge il brand, oppure si tratta di un tentativo fuori tempo massimo?

Festa del Cinema di Roma: le foto di lunedì, da Martin Scorsese a Mira Sorvino 22 Ottobre 2019 - 14:58

Prosegue l’edizione 2019 della Festa del Cinema di Roma. Ecco le foto di lunedì, da Martin Scorsese a Mira Sorvino.

Frozen 2 – Un nuovo spot e quattro character poster 22 Ottobre 2019 - 14:30

Anna, Olaf, Elsa, Kristoff e Svenn sono ritratti nei character poster di Frozen 2 - Il segreto di Arendelle, che torna a mostrarsi in un nuovo spot.

Galline in Fuga 2: il sequel del film Aardman sta per diventare realtà! 22 Ottobre 2019 - 15:30

Galline in Fuga 2, sequel del film animato in stop-motion del 2000, è entrato ufficialmente in fase di post-produzione! La Aardman riuscirà a riportare in auge il brand, oppure si tratta di un tentativo fuori tempo massimo?

7 cose che forse non sapevate su Hello Sandybell! 22 Ottobre 2019 - 10:00

La cugina giapposcozzese di Pippi Calzelunghe, Lost in Translation e gli schiaffi da censura. Sette curiosità su Hello Sandybell.

StreamWeek: Paul Rudd vs Paul Rudd in Living with Yourself 21 Ottobre 2019 - 15:47

Modern Love, Living With Yourself, Panama Papers e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.