Condividi su

17 giugno 2019 • 14:00 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Dick Wolf pianifica un cross-over tra FBI, Law & Order e/o Chicago P.D.

Dick Wolf pianifica un cross-over tra due network diversi, CBS e NBC, per intrecciare le vicende della serie FBI con quelle di Law & Order: Unità Speciale e/o Chicago P.D..
Dick Wolf
0

I cross-over fra network diversi sono molto rari, ma un veterano del piccolo schermo come Dick Wolf può certamente permettersi un lusso del genere: l’ideatore di Law & Order pianifica infatti un cross-over che coinvolgerà gli show da lui creati su CBS e NBC.

L’intenzione è di intrecciare le vicende della serie FBI – da lui creata con Craig Turk per la CBS – con quelle di Law & Order: Unità Speciale o Chicago P.D.. Quest’idea è stata annunciata da Wolf al Monte Carlo TV Festival, ma non ha ancora ricevuto conferma da parte delle due reti televisive, che pure hanno manifestato il loro interesse.

L’universo OneChicago

Chicago P.D. fa parte del franchise OneChicago, che comprende inoltre Chicago Med e Chicago Fire. Anche Law & Order: Unità speciale è inclusa nello stesso universo narrativo: questo legame è stato stabilito nella stagione 16, quando Olivia Benson (Mariska Hargitay) ha lavorato a un caso con Hank Voight (Jason Beghe), Erin Lindsay (Sophia Bush) e Jay Halstead (Jesse Lee Soffer), provenienti da Chicago P.D..

Il precedente di John Munch

In realtà, è già capitato che una serie di Dick Wolf sconfinasse in un altro canale: il Detective John Munch (Richard Belzer) di Unità Speciale è infatti apparso nella quinta stagione di The Wire, su HBO… ma il suo è un caso particolare, dato che Munch ha fatto capolino in una decina di show diversi. Tornando al cross-over con FBI (o lo spin-off FBI: Most Wanted), i dettagli sono ancora sconosciuti, quindi non sappiamo se Wolf opterà per Unità Speciale o Chicago P.D..

Vi terremo aggiornati.

Fonte: Variety (via TV Line)

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *