L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
C’era una volta…a Hollywood – L.A. è la città dove tutto può cambiare nei nuovi trailer

C’era una volta…a Hollywood – L.A. è la città dove tutto può cambiare nei nuovi trailer

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il poster ufficiale di C’era una volta…a Hollywood

Sony Pictures ha pubblicato un nuovo trailer e uno spot esteso di C’era una volta…a Hollywood, attesissimo film di Quentin Tarantino che è stato presentato allo scorso Festival di Cannes.

Entrambi i video – in buona parte sovrapponibili – si concentrano sulle ambizioni di Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), attore televisivo di serie western che cerca di affermarsi nella Hollywood del 1969, accompagnato dalla sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt). A Los Angeles, la città dove «tutto può cambiare in un attimo», Rick si ritrova a vivere in una villa di Cielo Drive, vicino a quella dove risiede Sharon Tate (Margot Robbie).

Vi ricordo che C’era una volta…a Hollywood uscirà il prossimo 19 settembre nelle sale italiane.

Il trailer

Lo spot esteso

La sinossi

C’era una volta a…Hollywood di Quentin Tarantino è ambientato nella Los Angeles del 1969 in cui tutto sta cambiando, dove l’attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) cercano di farsi strada in una Hollywood che ormai non riconoscono più. Il nono film dello sceneggiatore-regista presenta un cast stellare e diverse linee narrative in un tributo all’ultimo periodo dell’età d’oro di Hollywood.

Il cast

Nel cast figurano inoltre Margot Robbie (Sharon Tate), Kurt Russell, Tim Roth, Michael Madsen, Timothy Olyphant, Damian Lewis (Steve McQueen), Dakota Fanning (Squeaky Fromme, la discepola di Charles Manson che in seguito cercò di uccidere il presidente Gerald Ford), Luke Perry (Scotty Lancer), Emile Hirsch (Jay Sebring, parrucchiere di Hollywood che fu ucciso insieme a Sharon Tate e alle altre vittime), Clifton Collins Jr. (Ernesto The Mexican Vaquero), Keith Jefferson (Land Pirate Keith) e Nicholas Hammond (il regista Sam Wanamaker), Al Pacino (Marvin Shwarz, agente di Rick Dalton), James Marsden, Scoot McNairy (Business Bob Gilbert), Lena Dunham (Gypsy) e Maya Thurman-Hawke (Flower Child). e Rafal Zawierucha (Roman Polanski). Al posto del defunto Burt Reynolds è stato scritturato Bruce Dern: interpreterà George Spahn, proprietario del ranch che ospitò Charles Manson e la sua family negli anni Sessanta.

L’uscita di Once Upon a Time in Hollywood precederà il 50° anniversario dagli omicidi di Sharon Tate e di quattro suoi amici, assassinati dalla family di Charles Manson nella villa del produttore discografico Terry Melcher. Il budget sarà vicino a quello di Django Unchained, attorno ai 100 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE:

La moglie di Polanski attacca Tarantino per C’era una volta a…Hollywood

La recensione di C’era una volta a…Hollywood da Cannes

Il secondo trailer di C’era una volta a…Hollywood

Margot Robbie nel secondo poster di C’era una volta…a Hollywood

Il primo poster di C’era una volta…a Hollywood

Nuove foto di Once Upon a Time in Hollywood

La prima foto ufficiale di Once Upon a Time in Hollywood

Manson e la sua family

Charles Manson cominciò a radunare seguaci nel 1967, atteggiandosi a leader carismatico e musicista hippy: lui e la sua family (questo il soprannome del gruppo) vissero di furti e altre attività criminali, fondando un culto delirante, razzista e satanista che sfociò nelle stragi dell’agosto 1969, quando Manson inviò alcuni suoi “discepoli” nella villa di un produttore discografico – Terry Melcher – che aveva rifiutato le sue canzoni. La villa era occupata da Sharon Tate, incinta di otto mesi, e da alcuni amici, mentre Polanski si trovava a Londra perché aveva appena finito di girare Rosemary’s Baby. Tutti i presenti furono massacrati dai seguaci di Manson, e gli omicidi continuarono anche nelle settimane successive.

C'era una volta...a Hollywood

Fonte: Sony Pictures

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Neil Patrick Harris sarà in Matrix 4 16 Ottobre 2019 - 0:21

Nel cast già confermati Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss, Yahya Abdul-Mateen II.

Heather Graham nella serie tratta da L’ombra dello scorpione 15 Ottobre 2019 - 23:44

CBS All Access produrrà l'adattamento dal capolavoro di Stephen King.

Amanda Seyfried e Lily Collins in Mank, il dramma in bianco e nero di David Fincher 15 Ottobre 2019 - 22:59

Charles Dance, Amanda Seyfried e Lily Collins nel cast di Mank, la pellicola biografica in bianco e nero diretta da David Fincher

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Mortal Kombat, il film (FantaDoc) 10 Ottobre 2019 - 13:45

Quella volta in cui Mortal Kombat ha stracciato Street Fighter grazie alla generosità di Christopher Lambert...