L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Breaking Bad, cosa ci dicono i misteriosi tweet di Aaron Paul e Bryan Cranston sul film?

Breaking Bad, cosa ci dicono i misteriosi tweet di Aaron Paul e Bryan Cranston sul film?

Di Marco Triolo

AVVISO: saranno passati anche cinque anni, ma sappiate che questo pezzo contiene SPOILER!

I fan di Breaking Bad sono in subbuglio dopo due misteriosi tweet, postati dalle star della serie Bryan Cranston e Aaron Paul nello stesso momento. Due tweet identici in tutto e per tutto: la foto di due muli in un paesaggio desertico, con la didascalia “Soon”, ovvero “Presto”.

Viral marketing, lo stai facendo bene, verrebbe da dire. Perché basta una cosa così semplice per accendere la miccia delle voci circa un ritorno di Walter White nel film che Vince Gilligan sta girando per Netflix. Film che farà da sequel a Breaking Bad e sarà incentrato sulle disavventure di Jesse Pinkman seguenti al suo rilascio al termine della serie.

IL RITORNO DI HEISENBERG?

È abbastanza ovvio che Walter White non possa tornare vivo e vegeto, a meno che, effettivamente, quella ferita non fosse poi così letale come sembrava. Più probabile che vedremo dei flashback, o che Walter torni come “spettro” a tormentare Jesse in una serie di visioni.

C’è però anche un’altra possibilità. Better Call Saul tornerà l’anno prossimo con la quinta stagione, che sta venendo girata proprio in questo momento. Il prequel di Breaking Bad si è avvicinato molto alla sua conclusione, nella stagione 4. Al termine della quale, Jimmy McGill (Bob Odenkirk) ha definitivamente scelto di esercitare con uno pseudonimo. Sappiamo già quale pseudonimo sarà, e dunque è lecito supporre che nella stagione 5 vedremo finalmente in azione Saul Goodman. Il che potrebbe condurci a un incontro con Walter e Jesse.

Possibile? Certo. Ma plausibile? Non troppo. Bisogna considerare che, prima di scoprire di avere un tumore e iniziare a produrre metanfetamine, Walter era un placido professore di chimica al liceo. Jesse conosceva già Saul prima che questi comparisse nella serie, e dunque un cameo di Aaron Paul è più probabile. Uno di Bryan Cranston non tanto.

Non sappiamo purtroppo nient’altro della trama del film di Breaking Bad, né una data di uscita. Ma vi terremo aggiornati.

Fonte: ComingSoon.net

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il trailer di Willy’s Wonderland: Nicolas Cage contro gli animatronics indemoniati! 15 Gennaio 2021 - 21:00

Arriverà il 12 febbraio in USA, sia al cinema che on demand, l'horror diretto da Kevin Lewis

Providence: su Peacock una nuova serie dagli autori di You 15 Gennaio 2021 - 20:15

Tratta da un romanzo di Caroline Kepnes, la serie sarà sviluppata da Sera Gamble per la piattaforma di NBCUniversal

Heart of Stone: Netflix compra l’action con Gal Gadot 15 Gennaio 2021 - 19:30

Il film mira a lanciare un nuovo franchise di spionaggio ed è scritto dallo sceneggiatore di The Old Guard

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.