L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Young Ahmed, il coraggioso film dei Dardenne sulla radicalizzazione dei giovani musulmani in occidente. La recensione

Young Ahmed, il coraggioso film dei Dardenne sulla radicalizzazione dei giovani musulmani in occidente. La recensione

Di Andrea D'Addio

Ahmed è appena entrato nell’adolescenza. Il padre è morto da non si sa quando, ma sono almeno due mesi che l’imam e il corano sono diventati i suoi punti di riferimento principali. Mamma, sorella si battono come possono contro quella che è diventata una vera e propria ossessione per il ragazzino, ma anche il fratello è indottrinato e, ad ogni modo, qualsiasi tentativo di fermare la radicalizzazione sembra cadere nel vuoto. In particolare Ahmed si convince che la sua insegnante di arabo, una donna belga fidanzata con un ebreo, sia un’apostata che merita di morire…

Il trailer di Young Ahmed

Dal 2011 ad oggi il Belgio ha subito ben quattro attentati di chiara matrice islamica, un numero minore solo a quello della Francia. Non solo: qui c’era il covo della cellula che colpì Parigi nel novembre del 2013. La radicalizzazione dei suoi musulmani è un problema attuale e fondamentale per capire in che direzione potrà andare il Paese. I Dardenne prendono di petto la questione e nonostante nelle interviste rilasciate a margine del loro film (presentato a Cannes) lascino qualsiasi interpretazione aperta – la sensazione finale è che vogliano fare della storia del giovane Ahmed l’emblema di tante storie simili. Il finale arriva in maniera un po’ inaspettata, quando ci si aspetterebbe una sorta di seconda parte (che però non arriva), la pellicola però è un bignami di come, anche attraverso un dramma sociale, si possa costruire suspense dalla prima all’ultima inquadratura.

Quella prima e frettolosa fuga di Ahmed dalla classe che si spiega solo successivamente (non voleva stringere la mano della maestra), ci porta subito dentro la storia. Il problema è chiaro: la radicalizzazione in corso di Ahmed. Il come stia avvenendo, chi lo guida e fin dove potrebbe portarlo fa parte invece di uno sviluppo che non si nasconde dietro al politically correct, ma dice le cose in faccia. Ahmed può fare tenerezza, è giovane e non ha il padre, ma nonostante questo non viene mai completamente giustificato dai Dardenne che in più circostanze lo fanno apparire anche come un po’ limitato. Dall’altra parte della barricata c’è il sistema educativo e rieducativo belga: sembra perfetto, attento e rispettoso di tutto e tutti, però – forse – proprio per questo non in grado di affrontare con forza problematiche del genere. Nonostante questo Young Ahmed non propone nessuna soluzione alternativa. Pone domande. E per un film va bene anche solo così.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TVScreenWEEK è anche su FacebookTwitterInstagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Morto Paco Fabrini, fu il figlio di Nico Giraldi nei film con Tomas Milian 14 Ottobre 2019 - 20:00

Ahmed è appena entrato nell’adolescenza. Il padre è morto da non si sa quando, ma sono almeno due mesi che l’imam e il corano sono diventati i suoi punti di riferimento principali. Mamma, sorella si battono come possono contro quella che è diventata una vera e propria ossessione per il ragazzino, ma anche il fratello […]

Bombshell – Charlize Theron & Margot Robbie da Oscar secondo i primi commenti 14 Ottobre 2019 - 19:30

Bombshell è stato proiettato in America ed è stato accolto con reazioni entusiastiche, soprattutto le interpretazioni della Theron, della Robbie e della Kidman

Judy – Trailer italiano del film con Renée Zellweger 14 Ottobre 2019 - 19:00

Il film biografico su Judy Garland arriverà in Italia nel 2020. Ecco il primo trailer italiano di Judy con Renée Zellweger

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Mortal Kombat, il film (FantaDoc) 10 Ottobre 2019 - 13:45

Quella volta in cui Mortal Kombat ha stracciato Street Fighter grazie alla generosità di Christopher Lambert...

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Le avventure del giovane Indiana Jones 9 Ottobre 2019 - 15:38

Le avventure del giovane Indiana Jones: quando, negli anni 90, in TV c'erano quattro Indiana Jones diversi, di tutte le età...