L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Una foto di gruppo nella prima clip di Il traditore di Bellocchio

Una foto di gruppo nella prima clip di Il traditore di Bellocchio

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Teaser di Il traditore, il film di Marco Bellocchio in concorso a Cannes

A giudicare dalle figure presenti nella prima clip di Il traditore, dovremmo trovarci negli anni ottanta.

La villa di potrebbe essere quella di Nino Salvo, quando Tommaso Buscetta si trovava sotto la protezione dei boss Stefano Bontate e Salvatore Inzerillo.

In questa scena di pace apparente tra le varie fazioni mafiose, assistiamo ad una foto di gruppo che ci presenta i protagonisti principali del film. Riina è l’uomo che si copre il viso.

A questo punto della sua vita Tommaso Buscetta aveva già subito una prima plastica facciale, chissà se è per questo motivo che non compare il suo nome sullo schermo.

La sinossi

Il nuovo film di Marco Bellocchio racconta il primo grande pentito di mafia, l’uomo che per primo consegnò le chiavi per avvicinarsi alla Piovra, cambiando così le sorti dei rapporti tra Stato e criminalità organizzata. Pierfrancesco Favino interpreta Tommaso Buscetta, il boss dei due mondi, secondo una prospettiva inedita e mai studiata prima: sarà il “Traditore.”

Un racconto fatto di violenze e di drammi, che inizia con l’arresto in Brasile e l’estradizione di Buscetta in Italia, passando per l’amicizia con il giudice Falcone e gli irreali silenzi del Maxiprocesso alla mafia. Ed è proprio nel momento in cui la giustizia sembra aver segnato un punto, che Cosa Nostra ricorda a Buscetta e all’Italia che la sua sconfitta è ben lontana.

Scoppia la bomba a Capaci e Buscetta alzerà il tiro facendo il nome di Andreotti: un tragico boomerang che lo costringerà a fuggire dall’Italia per sempre.

Il cast:

Pierfrancesco Favino, Maria Fernanda Candido, Luigi Lo Cascio, Fabrizio Ferracane, Fausto Russo Alesi, Bebo Storti, Alessio Praticò, Marco Gambino, Goffredo Maria Bruno, Federica Butera e Aurora Peres.

La sceneggiatura è opera di Marco Bellocchio, Valia Santella, Ludovica Rampoldi mentre le musiche sono di Nicola Piovani. Il traditore non ha ancora una data di uscita.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bob Odenkirk da avvocato a “nessuno”, storia di un successo 25 Giugno 2021 - 14:30

Bob Odenkirk si è lanciato nel cinema d'azione con Io sono nessuno, ma la sua carriera ha radici ben diverse: ripercorriamola insieme!

Danny Glover, Samuel L. Jackson, Elaine May e Liv Ullmann premiati con l’Oscar alla Carriera 25 Giugno 2021 - 13:45

Danny Glover, Samuel L. Jackson, Elaine May e Liv Ullmann riceveranno l’Oscar alla Carriera durante la dodicesima edizione dei Governor Awards, prevista per il 15 gennaio 2022.

The Rabbit Factor: Steve Carell protagonista del film tratto da Antti Tuomainen 25 Giugno 2021 - 13:00

La star di The Morning Show e Space Force sarà un matematico che si ritrova a dover fare i conti con l'imprevedibilità della vita nel film Amazon Studios

Shang-Chi e il ritorno di quella vecchia sagoma di Abominio 25 Giugno 2021 - 12:13

Ancora tu? Ma non dovevamo non menarci più? La storia di Abominio, alla Marvel e nell'MCU.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.