L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Tutto il mio folle amore è il nuovo film di Gabriele Salvatores

Tutto il mio folle amore è il nuovo film di Gabriele Salvatores

Di Lorenzo Pedrazzi

Dopo aver raccontato le avventure del suo Ragazzo Invisibile, Gabriele Salvatores torna a un cinema più intimista con l’adattamento di Se ti abbraccio non aver paura, acclamato romanzo di Fulvio Ervas edito da Marcos y Marcos. Ebbene, ora è stato annunciato che il film s’intitolerà Tutto il mio folle amore, citazione da un brano di Domenico Modugno scritto da Pier Paolo Pasolini.

Al centro della trama ci sarà il viaggio di un padre e del figlio autistico per le Americhe. Ovviamente la scelta del titolo non è casuale, come spiega lo stesso Salvatores:

Uno dei protagonisti del film, il padre naturale del ragazzo, è un cantante. Canta le canzoni di Domenico Modugno nei matrimoni e nelle feste in giro per la Dalmazia. Il testo di una di queste canzoni, Cosa sono le nuvole, è stato scritto da Pier Paolo Pasolini. Una frase di quel testo mi ha colpito particolarmente: “E tutto il mio folle amore lo soffia il vento, così.” Ho sempre pensato al nostro ragazzo protagonista come a un “fool” di Shakespeare, uno di quei folli buffoni che riescono a tirarsi dietro re e regine costringendoli a fare i conti con se stessi. E, nel nostro caso, a far ricorso a tutto l’amore che hanno ancora a disposizione. “Folle” e “Amore”. Ecco il titolo del film. Tutto il mio folle amore.

Maggiori dettagli sulla trama nella sinossi dell’editore.

La sinossi del libro

Il verdetto di un medico ha ribaltato il mondo.
La malattia di Andrea è un uragano, sette tifoni.
L’autismo l’ha fatto prigioniero e Franco è diventato un cavaliere che combatte per suo figlio. Un cavaliere che non si arrende e continua a sognare.
Per anni hanno viaggiato inseguendo terapie: tradizionali, sperimentali, spirituali.
Adesso partono per un viaggio diverso, senza bussola e senza meta.
Insieme, padre e figlio, uniti nel tempo sospeso della strada.
Tagliano l’America in moto, si perdono nelle foreste del Guatemala.
Per tre mesi la normalità è abolita, e non si sa più chi è diverso.
Per tre mesi è Andrea a insegnare a suo padre ad abbandonarsi alla vita.
Andrea che accarezza coccodrilli, abbraccia cameriere e sciamani.
E semina pezzetti di carta lungo il tragitto, tenero pollicino che prepara il ritorno mentre suo padre vorrebbe rimanere in viaggio per sempre.

Cast e produzione

Nel cast di Tutto il mio folle amore figurano Claudio Santamaria, Valeria Golino e Diego Abatantuono. La produzione è curata da Indiana Production con Rai Cinema ed EDI Effetti Digitali Italiani, mentre 01 Distribution si occuperà della distribuzione.

Se ti abbraccio non aver paura

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Campionati Mondiali Pokémon 2022: da oggi a Londra 18 Agosto 2022 - 16:00

Sono in corso i Campionati Mondiali Pokémon 2022, a Londra: Pokémon Masters EX e Pokémon UNITE sono sotto i riflettori, con altre novità relative al GCC e a Pokémon Scarlatto e Pokémon Violetto in arrivo.

She-Hulk: un fumetto in regalo con il QR Code nascosto nel primo episodio 18 Agosto 2022 - 15:59

Nel primo episodio She-Hulk è nascosto un QR Code grazie al quale è possibile ottenere un link che rimanda al primo numero di The Savage She-Hulk

Tom Holland lascia i social: “Perdo la testa quando leggo di me online” 18 Agosto 2022 - 15:00

La star della saga di Spider-Man ha deciso di "fare un passo indietro" dai social, per concentrarsi sulla sua salute mentale

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?