L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Niki Lauda, quattro film per ricordare il campione scomparso

Niki Lauda, quattro film per ricordare il campione scomparso

Di Lorenzo Pedrazzi

Può suonare scontato, ma alcuni personaggi trascendono davvero il loro contesto di appartenenza (la loro professione, il loro sport, la loro arte…), ed entrano in una memoria più ampia, condivisa da tutti. Niki Lauda faceva parte di questa ristretta categoria: la sua fama ha superato i confini della Formula 1 per raggiungere chiunque, anche i profani, impressionati dalla freddezza e dal talento di un pilota straordinario. Non a caso, era soprannominato “il computer” per la sua capacità di scorgere ogni minimo difetto della sua vettura, e di metterla a punto con attenzione meticolosa.

È stato campione del mondo per tre volte, due con la Ferrari (1975 e 1977) e una con la McLaren (1984), dimostrando grandissima determinazione soprattutto dopo il terribile incidente di Nürburgring nel ’76, che gli provocò ustioni di terzo grado su gran parte del corpo. Ma Niki – al secolo Andreas Nikolaus Lauda – non si arrese, tornò a correre con la Ferrari e vinse di nuovo l’anno successivo.

Il grande pilota è scomparso ieri all’età di 70 anni, e la sua influenza sull’immaginario collettivo è testimoniata dai film che hanno raccontato la sua storia, o dov’è apparso in prima persona.

Rush

Il primo che salta alla mente è piuttosto ovvio: Rush (2013) di Ron Howard. Scritto da Peter Morgan, il film ruota attorno alla rivalità fra lo stesso Niki Lauda e l’amico James Hunt, completamente diversi per carattere e stile di guida: mentre Lauda è riservato, essenziale e calcolatore, Hunt invece è un donnaiolo guascone e insolente, praticamente il suo opposto. Rush illumina un periodo memorabile per la Formula 1, soffermandosi in particolare sul campionato mondiale del 1976, quello in cui Lauda subì l’incidente, vinto da Hunt con un solo punto di vantaggio nella classifica finale.

Il grande pilota ha affermato che l’80% del film è corretto, anche se ovviamente l’intervento di Hollywood si fa sentire. Lauda ha inoltre elogiato la performance di Daniel Brühl, che lo interpreta con grande cura (l’attore tedesco ha anche studiato con un insegnante austriaco per assimilare la parlata corretta). Nel ruolo di Hunt c’è invece Chris Hemsworth.

Lauda: The Untold Story

Nel 2014 è uscito Lauda: The Untold Story, un documentario di Hannes Michael Schalle che racconta lo schianto di Nürburgring e il difficile percorso di Niki Lauda per curarsi e tornare in pista (poche settimane dopo, al Gran Premio di Monza). Oltre a narrare l’impatto dell’incidente sulla vita del campione, il film ne indaga gli effetti sullo sport in generale, esplorando l’evoluzione delle misure di sicurezza dall’inizio del XX secolo a oggi. Insieme allo stesso Lauda e ai suoi familiari, vengono intervistati anche Jackie Stewart, David Coulthard, Marc Webber, Lewis Hamilton, Nico Rosberg, Hans-Joachim Stuck, Jochen Mass e altri esponenti degli sport motoristici. Il documentario è noto anche come 33 Days.

Niki Lauda

Ferrari 312B

Un altro documentario, Ferrari 312B di Andrea Marini (2017), punta i riflettori sulla leggendaria vettura di Maranello, raccontandone le varie fasi del restauro per partecipare a un gran premio storico sul circuito di Montecarlo. Il film contiene le interviste al progettista Mauro Forghieri e ai piloti che l’hanno guidata, tra i quali c’è anche lo stesso Niki Lauda.

Svitati

Il film più insolito di questa lista è indubbiamente Svitati, commedia del 1999 diretta e interpretata da Ezio Greggio, che può contare sull’amico Mel Brooks come co-protagonista. Vale la pena citarla perché Lauda fa un cameo nella parte di se stesso… alla guida di un taxi. Una dimostrazione lampante del suo ruolo nell’immaginario collettivo, trattandosi di un volto riconoscibile da moltissimi spettatori.

Niki Lauda

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bosch: il trailer della stagione finale, dal 25 giugno su Prime Video 13 Maggio 2021 - 20:45

Titus Welliver è pronto a tornare nella settima e ultima stagione della serie tratta dai romanzi di Michael Connelly

Snake Eyes: le prime immagini dello spin-off di G.I. Joe 13 Maggio 2021 - 20:32

il primo sguardo ufficiale a Snake Eyes, lo spin-off di G.I. Joe in arrivo nelle sale italiane il prossimo luglio.

Halston – Chi è il leggendario stilista interpretato da Ewan McGregor 13 Maggio 2021 - 20:10

Halston, su Netflix dal 14 Maggio, racconta la vita del celebre stilista: ecco la vera storia che ha ispirato la serie!

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.