L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Matrix, le Wachowski coinvolte nel reboot della saga?

Matrix, le Wachowski coinvolte nel reboot della saga?

Di Marco Triolo

Lana e Lilly Wachowski potrebbero essere coinvolte nella realizzazione del reboot di Matrix, dopo tutto. La notizia arriva da Chad Stahelski, regista della saga di John Wick ed ex stunt coordinator della saga di Matrix. Nel corso di un’intervista con Yahoo Movies UK, Stahelski ha contraddetto le precedenti voci secondo cui le Wachowski non si sarebbero occupate del nuovo film.

LE PAROLE DI CHAD STAHELSKI

Sono felicissimo che le Wachowski non solo faranno un nuovo Matrix, ma espanderanno tutto ciò che amiamo. E se si avvicineranno anche minimamente al livello di quello che hanno già fatto, basterebbe loro una semplice telefonata – “Ehi, vorremmo che ti occupassi degli stunt” – per convincermi ad andare e farmi tirare sotto da una macchina.

Alla domanda se saranno proprio le Wachowski a dirigere il film, Stahelski si è dimostrato meno sicuro: “Non conosco i dettagli. Non so se Lana lo farà”.

IL FUTURO DI MATRIX

Lana e Lilly Wachowski non dirigono un film dal 2015, anno di uscita del flop Jupiter – Il destino del’universo. Da allora si sono dedicate anima e corpo alla serie Netflix Sense8, forse la loro opera migliore dopo il primo Matrix. Ma anche in questo caso hanno incontrato un destino sfortunato: Sense8 era troppo costosa a fronte di un successo non entusiasmante, e dunque Netflix ha preferito chiuderla dopo la seconda stagione. Concedendo, per fortuna, almeno uno special finale.

Da qualche mese circolano voci sul loro ritiro dalle scene, dopo che hanno venduto il loro studio di produzione. Il ritorno alla regia di un nuovo Matrix potrebbe rimettere in carreggiata le loro carriere, in effetti. Keanu Reeves ha dichiarato in passato che sarebbe disposto a tornare al ruolo di Neo, ma solo se le Wachowski “scriveranno e dirigeranno”.

E, perché no? Se proprio le Wachowski non volessero tornare dietro la macchina da presa, Chad Stahelski potrebbe essere un sostituto più che valido. Ha esperienza con la saga, ha lavorato ancora con Keanu Reeves in John Wick e la sua abilità come regista d’azione è ormai consolidata. Il suo ingaggio sembra scritto nelle stelle. O nel codice della Matrice.

Leggi anche:
Vent’anni di Matrix, il nostro ricordo

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Marsh King’s Daughter: Ben Mendelsohn affianca Daisy Ridley 5 Maggio 2021 - 21:00

Il film, diretto da Neil Burger e tratto da un romanzo di Karen Dionne, arriverà in Italia con Lucky Red

Red Sonja: Hannah John-Kamen protagonista del film! 5 Maggio 2021 - 20:06

Hannah John-Kamen – vista in Ant-Man and the Wasp – sarà la protagonista di Red Sonja.

Blade: Marvel alla ricerca di un regista nero, la produzione rinviata a luglio 2022 5 Maggio 2021 - 19:32

Marvel sta esaminando la stessa lista della Warner per l'assunzione di un regista nero per il cinecomic Blade, con Mahershala Ali

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.