L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Game of Thrones: l’episodio 8×04 è la prova che Starbucks ha conquistato anche Westeros

Game of Thrones: l’episodio 8×04 è la prova che Starbucks ha conquistato anche Westeros

Di Filippo Magnifico

Il quarto episodio dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, intitolato The Last of the Starks, verrà ricordato (anche) per un colpo di scena decisamente inaspettato, che implica l’arrivo di Starbucks a Westeros!

All’occhio attento di molti fan non è infatti sfuggito un bicchiere molto particolare, messo lì, in bella mostra, su uno dei grandi tavoli di Winterfell. Ebbene sì, Starbucks ha conquistato anche Westeros. O più semplicemente qualcuno si è dimenticato di riordinare il tavolo dopo la pausa delle riprese…

La cosa, ovviamente, è diventata subito virale.

QUI lo spot del quinto episodio di Game of Thrones e il backstage del quarto

Per un ripasso generale dello show vi consigliamo di leggere i nostri riassunti (con infografica):

Stagione 1
Stagione 2
Stagione 3
Stagione 4
Stagione 5
Stagione 6
Stagione 7

Il cast

Nell’ottava stagione di Game of Thrones tornano Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), Arya Stark (Maisie Williams), Jon Snow (Kit Harington), Cersei Lannister (Lena Headey), Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau), Tyrion Lannister (Peter Dinklage), Sansa Stark (Sophie Turner), Samwell Tarly (John Bradley), Gilly (Hannah Murray), Lord Varys (Conleth Hill), Davos Seaworth (Liam Cunningham), Sandor Clegane (Rory McCann), Missandei (Nathalie Emmanuel), Verme Grigio (Jacob Anderson), Bran Stark (Isaac Hempstead-Wright), Meera Reed (Ellie Kendrick), Tormund Giantsbane (Kristofer Hivju), Brienne di Tarth (Gwendoline Christie), Jorah Mormont (Iain Glen), Lyanna Mormont (Bella Ramsey).

Marc Rissmann interpreta Harry Strickland, capo della Compagnia Dorata, l’esercito mercenario più grande e famoso di tutte le Città Libere, nonché il più affidabile: il suo motto è infatti “La nostra parola vale come oro”, poiché la Compagnia non ha mai rotto un contratto. Danielle Galligan presta il volto a un personaggio chiamato Sarra.

Gli showrunner

Gli showrunner della serie sono David Benioff e D.B. Weiss, che hanno diretto l’ultimo episodio.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Trollhunters: L’ascesa dei Titani – Trailer ufficiale italiano, nuove immagini e poster 15 Giugno 2021 - 15:09

Ecco il trailer ufficiale di Trollhunters: L’ascesa dei Titani, il lungometraggio animato che conclude la trilogia di Arcadia. Su Netflix il 21 luglio

Monsters & Co. La Serie – Lavori in Corso! Il trailer italiano della serie targata Disney+ 15 Giugno 2021 - 14:38

Il 7 luglio arriverà su Disney+ la serie animata Monsters & Co. La Serie – Lavori in Corso!. Ecco il trailer.

Annecy 2021: Netflix presenta The Witcher: Nightmare of the Wolf, i Fratelli Grimm delle Clamp, Super Crooks e Thermae Romae Novae 15 Giugno 2021 - 14:16

Nuove informazioni sul lungometraggio animato The Witcher: Nightmare of the Wolf, e sulle serie animate Super Crooks, Thermae Romae Novae e sulla serie sui Fratelli Grimm con il character design delle CLAMP presentate al Festival di Annecy

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.