Condividi su

10 maggio 2019 • 16:45 • Scritto da Marco Triolo

Dopo Umbrella Academy, Netflix firma un’esclusiva con Dark Horse

Il successo della serie ha portato Netflix a stringere un accordo esclusivo con la casa editrice del fumetto originale, Dark Horse, con cui aveva già realizzato Polar
Dopo Umbrella Academy, Netflix firma un accordo di esclusiva con Dark Horse
0

Dopo il successo di The Umbrella Academy, Netflix si prepara a estendere la collaborazione con Dark Horse Entertainment. Variety rivela che il gigante dello streaming ha firmato da poco un accordo di esclusiva con la casa editrice, per produrre nuovi contenuti tratti dai suoi titoli. Ma vediamo in dettaglio che cosa comporta questo contratto.

IL MATRIMONIO TRA NETFLIX E DARK HORSE

L’accordo stretto tra le due compagnie permetterà a Netflix di avere la precedenza sullo sviluppo di film e serie TV ispirati ai fumetti Dark Horse. Mike Richardson, fondatore e presidente di Dark Horse, produrrà gli adattamenti insieme a Keith Goldberg (The Umbrella Academy) e Paul Schwake (World War Z, Terminator Genisys). Dark Horse e Netflix hanno collaborato quest’anno anche a Polar, tratto dal fumetto di Victor Santos. E prodotto dallo stesso Goldberg.

QUANDO LA MARVEL NON C’È, I SOCI BALLANO

Non è difficile vedere in questa mossa strategica la necessità di tappare il buco dopo l’addio della Marvel, i cui contenuti andranno in esclusiva su Disney+ (a parte le serie già prodotte per Netflix). “Dopo il successo di The Umbrella Academy, siamo lieti di estendere la nostra collaborazione con Dark Horse Comics”, ha dichiarato Cindy Holland, vice presidente dell’Original Content di Netflix. “I team di Netflix stanno già lavorando a stretto contatto con Dark Horse per identificare progetti oltre il mondo dei supereroi tradizionali. Alla ricerca di horror, fantasy e intrattenimento per famiglie che crediamo i nostri membri ameranno”.

Nel frattempo, Netflix ha già rinnovato The Umbrella Academy, che tornerà prossimamente con dieci nuovi episodi.

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *