L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Box Office – Avengers: Endgame verso i 22 milioni di euro in Italia, 1.48 miliardi di dollari nel mondo

Box Office – Avengers: Endgame verso i 22 milioni di euro in Italia, 1.48 miliardi di dollari nel mondo

Di Filippo Magnifico

Avengers: Endgame continua a dimostrarsi il favorito del pubblico italiano. Il film ha incassato ieri 1.711.678 euro, raggiungendo un totale di 21.958.441 euro. Ormai nel nostro territorio ha superato abbondantemente gli incassi dei precedenti capitoli della saga degli Avengers, e le soddisfazioni non riguardano solo l’Italia.

Al momento in tutto il mondo il film ha incassato 1.48 miliardi di dollari, un dato che lo rende l’ottavo maggiore incasso della storia. Soffermandoci sui dati di casa Marvel, Endgame ha ormai superato grandi successi come Black Panther (1.3 miliardi) e Avengers: Age of Ultron (1.4 miliardi), resta da battere The Avengers, con i suoi 1.5 miliardi.

Proseguiamo con il resto della classifica italiana. In seconda posizione troviamo Stanlio e Ollio. Il biopic che porta sul grande schermo il mito di Laurel & Hardy ha incassato 232.035 euro, per un totale di 232.412 euro. Completa il podio la commedia con Paola Cortellesi Ma cosa ci dice il cervello, con 203.418 euro e un totale di 3.836.649 euro.

In quarta posizione troviamo Attacco a Mumbai, con 92.894 euro e un totale di 154.058. Segue il thriller nostrano Non sono un assassino, con 84.298 euro e un totale di 124.186 euro.

La classifica Italiana

  1. AVENGERS: ENDGAME: 1.711.678 euro (226.745 spettatori) 978/1.750 – Tot. 21.958.441
  2. STANLIO E OLLIO: 232.035 euro (33.988 spettatori) 394/589 – Tot. 232.412* (1GG)
  3. MA COSA CI DICE IL CERVELLO: 203.418 euro (29.770 spettatori) 384/530 – Tot. 3.836.649
  4. ATTACCO A MUMBAI – UNA VERA STORIA DI CORAGGIO: 92.894 euro (13.711 spettatori) 247/376 – Tot. 154.058* (2GG)
  5. NON SONO UN ASSASSINO: 84.298 euro (13.027 spettatori) 298/283 – Tot. 124.186* (2GG)
  6. DUMBO: 52.044 euro (7.758 spettatori) 183/284 – Tot. 10.882.793
  7. A SPASSO CON WILLY: 43.326 euro (6.811 spettatori) 199/218 – Tot. 697.946
  8. WONDER PARK: 40.997 euro (6.289 spettatori) 195/210 – Tot. 1.633.643
  9. AFTER: 39.154 euro (5.324 spettatori) 161/243 – Tot. 6.196.210
  10. LA LLORONA – LE LACRIME DEL MALE: 37.430 euro (4.937 spettatori) 180/208 – Tot. 1.687.306

Su Cineguru trovate l’analisi della giornata di ieri.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: Il Primo Natale sempre in testa 14 Dicembre 2019 - 10:00

Il primo Natale continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono L'immortale e Frozen 2 - Il segreto di Arendelle.

Regali di Natale last minute: 10 idee per patiti di Cinema 14 Dicembre 2019 - 9:00

Anche voi avete un amico patito di cinema? Se la risposta è sì, ecco alcune idee regalo che potrebbero tornarvi utili. Oggetti interessanti, legati a titoli o nomi di culto, che si duramente non passeranno inosservati...

Jonathan Entwistle dirigerà il nuovo film dei Power Rangers 14 Dicembre 2019 - 9:00

Jonathan Entwistle dirigerà per la Paramount il nuovo reboot dei Power Rangers, che c riporterà indietro negli anni novanta grazie a un viaggio nel tempo

Super Mario Bros., il film (FantaDoc) 13 Dicembre 2019 - 11:13

La storia del film di Super Mario Bros. e di cosa ha trasformato un progetto ambizioso in un "fot*uto" incubo" per tutti quelli che vi hanno preso parte.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Highlander, la Serie TV 11 Dicembre 2019 - 14:45

La storia dell'altro Highlander, quello televisivo con Duncan MacLeod e il suo look da Fiorello ai tempi del Karaoke.

7 cose che forse non sapevate su Vultus V 10 Dicembre 2019 - 19:49

Sette curiosità su Vultus V, il robot giapponese che, tra le altre cose, ha fatto incavolare un dittatore.