L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Abdellatif Kechiche sotto accusa: sesso non simulato sul set di Mektoub, My Love?

Abdellatif Kechiche sotto accusa: sesso non simulato sul set di Mektoub, My Love?

Di Marco Triolo

Il regista Abdellatif Kechiche ha navigato tra le controversie per tutta la carriera. Nonostante le lodi unanimi di critica e pubblico, La vita di Adele ha spinto la star Léa Seydoux a confessare che non avrebbe mai più lavorato con lui dopo un’esperienza sul set ben poco piacevole. Nel 2018 Kechiche è stato accusato di molestie da un’attrice di 23 anni con cui era uscito a cena. E ora c’è una nuova accusa che bussa alla sua porta.

A quanto afferma la spia anonima di un giornale francese (notizia diffusa da Le Figaro), Abdellatif Kechiche avrebbe spinto gli interpreti di Mektoub, My Love: Intermezzo, il suo nuovo film presentato di recente a Cannes, a ubriacarsi per poter girare una scena di sesso non simulato.

L’ACCUSA: ALCOL SUL SET PER OTTENERE DEL SESSO NON SIMULATO

Intermezzo, seguito di Mektoub, My Love: Canto Uno, dura la bellezza di quattro ore. Stando alle recensioni, gran parte di questa durata è dedicata a scene d’amore esplicite. E almeno una di queste non sarebbe simulata. “Il regista ha fatto andare avanti le scene ambientate nel nightclub per ore e ore, fino al cuore della notte, rendendo esausti tutti gli attori”, afferma la fonte. “Voleva assolutamente girare una scena di sesso non simulata, e gli attori non ne avevano intenzione. Ma a forza di insistere, e con il passare delle ore e l’aumentare del consumo di alcol sul set, alla fine ha ottenuto quello che voleva”.

L’attrice Ophélie Bau, interprete di entrambi i Mektoub, My Love, e della scena di sesso in questione, non si è mai presentata durante gli eventi stampa e la première del film a Cannes. Alcuni si stanno già chiedendo se questo non sia il segnale di una baruffa tra attrice e regista. Magari proprio a causa dei comportamenti scorretti di Abdellatif Kechiche, che, incredibilmente per l’epoca che stiamo vivendo, non ne hanno ancora danneggiato la carriera.

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Night House – La casa oscura: il trailer dell’horror con Rebecca Hall, dal 16 settembre al cinema 12 Maggio 2021 - 16:45

"La verità verrà a galla" nel thriller psicologico diretto da David Bruckner e distribuito da Walt Disney

Alfredino: il trailer della miniserie sui fatti di Vermicino 12 Maggio 2021 - 16:00

La tragica storia del piccolo Alfredo Rampi, il bambino che nel giugno del 1981 cadde in un pozzo nei pressi di Vermicino, in provincia di Roma, è divetata una una serie tv. Ecco il trailer.

Il drago dei desideri: Trailer del nuovo film della Sony Pictures Animation 12 Maggio 2021 - 15:56

Una teiera magica, tre desideri e un cinico drago: ecco il trailer ufficiale de Il drago dei desideri co-prodotto dalla Sony Pictures Animation. In arrivo su Netflix l'11 giugno

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.