L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Scary Stories to Tell in The Dark: ecco il terrificante trailer italiano

Scary Stories to Tell in The Dark: ecco il terrificante trailer italiano

Di Filippo Magnifico

NOTORIOUS Pictures ha diffuso il terrificante trailer italiano di Scary Stories to Tell in the Dark, l’adattamento dei racconti horror per ragazzi scritti da Alvin Schwartz e illustrati da Stephen Gammell. Un video che preannuncia un’opera particolarmente suggestiva, all’insegna del brivido.

Il trailer italiano di Scary Stories to Tell in The Dark

Il film che vede Guillermo del Toro in veste di produttore e André Øvredal (Troll Hunter, Autopsy) alla regia arriverà nelle nostre sale il prossimo ottobre.

Nel cast troviamo Zoe Coletti, Austin Abrams (Brad’s Status), Gabriel Rush (Moonrise Kingdom), Michael Garza (Wayward Pines), Austin Zajur (Kidding) e Natalie Ganzhorn (Make it Pop). Con loro Dean Norris, famoso per il ruolo di Hank Schrader in Breaking Bad, Gil Bellows (Patriot, Jett) e Lorraine Toussaint (Orange Is The New Black).

La serie di libri

La serie è composta da tre libri:

Scary Stories to Tell in the Dark (1981)
More Scary Stories to Tell in the Dark (1984)
Scary Stories 3: More Tales to Chill Your Bones (1991)

Ognuno dei quali include diversi racconti, spesso basati sul folclore e sulle leggende metropolitane. I volumi sono stati “banditi” dall’American Literary Association poiché giudicati troppo spaventosi per il loro target di riferimento, soprattutto a causa degli splendidi disegni di Gammell. Nell’edizione per il 30° anniversario, però, le sue illustrazioni sono state sostituite da quelle di Brett Helquist, causando il malcontento dei fan. John August, primo sceneggiatore del film, ha dichiarato a Crave On-Line che questo cambiamento avrà un ruolo fondamentale nella trasposizione:

Senza rivelare nulla del film, dirò che la differenza tra le illustrazioni originali [di Gammell] e quelle nuove [di Helquist] sarà un aspetto importante dell’esperienza cinematografica.

Il suo copione è stato poi riscritto dai fratelli Dan e Kevin Hageman, noti per aver contribuito ai soggetti di Hotel Transylvania e The LEGO Movie. La storia ruoterà attorno a un gruppo di ragazzini che indagano su una serie di morti misteriose nella loro cittadina.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

John Cleese commenta le scuse di Hank Azaria per il suo doppiaggio di Apu 21 Aprile 2021 - 11:11

Hank Azaria, tra i più importanti doppiatori originali de I Simpson, ha chiesto recentemente scusa per il doppiaggio di Apu Nahasapeemapetilon. Ecco il commento di John Cleese.

The Witcher, You e Cobra Kai torneranno su Netflix a fine 2021 21 Aprile 2021 - 10:30

Le nuove stagioni delle tre serie arriveranno nel quarto trimestre dell'anno, insieme ai film Red Notice ed Escape from Spiderhead

Crudelia – Nuove immagini per il live action Disney con Emma Stone 21 Aprile 2021 - 9:45

Emma Stone sfoggia i costumi di Crudelia nelle nuove foto del live action Disney, che uscirà il prossimo 28 maggio su Disney+ con accesso premium.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.