L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Phil Lord e Chris Miller porteranno il Ragno-verso in televisione per la Sony

Phil Lord e Chris Miller porteranno il Ragno-verso in televisione per la Sony

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Una featurette di Spider-Man: Un nuovo universo dedicata a Nicolas Cage

Phil Lord e Chris Miller saranno sempre più coinvolti nel mondo dell’Arrampicamuri. Dopo il meritatissimo Oscar per Spider-Man: Un nuovo universo, Lord co-sceneggerà il nuovo fumetto di Spider-Ham, e ora scopriamo che lui e il suo storico partner svilupperanno una serie di progetti per Sony Pictures Television legati al Ragno-verso.

Al momento non sono disponibili altri dettagli, ma il multi-verso dei Tessiragnatele è piuttosto vasto, e comprende personaggi come Peter Parker, Miles Morales, Spider-Gwen, lo stesso Spider-Ham, Spider-Man Noir, Peni Parker, Spider-Man 2099, Gatta Nera, Venom, Silver Sable, Nightwatch, Morbius e Prowler, quindi ci saranno numerose frecce al loro arco. Lord e Miller svilupperanno tali progetti per qualunque piattaforma disponibile, reti broadcast, via cavo e servizi streaming; inoltre, supervisioneranno gli show di altri sceneggiatori. L’idea, insomma, è di creare un universo televisivo dedicato ai personaggi Marvel di cui la Sony detiene i diritti.

La dichiarazione di Lord e Miller

Phil Lord e Chris Miller sono soddisfatti di questo accordo con Sony TV, che durerà cinque anni:

Siamo molto grati a Sony Pictures Television per aver scelto di fare squadra con noi ed espandere la nostra lunga collaborazione con lo studio. Insieme, miriamo a realizzare qualcosa di innovativo, della più alta qualità e integrità, e di piazzare il nostro lavoro in comoda prossimità dei vostri bulbi oculari e dei vostri canali uditivi, ovunque voi siate.

In effetti, i due talentuosi cineasti hanno già collaborato con Sony sul grande schermo, realizzando 21 e 22 Jump Street, Piovono polpette e lo stesso Spider-Man: Un nuovo universo; ora stanno lavorando ad altri film, incluso The Last Human.

Vi terremo aggiornati.

Il cast originale

Nel cast vocale figurano Shameik Moore (Miles Morales), Jake Johnson (Peter Parker), Hailee Steinfeld (Gwen Stacy), Nicolas Cage (Spider-Man Noir), John Mulaney (Spider-Ham), Kimiko Glenn (Peni Parker), Mahershala Ali (Aaron Davis / Prowler), Brian Tyree Henry (Jefferson Davis, padre di Miles), Lily Tomlin (zia May) e Liev Schreiber (Kingpin).

La sinossi

Spider-Man: Un Nuovo Universo racconta le vicende del teenager Miles Morales e delle infinite possibilità dello Ragno-Verso, dove più di una persona può indossare la maschera. Una visione fresca di un nuovo Universo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere.

LEGGI ANCHE:

I primi 9 minuti di Spider-Man: Un nuovo universo

Le “imperfezioni” estetiche di Spider-Man: Un nuovo universo in una featurette

Spider-Man: Un nuovo universo contiene una dozzina di omaggi a Stan Lee

Sara Pichelli condivide una sua illustrazione per Spider-Man: Un nuovo universo

Guida a tutti gli Arrampicamuri di Spider-Man: Un nuovo universo

Spider-Man: Un nuovo universo, la recensione di Roberto Recchioni

La spiegazione della scena post-credits di Spider-Man: Un nuovo universo

La recensione di Spider-Man: Un nuovo universo

Spider-Man: Un nuovo universo

Regia e sceneggiatura

La sceneggiatura di Spider-Man: Un nuovo universo è stata scritta da Phil Lord, anche produttore esecutivo insieme al suo partner Chris Miller (Piovono polpette, 21 Jump Street, The LEGO Movie, Han Solo: A Star Wars Story). La regia del film è curata da Bob Persichetti (Il Piccolo Principe) e Peter Ramsey (Il regno di Ga’Hoole – La leggenda dei guardiani).

Ultimate Spider-Man

Creato nel 2011 da Brian Michael Bendis (storia) e Sara Pichelli (disegni), Miles Morales è il nipote di Prowler, che sottrasse alla Oscorp una formula derivata dal sangue di Peter. L’esperimento – volto a replicare i poteri di Spidey – comprendeva anche dei ragni geneticamente modificati, uno dei quali morse Miles quando andò a trovare suo zio. La genesi è quindi abbastanza simile all’originale, ma questo Arrampicamuri possiede anche due superpoteri aggiuntivi: la “scarica venefica” (una specie di tocco paralizzante) e la capacità di mimetizzarsi nell’ambiente, diventando quasi invisibile. Ora Miles Morales fa parte dello stesso universo fumettistico di Peter Parker, poiché i vari mondi alternativi della Marvel si sono fusi dopo il mega cross-over Secret Wars.

Fonte: The Hollywood Reporter (via ComingSoon.net)

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.