L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Guida alle Gemme dell’Infinito in Avengers: Endgame

Guida alle Gemme dell’Infinito in Avengers: Endgame

Di Andrea Suatoni

Avengers: Endgame sta arrivando in tutte le sale italiane: il 24 Aprile scopriremo finalmente come evolverà (finirà?) il Marvel Cinematic Universe, decimato da Thanos nello scorso Avengers: Infinity War. Gli eroi più forti della Terra potranno valersi di un’alleata d’eccezione: Captain Marvel si unirà infatti alle fila degli Avengers, che con tutta probabilità proveranno a far tornare dal mondo dei morti tutti i loro compagni caduti.

Anche nel prossimo film le Gemme del’Infinito potrebbero avere un ruolo cruciale: passiamo quindi in rassegna passato e presente di ognuna di loro, per avere un perfetto quadro generale in vista dell’uscita del film!

LA GEMMA DELLO SPAZIO: IL TESSERACT

La comparsa della prima gemma è da far risalire al primo Thor (in una scena post-credit). Si tratta di un oggetto capace di dominare lo spazio ed aprire portali, capace di essere usato anche come arma energetica. Ricompare in Captain America – Il Primo Vendicatore, dove scopriamo che si tratta di un’antica reliquia asgardiana; viene usata dal Teschio Rosso per i suoi piani, sventati poi da Captain America. Ritrovata da Howard Stark, verrà poi consegnata al Progetto PEGASUS come visto in Captain Marvel, dove la kree Mar-Vell lo userà per degli esperimenti volti alla creazione di un motore alla velocità della luce. Da un esplosione che coinvolge il Tesseract, hanno origine i poteri di Carol Danvers.
Finito nello stomaco di Goose e poi negli uffici dello S.H.I.E.L.D., ricompare in Avengers, dove è oggetto delle attenzioni di Loki e del suo mandante Thanos, che lo ha invia sulla terra proprio per appropriarsene. In seguito al fallimento di Loki, il Tesseract torna ad Asgard; dopo la lotta contro Hela e la caduta di Asgard, la Gemma viene rubata da Loki solo per poi venirgli strappata da Thanos in persona nel prologo di Avengers: Infinity War.

LA GEMMA DELLA MENTE: LO SCETTRO DI LOKI

La seconda Gemma è comparsa nel primo Avengers, ma non ne abbiamo avuto idea fino ad Avengers: Age of Ultron. Si trovava già in possesso di Thanos, che ne affida il potere di controllare le menti a Loki per aiutarlo a recuperare il Tesseract, “mascherandola” all’interno di uno scettro che sembrava al tempo alimentato proprio dal Tesseract.
Dopo la Battaglia di New York lo scettro verrà preso in custodia dallo S.H.I.E.L.D., per poi venir rubato (off-panel) dagli agenti dormienti dell’Hydra al suo interno in seguito agli eventi di Captain America: The Winter Soldier (approfonditi nelle prime due stagioni della serie Agents of S.H.I.E.L.D.), pellicola dove compare nei titoli di coda: il barone Strucker tramite alcuni esperimenti userà lo scettro per creare dei superumani (Pietro e Wanda Maximoff).

E’ solo in Avengers: Age of Ultron che la vera natura dello scettro viene svelata (tramite una visione di Thor): al suo interno è racchiusa la Gemma della Mente, che verrà usata da Ultron per dare vita all’androide Visione. Ed è proprio dalla fronte di Visione che il Titano la strapperà via in Avengers: Infinity, uccidendolo (non prima però che Shuri in Wakanda abbia portato a termine alcuni importanti esperimenti, dei quali speriamo di scoprire presto la natura). 

LA GEMMA DELLA REALTA’: L’AETHER

E’ di nuovo nelle storie di Asgard che si cela la terza Gemma dell’Infinito: l’elfo Oscuro Malekith cercò di usarla in un lontanissimo passato per distruggere i Nove Regni e per far tornare l’universo allo stato precedente il Big Bang. Il potere della Gemma (l’unica vista finora esistente in forma liquida anziché solida) è infatti quello di sovvertire le naturali leggi fisiche e quantistiche, ed anche di convertire la materia in materia oscura. Dopo essere stata nascosta (da Bor, il padre di Odino) per 5000 anni, la Gemma si è fatta strada sulla Terra tramite Jane Foster, grazie ad una convergenza mistica ciclica; dopo un duro scontro fra le armate di Asgard e quelle degli elfi oscuri, l’Aether è stato contenuto dagli asgardiani e portato lontano dal loro regno, poiché sembra che non sia saggio lasciare nello stesso luogo più di una gemma.

L’Aether è quindi arrivato tramite Sif e Volstagg su Ovunque (la stazione spaziale ricavata nella testa di un Celestiale, vista in Guardiani della Galassia), nelle mani del Collezionista, ed è proprio qui che Thanos se ne è impossessato.

LA GEMMA DEL POTERE: L’ORB

Un oggetto misterioso viene trovato da Peter Quill all’inizio del primo Guardiani della Galassia in una sorta di tempio spaziale, ma scopriremo ben presto che si tratta dell’Orb, una delle Gemme dell’Infinito che Thanos sta cercando. La ricerca è affidata dal Titano a Ronan, che dovrà scontrarsi con i Guardiani per averla e che ne userà il potere per distruggere una intera flotta di navi da guerra, decimando l’ordine dei Nova Corps.
I Guardiani riusciranno infine ad avere la meglio su Ronan e ad appropriarsi della Gemma, che consegneranno a Nova Prime, capo dei Nova Corps: all’inizio di Avengers: Infinity War, troviamo la Gemma del Potere già nelle mani di Thanos: dobbiamo quindi assumere che Xandar ed i Nova Corps siano stati spazzati via.

LA GEMMA DEL TEMPO: L’OCCHIO DI AGAMOTTO

La quinta Gemma compare per la prima volta in Doctor Strange: si tratta di uno degli artefatti mistici che i maghi usano per contrastare le minacce provenienti da diversi piani della realtà. E’ stata per anni nascosta in Nepal e protetta dai Maestri delle Arti Mistiche di Kamar-Taj, dimora dell’Antico (il Mago Supremo del MCU, che proprio in Doctor Strange perderà la vita).
Strange imparerà ad usare il potere dell’Occhio di Agamotto grazie alla magia (risultando il primo essere umano in grado di non soccombere al potere di una Gemma dell’Infinito, ma anzi mostrandosi più che abile nel manipolarla), usando il potere sul tempo che la Gemma concede al suo utilizzatore.
In una controversa scena di Avengers: Infinity War, della quale aspettiamo di scoprire presto il significato in Endgame, Strange consegna a Thanos la Gemma in cambio della vita di Tony Stark. Che sia proprio Iron Man la chiave per risolvere tutto?

LA GEMMA DELL’ANIMA

La Gemma dell’Anima è apparsa per la prima (e finora unica) volta in Avengers: Infinity War. In veste di suo guardiano abbiamo trovato inaspettatamente il Teschio Rosso, dopo il teletrasporto visto nel finale di Captain America che sembrava aver decretato la fine del personaggio. Per ottenerla, Thanos ha dovuto sacrificare Gamora, l’unica persona per la quale avesse mai provato affetto.

LE GEMME DELL’INFINITO RIUNITE

Dopo averle riunite tutte sul suo Guanto dell’Infinito, forgiato dal nano Eitri, Thanos ha usato la potenza delle Gemme per dimezzare letteralmente gli esseri viventi dell’universo. Nel farlo, sembra che il Guanto e le Gemme stesse siano andate pressoché distrutte, ma il fatto che il Titano sia riuscito ad usarle per teleportarsi lontano dagli Avengers fa credere che il loro potere sia rimasto intatto.

La sinossi ufficiale

Culmine di 22 film interconnessi, il quarto capitolo della saga degli Avengers porterà il pubblico ad assistere al punto di svolta di questo epico viaggio. I nostri amati eroi capiranno realmente quanto sia fragile questa realtà, e i sacrifici necessari per difenderla.

LEGGI ANCHE:

La prima clip tratta da Avengers: Endgame

Una featurette di Avengers: Endgame sul più grande rischio mai corso dai Vendicatori

Il nuovo trailer di Avengers: Endgame

I Vendicatori cercano riscatto nella featurette di Avengers: Endgame

Una valanga di character poster per Avengers: Endgame

Il trailer ufficiale di Avengers: Endgame

Marvel aggiunge il nome di Danai Gurira al poster di Avengers: Endgame

L’analisi del trailer ufficiale di Avengers: Endgame

Lo spot del Super Bowl di Avengers: Endgame

Il primo trailer di Avengers: Endgame

Stan Lee aveva già girato il suo cameo per Avengers 4

In origine lo schiocco di Thanos avveniva in Avengers 4

Regia e cast

Avengers: Infinity War e il suo sequel, Endgame chiuderanno la grande trilogia composta dalle Fasi 1, 2 e 3 del Marvel Cinematic Universe. Il primo è uscito il 25 aprile 2018, mentre il secondo arriverà il 3 maggio 2019. Alla regia ci sono Anthony e Joe Russo, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Christopher Markus e Stephen McFeely; le musiche sono di Alan Silvestri.

Nei film ritroviamo Iron Man (Robert Downey Jr.), Vedova Nera (Scarlett Johansson), Thor (Chris Hemsworth), Falcon (Anthony Mackie), Capitan America (Chris Evans), Scarlet Witch (Elizabeth Olsen), Occhio di Falco (Jeremy Renner), War Machine (Don Cheadle), Visione (Paul Bettany), Wasp (Evangeline Lilly), Ant-Man (Paul Rudd), Cassie Lang (Emma Fuhrmann), Pantera Nera (Chadwick Boseman), Shuri (Letitia Wright), Okoye (Danai Gurira), Hulk (Mark Ruffalo), Spider-Man (Tom Holland), Pepper Potts (Gwyneth Paltrow), Stephen Strange (Benedict Cumberbatch), Wong (Benedict Wong), il Soldato d’Inverno (Sebastian Stan), Valchiria (Tessa Thompson), Happy Hogan (Jon Favreau), Captain Marvel (Brie Larson), Star-Lord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Nebula (Karen Gillan), Mantis (Pom Klementieff), Rocket Raccoon (Bradley Cooper), Groot (Vin Diesel), Drax (Dave Bautista), Proxima Midnight (Carrie Coon), Cull Obsidian (Terry Notary), Ebony Maw (Tom Vaughan-Lawlor) e Thanos (Josh Brolin). Nel cast anche Katherine Langford.

Avengers: Endgame

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ms. Marvel – Le riprese potrebbero cominciare fra un anno 19 Settembre 2019 - 10:45

Pare che le riprese di Ms. Marvel, serie con protagonista Kamala Khan, cominceranno nel settembre del 2020: il casting sarebbe già iniziato.

C’era una volta…a Hollywood – Il Poster Esclusivo di Tommaso Ronda 19 Settembre 2019 - 9:58

Tommaso Ronda ha realizzato in esclusiva per noi uno splendido Variant Poster di C'era una volta...a Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, ora al cinema!

American Horror Story: 1984 – I personaggi ritratti nei character poster 19 Settembre 2019 - 9:30

Da Emma Roberts a Matthew Morrison, ecco i poster dedicati ai personaggi di American Horror Story: 1984, che ha debuttato ieri su FX.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Batman, il telefilm 18 Settembre 2019 - 15:47

Nanananananananana...

7 cose che forse non sapevate sulla Famiglia Mezil 17 Settembre 2019 - 16:32

Lo storico cartoon della Famiglia Mezil, che veniva da oltre cortina e... ha ispirato i Simpson?!?

StreamWeek: giù, nella tana del bianconiglio, con Undone 16 Settembre 2019 - 11:32

A qualcuno piace Caldo, City on a Hill e Undone nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.