Condividi su

15 marzo 2019 • 17:30 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Wonder Woman 1984 “non è un sequel”, dice il produttore Charles Roven

Il produttore Charles Roven sottolinea che Wonder Woman 1984 "non è un sequel" del primo film, e alcune fonti precisano ciò che intende.
Wonder Woman 1984
0

LEGGI ANCHE: Patty Jenkins rivela che il terzo Wonder Woman si svolgerà nel presente

È ormai chiaro che il DC Extended Universe si concentrerà più sui film singoli che sulla continuità narrativa, e le ultime dichiarazioni del produttore Charles Roven dimostrano che sarà così anche per Wonder Woman 1984.

Intervistato da Vulture, Roven ha dichiarato che la regista Patty Jenkins non considera il film come un sequel del primo Wonder Woman, ma come qualcosa di più autonomo:

[Patty Jenkins] era determinata a fare in modo che questo film fosse la prossima iterazione di Wonder Woman, ma non un sequel. Ed è sicuramente ciò che sta realizzando. È un’epoca completamente diversa, e vi permetterà di capire cos’ha fatto Diana/Wonder Woman negli anni intermedi. Ma quella che stiamo raccontando è una storia completamente diversa.

Una fonte consultata dal sito chiarisce le dichiarazioni del produttore:

È un film a se stante nello stesso modo in cui lo sono quelli di Indiana Jones o Bond, invece di una storia continua che richiede molti capitoli.

In sostanza, Wonder Woman 1984 racconterà una storia autonoma, e non sarà una continuazione della trama del prequel. Patty Jenkins dovrà comunque spiegare il ritorno di Steve Trevor (Chris Pine), poiché si suppone che qualche connessione logica con il film precedente ci sarà, e quindi un personaggio non potrà essere resuscitato senza ragione.

Vi terremo aggiornati, ma intanto vi ricordo che Wonder Woman 1984 arriverà il 5 giugno 2020 negli Stati Uniti.

Wonder Woman 1984

La trama

In Wonder Woman 1984, Diana (Gal Gadot) dovrà vedersela con Barbara Ann Minerva alias Cheetah (Kristen Wiig), sorta di versione corrotta e antecedente di Wonder Woman: posseduta dalla Dea della Caccia, Cheetah è un ibrido tra una donna e un ghepardo, dotata di velocità, riflessi, forza e sensi sovrumani, oltre che di artigli capaci di tagliare praticamente ogni materiale.

Per il resto, sappiamo che la storia sarà ambientata negli anni Ottanta, durante gli ultimi scampoli della Guerra Fredda, e che nel cast ci saranno anche Natasha Rothwell, Ravi Patel, Gabriella Wilde e Soundarya Sharma.

LEGGI ANCHE:

Patty Jenkins ha già un’idea per il terzo Wonder Woman

Patty Jenkins parla dell’ambientazione e del ritorno di Steve Trevor in Wonder Woman 1984

Nuovi rumor spiegano il ritorno di Steve Trevor in Wonder Woman 1984

Gal Gadot annuncia la fine delle riprese di Wonder Woman 1984

Wonder Woman 1984 uscirà nel 2020

Pedro Pascal sarà Maxwell Lord?

Hans Zimmer comporrà le musiche di Wonder Woman 1984

Prima foto ufficiale di Pedro Pascal in Wonder Woman 1984

Gal Gadot visita un ospedale pediatrico in costume da Wonder Woman

Prima foto ufficiale di Kristen Wiig in Wonder Woman 1984

Gal Gadot con il costume nella foto ufficiale di Wonder Woman 1984

Le prime foto ufficiali di Wonder Woman 1984

Wonder Woman 1984

Regia e cast

Com’è noto, la regia di Wonder Woman 1984 è curata nuovamente da Patty Jenkins. Hans Zimmer è stato incaricato di scrivere la colonna sonora. Vi ricordo che il primo Wonder Woman ha guadagnato 821 milioni di dollari in tutto il mondo.

Nel cast figuravano Gal Gadot nel ruolo di Diana Prince e Chris Pine (Star Trek) nei panni del capitano Steve Trevor, oltre a Robin Wright (House of Cards), Connie Nielsen (Il Gladiatore), Danny Huston (X-Men Origins: Wolverine), Ewen Bremner (Exodus: Dei e Re), Saïd Taghmaoui (American Hustle), Elena Anaya (La pelle che abito) e Lucy Davis (Shaun of the Dead). David Thewlis interpretava l’antagonista, Ares.

Fonte: ComicBookMovie

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *