Condividi su

15 marzo 2019 • 08:30 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Pet Sematary – Una featurette dedicata al “vero orrore” del romanzo di Stephen King

È disponibile una featurette di Pet Sematary dove i registi e il cast discutono del "vero orrore" insito nel romanzo di Stephen King.
Pet Sematary
0

GUARDA ANCHE: Il secondo trailer di Pet Sematary

La Paramount Pictures ha pubblicato una nuova featurette di Pet Sematary, trasposizione dell’omonimo romanzo di Stephen King che fu adattato già nel 1989 da Mary Lambert (uscito in Italia con il titolo Cimitero vivente).

«Se vuoi realizzare un film davvero terrificante» dicono i registi Kevin Kölsch e Dennis Widmyer, «devi tornare al maestro stesso dell’orrore, Stephen King». Anche Jason Clarke (Louis Creed) e John Lithgow (Jud Crandall) partecipano alla conversazione: «Ci sono persone nella vostra vita di cui non potete fare a meno» dice Lithgow. «Cosa fareste per riportarle indietro?»

Potrete vedere la featurette qui di seguito, ma prima vi ricordo che Pet Sematary uscirà il prossimo 9 maggio nelle sale italiane.

La featurette

La sinossi

In una limpida giornata di fine estate, la famiglia Creed si trasferisce in un tranquillo sobborgo residenziale di una cittadina del Maine. Non lontano dalla loro casa, al centro di una radura, sorge Pet Sematary, il cimitero dei cuccioli, un luogo dove i ragazzi del circondariato, secondo un’antica consuetudine, usano seppellire i propri animaletti. Ma ben presto la serena esistenza dei Creed viene sconvolta da una serie di episodi inquietanti e dall’improvviso ridestarsi di forze oscure e malefiche.

GUARDA ANCHE: Il primo trailer di Pet Sematary

Regia, cast e sceneggiatura

Pet Sematary è diretto da Kevin Kölsch e Dennis Widmyer (Starry Eyes), mentre il cast include Jason Clarke (Louis Creed), Amy Seimetz (Rachel Creed), John Lithgow (Jud Crandall), Jeté Laurence (Ellie Creed), i gemelli Hugo e Lucas Lavoie (Gage Creed) e Obssa Ahmed (Victor Pascow). La sceneggiatura è opera di Jeff Buhler.

Fonte: ComingSoon.net

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *