Condividi su

12 marzo 2019 • 19:53 • Scritto da Filippo Magnifico

Netflix proseguirà con le storie interattive dopo Bandersnatch

Dopo Bandersnatch, Netflix ha intenzione di proseguire con le storie interattive che implicano un ruolo chiave dello spettatore.
0

LEGGI ANCHE: Bandersnatch – i finali possibili dell’episodio interattivo di Black Mirror

A quanto pare Black Mirror: Bandersnatch non sarà un caso isolato. Netflix ha intenzione di proseguire con le storie interattive che implicano un ruolo chiave dello spettatore, “costretto” a compiere delle scelte e a modificare (per quanto possibile) il corso degli eventi. Lo ha confermato Todd Yellin, il VP od product della piattaforma di streaming durante una conferenza che si è svolta a Mumbai, in India. Parlando di Bandersnatch, ha detto:

È un grande successo in India. È un grande successo in tutto il mondo. E abbiamo capito che le storie interattive sono un terreno che vogliamo esplorare maggiormente. Stiamo proseguendo su questa strada. Quindi aspettatevi tra uno o due anni altri contenuti interattivi. E non sarà per forza fantascienza, non sarà per forza una storia oscura. Potrebbe essere una commedia. Potrebbe essere una storia romantica, dove il pubblico sceglierà cose come “lei dovrebbe avere un appuntamento con lui?”.

Ambientato negli (ormai assillanti) anni ’80, Bandersnatch racconta la storia di un giovane programmatore, che comincia a mettere in dubbio la realtà mentre lavora a un videogioco tratto da un romanzo fantasy (che aveva già portato alla follia il suo autore).

LEGGI ANCHE: Bandersnatch – Il futuro che puzza di muffa

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: Variety

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *