L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Titanic, James Cameron ci mostra che la celebre impronta è ancora visibile

Titanic, James Cameron ci mostra che la celebre impronta è ancora visibile

Di Lorenzo Pedrazzi

James Cameron ha piena coscienza del suo ruolo nell’immaginario collettivo, e sa bene di aver diretto una sequela di film dal valore iconico. Nonostante sia stato superato da Avatar in termini di incassi, Titanic è però quello più “nazionalpopolare”, universalmente noto e apprezzato anche fra gli spettatori meno assidui: un successo che non è mai stato messo in discussione, nemmeno dai noiosi detrattori della prima ora (incapaci di apprezzare un film troppo mainstream) o dalle innumerevoli ironie che lo circondarono in occasione della sua uscita. Leonardo DiCaprio fu il bersaglio principale di queste frecciatine, ma il giovane attore – gravato all’epoca dalla nomea involontaria di divetto adolescenziale – si è poi affermato come uno dei talenti più brillanti della sua generazione.

Comunque sia, lo stesso Titanic è ricco di scene iconiche, ma una delle più famose è certamente quella in cui Rose (Kate Winslet) e Jack (DiCaprio) fanno l’amore nell’abitacolo di un’automobile. Nell’estasi del rapporto, con i finestrini appannati dall’impeto amoroso, la mano di Rose scivola sul vetro, lasciando una traccia che i fan ricordano bene. Evviva.

La scena

Considerando la notorietà di questa sequenza, poteva James Cameron liberarsi dell’automobile incriminata? Ovviamente no. Il regista canadese ama conservare i cimeli dei suoi film, e infatti ha tenuto anche la macchina in questione, dove l’impronta della mano è ancora visibile. Come ha rivelato lui stesso in una puntata di Visionaries: James Cameron’s Story of Science Fiction, l’impronta definitiva non appartiene però a Kate Winslet, bensì allo stesso Cameron, ed è stata preservata con uno spray.

Beh, dev’essere uno spray tremendamente efficace, perché la traccia è ancora lì:

Il Terminator nascosto

Oltre il finestrino laterale potrete notare il braccio e il torso di un Terminator, archiviato anche lui insieme ad altri memorabilia. Il cyborg, però, tornerà presto nelle sale: Terminator: Dark Fate (titolo non ancora confermato) uscirà negli Stati Uniti il 1 novembre 2019, prodotto da James Cameron e diretto da Tim Miller.

Fonte: ComicBook.com

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dune – Denis Villeneuve si sta affrettando per terminare il film 4 Agosto 2020 - 11:45

Denis Villeneuve parla dell'impatto dell'emergenza Covid-19 sulla produzione di Dune: ora il regista canadese deve affrettarsi per finirlo in tempo.

Anche Spider-Man in Marvel’s Avengers, ma sarà un’esclusiva Playstation 4 Agosto 2020 - 10:45

Spider-Man sarà introdotto nel videogioco Marvel's Avengers come espansione gratuita, ma solo per gli utenti Playstation.

La donna alla finestra – Netflix in trattative finali per acquisire il film di Joe Wright con Amy Adams 4 Agosto 2020 - 9:45

Netflix è in trattative finali per acquisire La donna alla finestra, il film di Joe Wright tratto dal romanzo di A.J. Finn che sarebbe dovuto uscire lo scorso maggio.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.