L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Stargirl – Amy Smart e altri attori entrano nel cast della serie DC

Stargirl – Amy Smart e altri attori entrano nel cast della serie DC

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Cameron Gellman entra nel cast di Stargirl

Diventa sempre più ricco il cast di Stargirl, quarta serie originale in live action della piattaforma DC Universe dopo Titans, Doom Patrol e Swamp Thing. Variety segnala infatti che Amy Smart, Neil Jackson, Hunter Sansone e Trae Romano sono stati tutti scritturati per un ruolo regolare.

Amy Smart (The Butterfly Effect, Crank) interpreterà Barbara Whitmore, madre di Courtney Whitmore alias Stargirl (Brec Bassinger). Ora che sua figlia è cresciuta, Barbara ha intenzione di tornare a lavorare per essere la miglior madre possibile, ma anche per provvedere alla sua nuova famiglia. La donna si è infatti risposata con Pat (Luke Wilson), che ha un figlio adolescente chiamato Mike. Quest’ultimo, definito “estremamente incantevole”, sarà interpretato da Trae Romano (555, Equilibrium).

Dal canto loro, Neil Jackson (Westworld, Benvenuti a Marwen) e Hunter Sansone (Crazy for the Boys) presteranno il volto a due personaggi DC ancora imprecisati. Non sappiamo quando cominceranno le riprese, ma vi terremo aggiornati.

Stargirl

Il cast e gli autori

Vi ricordo che Stargirl è la serie della piattaforma DC Universe basata sull’eponima supereroina di Geoff Johns, che sarà co-sceneggiatore e produttore esecutivo. Nel cast figurano anche Joel McHale (Starman), Lou Ferrigno Jr. (Hourman), Brian Stapf (Wildcat), Henry Thomas (Dr. Mid-Nite), Yvette Monreal, Christopher James Baker, Anjelika Washington, Luke Wilson (Pat Dugan), Jake Austin Walker, Meg DeLacy (Cindy Burman), Cameron Gellman e soprattutto Brec Bassinger, che interpreterà la protagonista Courtney Elizabeth Whitmore: una liceale del secondo anno che ispira la nascita di un improbabile gruppo di giovani eroi, la Justice Society of America.

Greg Berlanti e Sarah Schechter saranno sceneggiatori e produttori esecutivi insieme a Johns. Quest’ultimo è particolarmente legato a Stargirl: l’ex CCO di DC Entertainment, infatti, ideò il personaggio di Courtney basandosi sulla sua amata sorella, deceduta nel 1996, quindi si tratta di una creazione molto personale.

Come sappiamo, alla regia del primo episodio ci sarà il veterano Glen Winter.

Una supereroina adolescente

Ecco la descrizione ufficiale della protagonista:

Courtney/Stargirl è una liceale sveglia, atletica e gentile, la cui vita apparentemente perfetta viene scossa quando sua madre si risposa, e la sua nuova famiglia si trasferisce da Los Angeles (California) a Blue Valley (Nebraska). Mentre fatica ad adattarsi alla nuova scuola, a fare nuovi amici e a rapportarsi con la famiglia acquisita, Courtney scopre che il suo patrigno nasconde un mistero: è stato la spalla di un supereroe. Prendendo “in prestito” lo Scettro Cosmico di questo eroe perduto, la ragazza diventa l’improbabile ispirazione per una nuova generazione di supereroi.

L’origine di Stargirl sarà quindi molto simile a quella dei fumetti, dove Courtney riceve in eredità lo Scettro Cosmico di Starman, che le permette di volare e manipolare l’energia; possiede inoltre la Cintura Convertitrice Cosmica, che le garantisce forza e velocità sovrumane, oltre all’abilità di proiettare delle “stelle cadenti”.

Stargirl uscirà sulla piattaforma DC Universe nel 2019, e sarà composta da 13 episodi. Vi ricordo che Courtney è già apparsa due volte in live-action: Britt Irvin le ha prestato il volto in Smallville, mentre Sarah Grey l’ha interpretata in Legends of Tomorrow.

LEGGI ANCHE:

Jake Austin Walker e Meg DeLacey nel cast di Stargirl

Luke Wilson sarà Pat Dugan in Stargirl

Henry Thomas sarà Dr. Mid-Nite in Stargirl

Lou Ferrigno Jr. e Brian Stapf saranno Hourman e Wildcat in Stargirl

Joel McHale sarà Starman in Stargirl

Yvette Monreal e Christopher James Baker nel cast di Stargirl

Brec Bassinger sarà la protagonista di Stargirl

Fonte: ComingSoon.net

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sam Raimi pronto per dirigere un altro film horror! 19 Ottobre 2019 - 11:00

Dopo Drag Me to Hell, Sam Raimi è pronto per tornare dietro la macchina da presa. Il regista dirigerà un nuovo horror che unirà le atmosfere di Castaway a quelle di Misery.

Maleficent, Joker, Jesus Rolls e El Camino (Il Podcast Senza Nome #1) 19 Ottobre 2019 - 10:50

Inauguriamo oggi una nuova rubrica dei podcast di ScreenWeek. Francesco “Frank” Lotta, Tabata Caldironi e Filippo della nostra redazione parlano dei film in sala e dei principali contenuti presenti sulle piattaforme streaming.

Kyoto Animation – Annunciata la funzione commemorativa per i primi di novembre 19 Ottobre 2019 - 10:48

A tre mesi dalla strage causata dall'incendio doloso dello Studio 1 della Kyoto Animation, ecco il punto della situazione. A novembre si terrà una funzione commemorativa in Giappone mentre in Italia proseguono le raccolte fondi

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.