L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2019: Tarantino, Scorsese e altri grandi nomi contro la decisione dell’Academy

Oscar 2019: Tarantino, Scorsese e altri grandi nomi contro la decisione dell’Academy

Di Filippo Magnifico

La bufera che ha recentemente investito gli Oscar non sembra volersi placare. Come sappiamo, quest’anno l’Academy ha deciso di introdurre alcuni cambiamenti nella cerimonia di premiazione. Quattro premi, ad esempio, verranno consegnati durante le pause pubblicitarie.

Una decisione presa per rientrare nei tempi stabiliti (quest’anno la Notte degli Oscar non durerà più di tre ore), che però ha scatenato diverse polemiche. Sì, perché tra le categorie sfortunate troviamo Montaggio e Fotografia, come se si volesse sminuire due componenti fondamentali del Cinema.

Guillermo del Toro ha sottolineato la cosa con un Tweet e molte altre voci si sono unite alla sua. Ieri abbiamo riportato il commento dell’ASC, l’associazione dei direttori della fotografia di Hollywood. Oggi è il turno di una lettera aperta, firmata da molti nomi di punta del mondo della Settima Arte.

I più grandi registi uniti contro questa decisione

Quentin Tarantino, Martin Scorsese, Spike Lee, Damien Chazelle. Ma anche importanti direttori della fotografia come Vittorio Storaro, Emmanuel Lubezki, Caleb Deschane. E con loro molti altri nomi legati al mondo del Cinema. Il loro pensiero è unanime: si tratta di un vero e proprio insulto nei confronti di tutte quelle persone che hanno dedicato la loro vita al lavoro cinematografico. Come recita la lettera:

È chiaro che l’Academy non sta mantenendo la sua promessa di celebrare il cinema come forma d’arte, nel momento in cui sminuisce l’importanza di coloro che sono responsabili della creazione di grandi film. Consideriamo l’abbreviazione e la potenziale censura di queste premiazioni contraria alla missione dell’Academy.

Ecco la lista dei firmatari.

DIRETTORI DELLA FOTOGRAFIA

  • Dion Beebe
  • Bill Bennett
  • Roger Deakins
  • Peter Deming
  • Caleb Deschanel
  • Robert Elswit
  • Mauro Fiore
  • Greig Fraser
  • Janusz Kaminski
  • Ellen Kuras
  • Ed Lachman
  • Robert Legato
  • Emmanuel Lubezki
  • Anthony Dod Mantle
  • Seamus McGarvey
  • Chris Menges
  • Dan Mindel
  • Reed Morano
  • Rachel Morrison
  • Guillermo Navarro
  • Phedon Papamichael
  • Wally Pfister
  • Rodrigo Prieto
  • Robert Primes
  • Robert Richardson
  • Linus Sandgren
  • John Seale
  • Newton Thomas Sigel
  • Vittorio Storaro
  • John Toll
  • Hoyte van Hoytema
  • Kees van Oostrum
  • Roy Wagner

REGISTI

  • Damien Chazelle
  • Cary Joji Fukunaga
  • Spike Jonze
  • Ang Lee
  • Spike Lee
  • Dee Rees
  • Seth Rogen
  • Martin Scorsese
  • Quentin Tarantino

FILMMAKER

  • Kym Barrett
  • Judy Becker
  • Alan Edward Bell
  • Erin Benach
  • Avril Beukes
  • Consolata Boyle
  • Maryann Brandon
  • Alexandra Byrne
  • Milena Canonero
  • Chris Corbould
  • Hank Corwin
  • Tom Cross
  • Nathan Crowley
  • Sophie De Rakoff
  • Chris Dickens
  • Bob Ducsay
  • Lou Eyrich
  • Dante Ferretti
  • Paul Franklin
  • Dana Glauberman
  • William Goldenberg
  • Affonso Goncalves
  • Adam Gough
  • Jon Gregory
  • Dorian Harris
  • Joanna Johnston
  • Paul Lambert
  • Mary Jo Markey
  • Joi McMillon
  • Ellen Mirojnick
  • Stephen Mirrione
  • Bob Murawski
  • John Ottman
  • Sandy Powell
  • Fred Raskin
  • Tatiana S. Riegel
  • Elísabet Ronaldsdóttir
  • Mayes Rubeo
  • Nat Sanders
  • J.D. Schwalm
  • Anna B. Sheppard
  • Terilyn A. Shropshire
  • Joan Sobel
  • Michael Tronick
  • Mark Ulano
  • Martin Walsh
  • David Wasco
  • Billy Weber
  • Julie Weiss
  • Michael Wilkinson
  • Hughes Winborne
  • Janty Yates

Stando a quanto dichiarato dal presidente dell’Academy, John Bailey, i fan potranno vedere vedere queste premiazioni in streaming. Per quanto riguarda la televisione, invece, verrà trasmesso un montaggio dei discorsi di accettazione. Le categorie, inoltre, non sono fisse: il prossimo anno ne verranno scelte altre.

Ricordiamo che la 91esima edizione della cerimonia degli Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles il 24 febbraio 2919.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: THR

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Willie Garson è morto, aveva interpretato Stanford Blatch in Sex and the City 22 Settembre 2021 - 10:12

L’attore statunitense Willie Garson è morto, aveva 57 anni. Nel corso della sua carriera Willie Garson era comparso in oltre 50 film, ma il suo ruolo più famoso rimarrà quello di Stanford Blatch, interpretato nella serie televisiva Sex and the City dal 1998 al 2004.

Venom: La furia di Carnage – Lo scontro continua sul poster IMAX 22 Settembre 2021 - 10:00

I due simbionti si scontrano sul poster IMAX di Venom: La furia di Carnage, in uscita il prossimo 14 ottobre nelle sale italiane.

Passing – Il trailer del film di Rebecca Hall, dal 10 novembre su Netflix 22 Settembre 2021 - 9:00

Due donne - Passing è il film di Rebecca Hall tratto dal romanzo di Nella Larsen, con Tessa Thompson e Ruth Negga nel ruolo di due amiche che si ritrovano nella New York degli anni Venti, tra conflitti etnici e sociali.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).