L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2019: Guillermo del Toro contro le nuove regole dell’Academy

Oscar 2019: Guillermo del Toro contro le nuove regole dell’Academy

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, gli Oscar 2019 introdurranno alcuni cambiamenti nella cerimonia di premiazione più attesa da tutti i fan del cinema.

La serata, ad esempio, durerà un totale di tre ore, incluse le pubblicità. Ricordiamo che la 90esima edizione degli Oscar era durata quasi quatto ore e si era confermata la meno vista di sempre. Un dato che a quanto pare è stato preso in considerazione, proprio per questo alcuni premi verranno consegnati live sul palco del Dolby Theatre durante le pause pubblicitarie.

Ma quali saranno le categorie che non godranno della diretta televisiva?

  • Fotografia
  • Montaggio
  • Cortometraggio Live-Action
  • Trucco e Acconciatura

Le proteste

Questa decisione ha incontrato l’opposizione del popolo del web, fondamentalmente perché fa passare categorie importantissime come Montaggio e Fotografia componenti marginali della Settima Arte. In realtà sono essenziali, il cinema dipende da loro, come ha voluto precisare il premio Oscar Guillermo del Toro con un tweet:

Se posso: non mi permetto di suggerire quali categorie tagliare durante la Notte degli Oscar. Ma Fotografia e montaggio sono il cuore della nostra attività. Non provengono da una tradizione letteraria o teatrale: sono l’essenza stessa del cinema.

Stando a quanto dichiarato dal presidente dell’Academy, John Bailey, i fan potranno vedere vedere queste premiazioni in streaming. Per quanto riguarda la televisione, invece, verrà trasmesso un montaggio dei discorsi di accettazione. Le categorie, inoltre, non sono fisse: il prossimo anno ne verranno scelte altre.

Ricordiamo che la 91esima edizione della cerimonia degli Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles il 24 febbraio 2919.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Silicon Valley: il nuovo trailer della stagione finale 21 Ottobre 2019 - 19:00

La serie HBO giunge al termine quest'anno. Ecco il trailer che annuncia l'inizio della fine

Paolo Sorrentino dirigerà una miniserie per HBO 21 Ottobre 2019 - 18:26

Per l'inizio del 2020 è previsto l'inizio delle riprese di una miniserie senza titolo per HBO, co-sceneggiata e diretta da Paolo Sorrentino

Bond: il regista di Moonlight vorrebbe uno spin-off su Moneypenny 21 Ottobre 2019 - 18:15

Barry Jenkins vorrebbe coinvolgere Naomie Harris in uno spin-off della saga di 007

StreamWeek: Paul Rudd vs Paul Rudd in Living with Yourself 21 Ottobre 2019 - 15:47

Modern Love, Living With Yourself, Panama Papers e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...