L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2019 – La ASC commenta la decisione dell’Academy

Oscar 2019 – La ASC commenta la decisione dell’Academy

Di Filippo Magnifico

Si è molto parlato nelle ultime ore della prossima Notte degli Oscar. Come sappiamo, quest’anno l’Academy ha deciso di introdurre alcuni alcuni cambiamenti nella cerimonia di premiazione.

La serata, ad esempio, durerà un totale di tre ore. Proprio per questo, per rientrare nei tempi, alcuni premi verranno consegnati live sul palco del Dolby Theatre durante le pause pubblicitarie.

Le categorie che non godranno della diretta televisiva sono nello specifico:

  • Fotografia
  • Montaggio
  • Cortometraggio Live-Action
  • Trucco e Acconciatura

Questa decisione ha incontrato l’opposizione del popolo del web. Montaggio e Fotografia non sono componenti marginali della Settima Arte e questa azione sembra voler sminuire il loro valore. Guillermo del Toro ha sottolineato la cosa con un Tweet e molte altre voci si sono unite alla sua, come quella del collega Alfonso Cuarón, che ha detto:

Nella storia del cinema sono esistiti capolavori senza il suono, senza il colore, senza attori, senza musica. Nessun film è mai esistito senza montaggio e senza fotografia.

La risposta della ASC

Ed è arrivata anche la risposta della ASC, l’associazione dei direttori della fotografia di Hollywood. Ecco il messaggio del presidente Kees van Oostrum:

Cari membri della ASC,

Ieri pomeriggio l’Academy of Motion Picture Arts & Sciences ha annunciato che la consegna del premio per la Migliore Fotografia – così come quelli per il Montaggio, Cortometraggio Live Action, Trucco e Acconciatura – sarebbe stata trasmessa in maniera breve, con un montaggio e in differita durante la cerimonia degli Oscar. Una decisione che, a quanto pare, è stata presa per ridurre la lunghezza della trasmissione.

Dopo aver ricevuto molti commenti da parte dei membri della ASC, credo di parlare a nome di molti nel definire questa decisione spiacevole. Pensiamo che la realizzazione di un film sia frutto di una collaborazione, dove le responsabilità del regista, del direttore della fotografia, del montatore e di altri reparti confluiscono. La decisione si potrebbe interpretare come una divisione di questo processo creativo, cosa che quindi minimizza il nostro fondamentale contributo.

L’Academy è un’istituzione importante che rappresenta le maestranze in tutto il mondo. A partire dallo loro nascita, 91 anni fa, gli Oscar hanno sempre onorato il talento, il contribuito e il valore artistico dei direttori della fotografia. Ma non possiamo accogliere in silenzio questa decisione, senza protestare.

Kees van Oostrum
Presidente della ASC

Stando a quanto dichiarato dal presidente dell’Academy, John Bailey, i fan potranno vedere vedere queste premiazioni in streaming. Per quanto riguarda la televisione, invece, verrà trasmesso un montaggio dei discorsi di accettazione. Le categorie, inoltre, non sono fisse: il prossimo anno ne verranno scelte altre.

Ricordiamo che la 91esima edizione della cerimonia degli Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles il 24 febbraio 2919.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il trailer di Willy’s Wonderland: Nicolas Cage contro gli animatronics indemoniati! 15 Gennaio 2021 - 21:00

Arriverà il 12 febbraio in USA, sia al cinema che on demand, l'horror diretto da Kevin Lewis

Providence: su Peacock una nuova serie dagli autori di You 15 Gennaio 2021 - 20:15

Tratta da un romanzo di Caroline Kepnes, la serie sarà sviluppata da Sera Gamble per la piattaforma di NBCUniversal

Heart of Stone: Netflix compra l’action con Gal Gadot 15 Gennaio 2021 - 19:30

Il film mira a lanciare un nuovo franchise di spionaggio ed è scritto dallo sceneggiatore di The Old Guard

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.