Condividi su

10 febbraio 2019 • 12:00 • Scritto da Filippo Magnifico

Neill Blomkamp e James Cameron insieme per un nuovo Alien?

Si torna a parlare del sequel di Aliens di Neill Blomkamp. Sembra che James Cameron sia salito a bordo del progetto. Ecco le sue dichiarazioni...
0

Si era molto parlato di Alien 5 (titolo ovviamente non ufficiale), il progetto di Neill Blomkamp ispirato alla saga fantascientifica inaugurata da Ridley Scott negli anni ’70.

La sua realizzazione sembrava più che sicura ma poi tutto era stato accantonato per lasciare spazio a Alien: Covenant. L’accoglienza tiepida ottenuta dal sequel di Prometheus aveva contribuito a far precipitare il progetto in un limbo. Lo stesso Neill Blomkamp aveva recentemente dichiarato di aver rinunciato a questo progetto ma forse le cose sono cambiate.

Una nuova speranza

A riaccendere la speranza ci ha pensato sua maestà James Cameron, attualmente impegnato con il lancio di Alita: Angelo della Battaglia. Sul red carpet della première americana del film, gli è stata fatta una precisa richiesta:

Una volta terminati gli impegni con Tim Miller per Terminator, potresti sentire Neill Blomkamp per il sequel di Aliens?

Ricordiamo che il progetto di Neill Blomkamp era stato concepito proprio come un sequel diretto del secondo capitolo della saga Alien, diretto appunto da James Cameron. Questa la sua risposta:

Sì, ci sto lavorando.

Forse questo film, che aveva attirato l’attenzione dei fan, potrebbe riuscire sul serio a vedere la luce. Per il momento si tratta solo di una frase, non possiamo fare altro che attendere ulteriori aggiornamenti.

Prima il sequel di Robocop

Ricordiamo che al momento Neill Blomkamp è impegnato con un altro sequel importante. Si tratta di RoboCop Returns, che riporterà sul grande schermo il “futuro della legge“, protagonista di quatto film (tra cui un recente remake), due serie TV, nonché di fumetti e serie animate.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: Joblo

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *