L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Natalie Dormer entra nel cast di Penny Dreadful: City of Angels

Natalie Dormer entra nel cast di Penny Dreadful: City of Angels

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Anche Jessica Garza e Johnathan Nieves nel cast di Penny Dreadful: City of Angels

Prosegue il casting di Penny Dreadful: City of Angels, il “discendente spirituale” di Penny Dreadful che andrà in onda su Showtime. The Hollywood Reporter segnala infatti che Natalie Dormer avrà un ruolo regolare, quello di Magda, demone mutaforma che può assumere l’aspetto di chiunque. Le sue sembianze muteranno diverse volte nel corso della stagione, ed è descritta come “una pericolosa nemica e un’inestimabile alleata”.

L’inglese Natalie Dormer ha raggiunto la notorietà internazionale grazie al ruolo di Margaery Tyrell in Game of Thrones, ma già in precedenza aveva partecipato a produzioni importanti come Casanova, I Tudors, Captain America: Il primo Vendicatore e W.E. – Edward e Wallis. È apparsa inoltre in The Fades, Rush, The Counselor, Elementary, In Darkness, Il professore e il pazzo, Picnic at Hanging Rock e la saga di Hunger Games. Prossimamente rivedremo Natalie Dormer anche nella serie The Dark Crystal: Age of Resistance.

Come sappiamo, il protagonista di Penny Dreadful: City of Angels sarà Daniel Zovatto nel ruolo di Tiago Vega, primo detective messicano-americano del Dipartimento di Polizia di Los Angeles, “alle prese con il razzismo, un trauma infantile e problemi di fede”. Siamo nel 1938, epoca in cui la metropoli californiana è rigonfia di folclore ispanico e tensioni sociali. Jessica Garza sarà sua sorella Josefina, mentre Johnathan Nieves interpreterà suo fratello Mateo.

Gli attori del primo Penny Dreadful non torneranno in questa nuova versione.

Penny Dreadful

La sinossi

Quando un orribile delitto sconvolge la città, Il Detective Tiago Vega si ritrova coinvolto in un’epica trama che riflette la ricca storia di Los Angeles: dalla costruzione delle prime autostrade alle profonde tradizioni del folclore messicano-americano, dalle pericolose azioni di spionaggio del Terzo Reich all’ascesa dell’evangelizzazione radiofonica. Ben presto, Tiago e la sua famiglia devono lottare contro forze potenti che minacciano di distruggerli. Penny Dreadful: City of Angels utilizzerà un’entusiasmante commistione di elementi realistici e sovrannaturali, creando nuovi miti occulti e dilemmi morali su uno sfondo storicamente accurato.

Lo showrunner

John Logan è anche lo showrunner, e svolge la funzione di produttore esecutivo insieme a Michael Aguilar (Kidding). L’autore ha sottolineato che questa incarnazione della serie avrà una maggiore coscienza politico-sociale, e affronterà svariati temi legati all’epoca, compresi quelli di natura razziale e religiosa. “Non ci saranno risposte facili, solo domande potenti e sfide morali che lasceranno di stucco. Come sempre nel mondo di Penny Dreadful, non ci saranno eroi o cattivi, solo protagonisti e antagonisti; personaggi complicati e tormentati che vivono sul perno delle loro scelte morali”.

LEGGI ANCHE:

Daniel Zovatto sarà il protagonista di Penny Dreadful: City of Angels

Showtime ordina la produzione di Penny Dreadful: City of Angels

La recensione del finale di Penny Dreadful

Penny Dreadful

Gli “spaventi da un penny”

Vi ricordo che la prima incarnazione di Penny Dreadful – disponibile su Netflix – si è conclusa nel 2016 dopo tre stagioni. Il cast comprendeva Eva Green, Josh Hatnett, Timothy Dalton, Harry Treadaway, Rory Kinnear e Billie Piper.

Fonte: ComingSoon.net

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.