L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I film Marvel prima del Marvel Cinematic Universe

I film Marvel prima del Marvel Cinematic Universe

Di Andrea Suatoni

Prima del Marvel Cinematic Universe e di un nuovissimo tipo di cinecomic che dal 2008 con il primo Iron Man ha rivoluzionato le basi del genere supereroistico, non erano pochi i personaggi della Casa delle idee che avevano tentato il debutto cinematografico: l’esempio più eclatante ci arriva dal mondo mutante degli X-Men, che dopo la prima trilogia iniziata da Bryan Singer nel 2000 è arrivata ad un totale di 11 film (con almeno altri 4 titoli in arrivo o in lavorazione), ma sono molti gli esempi di tentativi di trasposizione di personaggi Marvel dalla carta al grande schermo: dal 1986 ad ora, eliminando le pellicole direct-to-video o quelle destinate alla tv, ecco tutti i film che hanno ritratto dei personaggi Marvel al cinema!

HOWARD E IL DESTINO DEL MONDO – 1986

Il primo personaggio Marvel ad arrivare sul grande schermo fu Howard il Papero: in collaborazione con Lucasfilm, il film fu un insuccesso sia per il boxoffice che per la critica, arrivando a vincere 4 Razzie Awards. Il personaggio del film e le sue atmosfere nulla avevano a che vedere con il fumetto dal quale prendevano le mosse, anche se con il tempo Howard il Papero è diventato un cult. In Guardiani della Galassia e Guardiani della Galassia: Vol. 2, compare una nuova versione di Howard, stavolta parte integrante del MCU.

THE PUNISHER – 1989

Il primo (di 3, oltre al Jon Bernthal televisivo) Punisher cinematografico fu Dolph Lundgren, per un film che fu portato in Italia come Il Vendicatore. Anche questo personaggio si discosta molto dalla sua controparte a fumetti: il Frank Castle del film non reca l’iconico teschio sul petto ed è un poliziotto esperto di arti marziali. The Punisher ricevette severe critiche negative e fu ritirato quasi immediatamente dalle sale.

BLADE saga- 1998 – 2002 – 2004

La trilogia del cacciatore di vampiri Blade (un altro personaggio che, come Howard il Papero, in pochi accomunano mentalmente ai fumetti Marvel) tentò una strada diversa da quella dei due film precedenti, adagiandosi su alcune delle atmosfere precedentemente viste in pellicole supereroistiche basate sui personaggi DC Comics (la sceneggiatura venne scritta da David S. Goyer). Wesley Snipes risultò credibile nel suo ruolo, e benché il primo film non ricevette critiche positive, il suo successo al boxoffice portò a due sequel, Blade II e Blade: Trinity.

X-MEN saga – 2000 – 2003 – 2006

La prima trilogia degli X-Men, iniziata da Bryan Singer nel 2000 con una trama incentrata principalmente sui personaggi di Wolverine (Hugh Jackman) e Rogue (Anna Paquin), è uno dei primi esempi di cinecomic moderni, ed il primissimo tentativo di raccontare una storia corale con al centro una vera e propria squadra di supereroi. Un enorme successo, che ha posto le basi per l’estensione del franchise portando ad un altissimo numero di sequel e spin-off (in effetti anche ad un caos infinito di storyline e linee alternative).

SPIDER-MAN saga – 2002 – 2004 – 2007

La trilogia di Sam Raimi ha portato per la prima volta sul grande schermo, con il volto di Tobey maguire, quello che è forse il personaggio più amato dei fumetti Marvel in assoluto: Spider-Man divenne rapidamente il film di maggior successo mai basato su un fumetto, portando a due sequel; Spider-Man 2 è ancora oggi citato in tutte le classifiche riguardanti i migliori film su supereroi della storia, mentre Spider-Man 3 ricevette critiche contrastanti nonostante un ottimo successo al boxoffice. Un quarto episodio della saga era arrivato agli inizi del processo produttivo, ma poi Sony preferì tentare con un reboot (con protagonista Andrew Garfield).

DAREDEVIL + ELEKTRA – 2003 e 2005

Prima di essere odiato dai fan per il suo Batman, Ben Affleck attirò su di sé anche le ire dei fan di Daredevil: il Diavolo di Hell’s Kitchen di 20th Century Fox (prima che i diritti del personaggio tornassero alla Marvel, che li sfruttò poi tramite Netflix) non riusciva a cogliere appieno l’essenza di un genere che stava ancora prendendo forma, attirando su di sé giudizi contrastanti. Sul personaggio di Elektra, interpretato da Jennifer Garner, venne sviluppato uno spin-off, che è rimasto nella storia come uno dei peggiori film Marvel di sempre.

HULK – 2003

Il complesso e profondo Hulk di Ang Lee era un film forse troppo all’avanguardia per l’epoca: come appena detto, il cinecomic inteso come genere cinematografico faticava a trovare una propria precisa connotazione, e la prima trasposizione sul grande schermo del Gigante di Giada deluse molti fan (ma ne deliziò altrettanti). La CGI non era in effetti ancora “pronta” per portare sullo schermo un Hulk credibile, al contrario di Eric Bana nel ruolo del professor Banner; a livello visivo il film era però assolutamente d’impatto, con il suo riuscito tentativo di creare un ponte fra la narrazione cinematografica e quella fumettistica.

THE PUNISHER – 2004

Un secondo film sul Punitore arrivò nel 2004, con Thomas Jane protagonista: stavolta la pellicola si avvicinava maggiormente al personaggio e alle atmosfere del fumetto, ma The Punisher non riuscì, di nuovo, a soddisfare gli spettatori o la critica. Al boxoffice il film riuscì a far guadagnare qualcosa ai suoi produttori, che misero in cantiere un sequel poi mai realizzato in virtù di un secondo reboot.

I FANTASTICI 4 saga – 2005 – 2007

La pagina cinematografica riguardante i Fantastici 4 di 20th Century Fox è una delle più buie della storia dei film Marvel: la prima trasposizione (ne arriverà poi un’altra, se possibile ancora peggiore, nel 2015) nel 2005 non rendeva affatto giustizia al quartetto alla base dei Marvel Comics, risultando per nulla al passo coi tempi, noioso, addirittura ridicolo in alcune parti. Il suo sequel, arrivato nel 2007, ripeteva gli stessi errori del primo capitolo, arrivando a preannunciare l’arrivo di uno dei villain più famosi e amati del Marvel Universe (Galactus) senza però avere il coraggio di mostrarlo su schermo.

GHOST RIDER – 2007

Infine, l’ultimo film Marvel arrivato nei cinema prima dell’Iron Man del 2008 di Jon Favreau è Ghost Rider, il film sul demone della vendetta in motocicletta interpretato da Nicholas Cage. I fan insorsero alla notizia che Cage avrebbe interpretato Johnny Blaze, ma il film riuscì comunque a riportare un buon successo a livello commerciale; critica e pubblico lo bocciarono pienamente, ma ciò non bastò a fermare Sony dall’idea di un sequel, uscito nel 2012. Il Ghost Rider del Marvel Cinematic Universe è arrivato in una forma diversa ed in un media diverso: Gabriel Luna nella serie Agents of S.H.I.E.L.D. ha dato vita ad un demone della vendetta nella persona di Robbie Reyes, un altro degli avatar del personaggio nei fumetti.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

El Camino e la lettera di Jesse, chi è [SPOILER]? 13 Ottobre 2019 - 18:29

La lettera che vuole spedire Jesse Pinkman alla fine di El Camino è indirizzata a Brock Cantillo, il piccolo figlio di Andrea Cantillo.

Dolittle – Ecco il trailer del film con Robert Downey Jr. 13 Ottobre 2019 - 18:03

Ecco il trailer di Dolittle, la pellicola diretta da Stephen Gaghan che vedrà Robert Downey Jr. nel ruolo di un medico che comprende il linguaggio degli animali.

Cenerentola – Idina Menzel in trattative per il film con Camila Cabello 13 Ottobre 2019 - 18:00

Idina Menzel potrebbe interpretare la matrigna cattiva in Cenerentola, nuova versione cinematografica della celebre fiaba.

Mortal Kombat, il film (FantaDoc) 10 Ottobre 2019 - 13:45

Quella volta in cui Mortal Kombat ha stracciato Street Fighter grazie alla generosità di Christopher Lambert...

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Le avventure del giovane Indiana Jones 9 Ottobre 2019 - 15:38

Le avventure del giovane Indiana Jones: quando, negli anni 90, in TV c'erano quattro Indiana Jones diversi, di tutte le età...

7 cose che forse non sapevate su Capitan Futuro 8 Ottobre 2019 - 15:40

Dalle origini all'inquietantissimo film fan-made, passando per Go Nagai, sette curiosità su Capitan Futuro.