L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Gundam Iron-Blooded Orphans: Urðr Hunt – PV e poster della serie spin-off distribuita via smartphone

Gundam Iron-Blooded Orphans: Urðr Hunt – PV e poster della serie spin-off distribuita via smartphone

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Gundam – Annunciati 5 progetti per il 40° anniversario, da Hathaway’s Flash a Reconguista in G

Oltre ai già citati progetti in lavorazione alla Sunrise dedicati a Gundam, quest’anno verrà lanciata anche una serie animata spin-off di Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans (andata in onda in simulcast sulla piattaforma VVVVID) intitolata Gundam Iron-Blooded Orphans: Urðr Hunt.

La nuova serie mescola contenuto videoludico e animato, e sarà disponibile in Giappone tramite una app presente sia su App Store che Google Play.

La visual:

La sinossi:

La storia dello spinoff è ambientata nell’anno P.D.323, lo stesso anno della storia narrata nell’anime. L’intervento politico di Gjallarhorn nel parlamento centrale di Arbrau è sfociato in un conflitto armato in cui vengono usati i mobile suit. L’incidente è stato chiuso da Tekkadan, un gruppo di giovani venuti da Marte.
La parola degli exploit di Tekkadan ha persino raggiunto le orecchie di Wistario Afam, un ragazzo nato e cresciuto nella colonia di Radonitsa che galleggia sopra Venere. Venere, che ha perso la rivalità sulla terraformazione con Marte, è un pianeta remoto per il quale anche i quattro principali blocchi economici hanno mostrato scarso interesse. Gli abitanti non hanno nemmeno dei documenti d’identità, e il pianeta è usato solo come luogo per esiliare i criminali.
Wistario desidera cambiare lo status quo del suo luogo di nascita – e poi, appare di fronte a lui, una ragazza che sostiene di essere la guida della Urðr-Hunt.

All’evento per il terzo anniversario di Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans è stato aggiunto che lo spin-off sarà ambientato tra la prima e la seconda stagione. Inoltre appariranno i personaggi della serie originale.
Inoltre per quanto riguarda il film, da tempo chiesto dai fan, potremmo forse aspettarci qualcosa in futuro.

I personaggi:

Wistario Afam, un ragazzo nato e cresciuto nella colonia di Radonitsa che galleggia sopra Venere. I suoi genitori sono morti nella sua prima infanzia e ha ereditato le vestigia della società di gestione della colonia Afam Equipment. È allegro, ha una forte risoluzione e sogna di trasformare Venere in una destinazione turistica.

Demunaa Kitako Junior, un uomo che ha lavorato come insegnante e tutore sin dalla nascita di Wistario. Appare inflessibile e severo a prima vista, ma alla fine ha una forte tendenza a coccolare Wistario. Per molti anni, ha segretamente mantenuto il Gundam Hajiroboshi.

Korunaru Kōsa, una misteriosa ragazza che appare di fronte a Wistario, sostiene di essere la guida del Urðr-Hunt. Oltre ai suoi modi corretti ed educati, parla con un tono calmo che smentiscono la sua apparente età. Dato che cambia raramente espressione, è difficile da decifrare. Le piace preparare il tè.

Il Gundam Hajiroboshi è un mobile suit nascosto nella sezione energetica della colonia di Radonitsa. Demunaa ha ereditato il dovere di gestire questa unità dal defunto nonno, e ha segretamente continuato a mantenerla. Quando la colonia viene attaccata da sconosciuti mobile suit, Wistario pilota questo Gundam e lo sveglia dal suo lungo sonno.

Confermato lo staff che aveva lavorato alla serie precedente, alla regia troviamo Tatsuyuki Nagai, character designer originale Yu Ito (Shut Hell, Imperial Guards), adattato per l’animazione da Michinori Chiba (Mobile Suit Gundam 00, Mobile Suit Gundam AGE). Mecha designer Naohiro Washio, Kanetake Ebikawa, Ippei Gyōbu, Kenji Teraoka e Tamotsu Shinohara, art design Kusanagi, musiche Masaru Yokoyama. La composizione della serie sarà invece curata da Hajime Kamoshida (sceneggiatura di Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans, creatore di Seishun Buta Yarou wa Bunny Girl Senpai no Yume wo Minai).

Il sito ufficiale della app lancerà anche Yurutetsu, una manga a 4 pannelli per Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans in cui compariranno personaggi come Mikazuki e Orga.

Fonti g-tekketsu, Natalie

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Primo Wrath of Man con $8M, seguito da Demon Slayer 9 Maggio 2021 - 22:58

Wrath of Man, il film di Guy Ritchie interpretato da Jason Statham apre al primo posto con $8M al Box Office USA, seguito da Demon Slayer

The Falcon and the Winter Soldier – Un video svela i segreti del braccio di Bucky 9 Maggio 2021 - 20:00

Uno speciale di Marvel Entertainment ci porta alla scoperta del braccio bionico di Bucky in The Falcon and the Winter Soldier, con Lorraine Cink e il supervisore agli effetti visivi Eric Leven.

Pam and Tommy – Nuove foto di Sebastian Stan e Seth Rogen nella serie 9 Maggio 2021 - 19:00

Sebastian Stan e Seth Rogen sono Tommy Lee e Rand Gauthier nelle nuove foto di Pam and Tommy, miniserie con Lily James nel ruolo di Pamela Anderson.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.