Condividi su

07 gennaio 2019 • 06:44 • Scritto da Filippo Magnifico

Golden Globes 2019 – Trionfano Bohemian Rhapsody e Green Book, ecco tutti i vincitori

Si è svolta nella notte al Beverly Hilton di Los Angeles la 76esima edizione dei Golden Globe Awards. Ecco tutti i vincitori...
0

Si è svolta nella notte al Beverly Hilton di Los Angeles la 76esima edizione dei Golden Globe Awards, i premi della stampa estera a Los Angeles (HFPA), secondi per popolarità solo agli Oscar. Sandra Oh e Andy Samberg hanno presentato la serata, che ha visto il trionfo di Green Book e Bohemian Rhapsody. Il film di Peter Farrelly si aggiudica anche il premio al Miglior Attore non Protagonista (Mahershala Ali) e la Migliore Sceneggiatura. Premiato anche Rami Malek, protagonista del biopic su Freddie Mercury. A Spider-Man: Un Nuovo Universo il premio per il Miglior Film di Animazione, mentre a sorpresa A Star Is Born si aggiudica solo Migliore Canzone.

Per quanto riguarda le serie tv, trionfano The Americans e Il metodo Kominsky, rispettivamente Miglior Serie Drammatica e Miglior Serie Comica, con un premio anche per Michael Douglas, Miglior Attore in una serie Commedia o Musicale. A Richard Madden, invece, il premio per il Migliore Attore in una Serie Drammatica, per la sua interpretazione in Bodyguard. Rachel Brosnahan Migliore Attrice in una Serie Comica per la sua interpretazione in The Marvelous Mrs. Maisel, mentre Patricia Arquette (Escape at Dannamora) si aggiudica il premio per la Migliore Attrice in una miniserie drammatica.

Da sottolineare, infine, la vittoria del film Netflix Roma, che si aggiudica il premio per il Miglior Film Straniero e per la Miglior Regia.

Qui di seguito troverete l’elenco completo dei vincitori.

PREMI PER IL CINEMA

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

Bohemian Rhapsody, regia di Bryan Singer

MIGLIOR FILM COMMEDIA O MUSICALE

Green Book, regia di Peter Farrelly

MIGLIOR REGISTA

Alfonso Cuarón – Roma

MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO

Glenn Close – The Wife – Vivere nell’ombra (The Wife)

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO

Rami Malek – Bohemian Rhapsody

MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM COMMEDIA O MUSICALE

Olivia Colman – La favorita (The Favourite)

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM COMMEDIA O MUSICALE

Christian Bale – Vice – L’uomo nell’ombra (Vice)

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Spider-Man – Un nuovo universo (Spider-Man: Into the Spider-Verse), regia di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman

MIGLIOR FILM STRANIERO

Roma, regia di Alfonso Cuarón (Messico)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Regina King – Se la strada potesse parlare (If Beale Street Could Talk)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Mahershala Ali – Green Book

MIGLIORE SCENEGGIATURA

Brian Hayes, Peter Farrelly e Nick Vallelonga – Green Book

MIGLIORE COLONNA SONORA ORIGINALE

Justin Hurwitz – First Man – Il primo uomo (First Man)

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE

Shallow (Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt) – A Star Is Born

PREMI PER LA TELEVISIONE

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA

The Americans

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Sandra Oh – Killing Eve

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Richard Madden – Bodyguard

MIGLIOR SERIE COMMEDIA O MUSICALE

Il metodo Kominsky (The Kominsky Method)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE COMMEDIA O MUSICALE

Rachel Brosnahan – La fantastica signora Maisel (The Marvelous Mrs. Maisel)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMMEDIA O MUSICALE

Michael Douglas – Il metodo Kominsky (The Kominsky Method)

MIGLIOR MINISERIE O FILM PER LA TELEVISIONE

L’assassinio di Gianni Versace – American Crime Story (The Assassination of Gianni Versace – American Crime Story)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM PER LA TELEVISIONE

Patricia Arquette – Escape at Dannemora

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM PER LA TELEVISIONE

Darren Criss – L’assassinio di Gianni Versace – American Crime Story (The Assassination of Gianni Versace – American Crime Story)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM PER LA TELEVISIONE

Patricia Clarkson – Sharp Objects

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM PER LA TELEVISIONE

Ben Whishaw – A Very English Scandal

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *