L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Glass – Prima clip e nuovi banner per il film di M. Night Shyamalan

Glass – Prima clip e nuovi banner per il film di M. Night Shyamalan

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La nostra intervista a Samuel L. Jackson e James McAvoy per Glass

È disponibile la prima clip di Glass, sequel di Unbreakable e Split che uscirà nelle sale italiane il prossimo 17 gennaio.

Elija Price (Samuel L. Jackson) è rinchiuso in un ospedale psichiatrico con David Dunn (Bruce Willis) e Kevin Wendell (James McAvoy), ma ovviamente pianifica già di fuggire: a tal fine, parla con Patricia – una delle personalità alternative di Kevin – per convincerla che le abilità della Bestia sono reali. Come sappiamo, i tre uomini sono in cura presso la Dott.ssa Ellie Staple (Sarah Paulson), che cerca di convincerli che non sono davvero supereroi o supercattivi; ma quando la Bestia e l’Uomo di Vetro uniscono le forze, spetta a David il compito di fermarli, presumibilmente con l’aiuto della giovane Casey (Anya Taylor-Joy).

Potrete vedere la clip qui di seguito, insieme ad alcuni banner pubblicati da IMP Awards:

Ecco la sinossi:

Dunn (Bruce Willis) sta dando la caccia alla Bestia, controparte sovrumana di Crumb (James McAvoy), scontrandosi con lui in maniera sempre più aspra. Intanto Price (Samuel L. Jackson) emerge dall’ombra, nascondendo dei segreti che si riveleranno pericolosi per entrambi.

Come forse già sapete, Unbreakable e Split [ATTENZIONE: SPOILER] sono ambientati nello stesso universo narrativo: l’ultima inquadratura di Split ritraeva infatti David Dunn (Bruce Willis) in una tavola calda, mentre un servizio televisivo parlava della fuga di Kevin (James McAvoy) alias “l’Orda“, com’è stato soprannominato dalla stampa. Kevin ha 24 personalità alternative, l’ultima delle quali – la Bestia – rappresenta l’evoluzione dell’homo sapiens in una creatura ferina e dotata di forza sovrumana. Anche David, come abbiamo visto in Unbreakable, incarna tale evoluzione: è infatti molto forte, virtualmente invulnerabile e capace di percepire le “colpe” di un individuo con un semplice tocco.

Glass prende il nome da Mr. Glass (ovvero Elijah Price), il personaggio di Samuel L. Jackson in Unbreakable: affetto da osteogenesi imperfetta, Elijah ha sviluppato un’ossessione per i fumetti, e ha provocato numerosi incidenti per dimostrare che da qualche parte, nel mondo, esisteva una persona completamente opposta a lui. L’ha trovata proprio in David, che è “indistruttibile”.

L’uscita di Glass è prevista per il 17 gennaio 2019, con produzione curata da Jason Blum. Nel cast torneranno non solo Bruce Willis, Samuel L. Jackson e James McAvoy, ma anche Anya Taylor-Joy, la giovane Casey di Split. Ci saranno anche Sarah Paulson, Spencer Treat Clark (Joseph Dunn, figlio di David) e Charlayne Woodard (la madre di Elijah).

LEGGI ANCHE:

Glass utilizzerà alcune scene inedite di Unbreakable

Un nuovo trailer di Glass

Abbiamo visto i primi 20 minuti di Glass

Il trailer italiano di Glass

James McAvoy e Bruce Willis nei poster di Glass

Il nuovo spot esteso di Glass

Il secondo trailer di Glass

Il primo trailer di Glass

I protagonisti di Glass ritratti sul teaser poster

La recensione di Split

Split – La recensione di Roberto Recchioni

M. Night Shyamalan annuncia Glass, sequel di Unbreakable e Split

Split – La Bestia è libera nel 24esimo “scarabocchio” di Maicol & Mirco

L’intervista a James McAvoy per Split

L’intervista ad Anya Taylor-Joy per Split

M. Night Shyalaman intervistato da Roberto Recchioni per Split

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Wars: Andor – Riprese concluse, ci saranno “volti famigliari” 28 Settembre 2021 - 12:15

Diego Luna, protagonista e produttore esecutivo della serie prequel di Rogue One, ha parlato delle sfide di girare durante una pandemia

Eternals – Nuova foto di Kumail Nanjiani, Chloé Zhao e Gemma Chan parlano del film 28 Settembre 2021 - 11:30

Empire ha pubblicato una nuova foto di Kumail Nanjiani in Eternals, mentre Chloé Zhao e Gemma Chan parlano del film Marvel.

No Time to Die ha preferito il Cinema allo Streaming, e Daniel Craig è molto contento per questo 28 Settembre 2021 - 10:32

L’uscita di No Time to Die, il nuovo capitolo della saga di James Bond, è sempre più vicina e il protagonista Daniel Craig non può nascondere la sua gioia.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.