L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dalla console alla serie live-action: tutti gli show in arrivo basati su videogame

Dalla console alla serie live-action: tutti gli show in arrivo basati su videogame

Di Andrea Suatoni

Sembra che solo recentemente il mondo della tv si sia aperto alla possibilità di serie live-action tratte da videogiochi: se non mancano numerosissimi esempi cinematografici, dai 3 (o meglio, 2 + 1) Tomb Raider alla saga di Resident Evil, passando per Silent Hill, Prince of Persia o Assassin’s Creed, si contano invece pochissimi esemplari di serie tv, soprattutto live-action, basati su personaggi o tematiche del mondo videoludico.
Questa tendenza sta per cambiare: nei prossimi anni vedremo infatti arrivare sul piccolo schermo molti titoli tratti da videogiochi di successo: eccoli tutti nel nostro speciale!

RESIDENT EVIL

Accanto al reboot in arrivo della saga cinematografica legata al survival-horror per eccellenza, Netflix svilupperà a breve una serie tv tratta anch’essa dai videogiochi di Resident Evil. Lo show, di cui si sa ancora pochissimo, pare sarà più interessato all’orrore e ai toni angosciosi dei primi capitoli del gioco, abbandonando l’azione frenetica dei film con protagonista Milla Jovovich (che negli anni ha interpretato un personaggio mai esistito nei videogame).
Sarà la tedesca Constantin Film (la stessa dei “vecchi” film) ad occuparsi per Netflix della produzione.

HITMAN

La piattaforma di streaming Hulu ha in programma una serie tv basata sulla saga di videogiochi Hitman, incentrati sull’azione in terza persona di un assassino prezzolato, l’Agente 47, che hanno già visto una doppia trasposizione al cinema (Hitman – L’assassino, nel 2007 e Hitman: Agent 47, nel 2015.)
Del progetto si conosce ancora pochissimo (dovrebbe attualmente essere stato richiesto solamente il pilot, che se approvato porterà ad una serie completa), se non che il pilot sarà scritto da Derek Kolstad (John Wick) e che rispetto ai film si preferirà dare più spazio alla trama rispetto alla pura azione.

HALO

La serie di videogiochi Halo, sparatutto in prima persona con ambientazioni fantascientifiche, vanta già due tentativi di serie live action, ovvero le webserie Halo 4: Forward Unto Dawn e Halo: Nightfall, con Mike Colter (Luke Cage) protagonista.
Il canale Showtime ha annunciato da anni una serie televisiva basata sulla saga di Halo, e solo negli ultimi mesi il progetto è tornato sotto i riflettori; il protagonista sarà il personaggio di Master Chief, per 10 episodi scritti dallo showrunner Kyle Killen (mentre il regista precedentemente scelto, il Rupert Wyatt di L’alba del Pianeta delle Scimmie, ha dovuto abbandonare in corsa lasciando lo show temporaneamente orfano di un direttore) ambientati nel 26° secolo ed  incentrati sullo scontro fra l’umanità ed una razza aliena.
La produzione sarà curata dalla Amblin Television di Steven Spielberg.

BATTLEFIELD

Un altro sparatutto in prima persona (che si distingue per l’ambientazione in diverse ere temporali riguardanti varie guerre di rilevanza storica) che dovrebbe arrivare sul piccolo schermo, anche se gli annunci più recenti risalgono al 2016: non è ben chiaro se il progetto, annunciato da Paramount Television, sia ancora del tutto in corso. Produttori esecutivi sarebbero Michael Sugar e Ashley Zalta della Anonymous Content (True Detective, 13 Reasons Why, Mr. Robot), mentre nulla è stata rivelato riguardo l’ambientazione (anche temporale) che potrebbe essere scelta per la serie.

VAMPYR

I diritti televisivi del recente videogioco Vampyr, gioco di ruolo open world a sfondo dark fantasy incentrato su un vampiro in conflitto con la propria umanità, sono stati acquistati da Fox 21 Television Studios, che ne produrrà una serie tv. L’incarico è stato affidato a Joseph McGinty Nichol, conosciuto produttore di serie di grande successo come The O.C., Shadowhunters o Supernatural e regista di pellicole come Charlie’s Angels o La Babysitter.

STREET FIGHTER

Anche il notissimo picchiaduro di casa Capcom vedrà arrivare a breve una nuova serie live-action. Dopo il film del 1994 con protagonisti Jean-Claude Van Damme e Kylie Minogue e quello meno conosciuto basato sulle avventure di una Chun-Li curiosamente interpretata da Kristin Kreuk (la Lana Lang di Smallville) ed un paio di webserie, il nuovo show verrà curato da Enternteinment One e Mark Gordon (Speed, Molly’s Game) e prenderà le mosse dal gioco Street Fighter II: The World Warrior, con protagonisti i personaggi di Ryu, Ken, Guile e Chun-li uniti contro il nemico di sempre Mr. Bison.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Primo Wrath of Man con $8M, seguito da Demon Slayer 9 Maggio 2021 - 22:58

Wrath of Man, il film di Guy Ritchie interpretato da Jason Statham apre al primo posto con $8M al Box Office USA, seguito da Demon Slayer

The Falcon and the Winter Soldier – Un video svela i segreti del braccio di Bucky 9 Maggio 2021 - 20:00

Uno speciale di Marvel Entertainment ci porta alla scoperta del braccio bionico di Bucky in The Falcon and the Winter Soldier, con Lorraine Cink e il supervisore agli effetti visivi Eric Leven.

Pam and Tommy – Nuove foto di Sebastian Stan e Seth Rogen nella serie 9 Maggio 2021 - 19:00

Sebastian Stan e Seth Rogen sono Tommy Lee e Rand Gauthier nelle nuove foto di Pam and Tommy, miniserie con Lily James nel ruolo di Pamela Anderson.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.