Condividi su

13 gennaio 2019 • 10:30 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Black Widow potrebbe essere il primo film R-rated dei Marvel Studios

Pare che i Marvel Studios abbiano preso in considerazione l'idea di puntare alla classificazione "Restricted" per Black Widow, il film dedicato a Vedova Nera.
Black Widow
0

LEGGI ANCHE: Rob Hardy sarà il direttore della fotografia di Black Widow

I successi di Logan e Deadpool hanno dimostrato che i cinecomic possono incassare bene anche quando la loro classificazione è “Restricted” (vietati ai minori di 17 anni non accompagnati), dando un po’ di coraggio agli studi hollywoodiani nel produrre dei film supereroistici che superino la barriera del PG-13: il nuovo Hellboy, giusto per fare un esempio, sarà R-rated, e ora persino i Marvel Studios potrebbero scendere in campo con Black Widow.

Charles Murphy di That Hashtag Show rivela infatti che il film su Vedova Nera (Scarlett Johansson) è stato preso in considerazione per essere il primo capitolo del Marvel Cinematic Universe con il famigerato rating “R”, dopo un decennio abbondante di cinecomic più family friendly (soltanto le serie dei Difensori su Netflix si sono spinte oltre il PG-13, ma fanno storia a sé perché sono state prodotte da Marvel Television). Sembra inoltre che le riprese cominceranno questa primavera in Croazia, ma per il momento non c’è nulla di ufficiale.

Comunque sia, la classificazione “Restricted” sarebbe adatta a un film come Black Widow, soprattutto se consideriamo le ambiguità morali di Natasha Romanoff e l’asprezza del suo passato: si tratta pur sempre di un’assassina professionista. Per il momento è solo di un rumor, quindi prendetelo con cautela. Intanto, vi ricordo la sinossi che è stata diffusa tempo fa (non confermata ufficialmente), e che offre qualche indizio sulla trama e sull’ambientazione storica:

Alla nascita, la Vedova Nera (alias Natasha Romanova) viene data al KGB, che la istruisce perché diventi la sua agente definitiva. Quando l’Unione Sovietica crolla, il governo cerca di nasconderla, mentre l’azione si sposta nella New York dei giorni nostri, dove Natasha lavora come spia freelance. Il film mostrerà la futura eroina ormai trasferitasi negli Stati Uniti, 15 anni dopo la fine dell’Unione Sovietica.

LEGGI ANCHE:

Kate Shortland dirigerà Black Widow

Black Widow sarà un prequel col Soldato d’Inverno?

Jac Schaeffer per la sceneggiatura di Black Widow

Black Widow sarà diretto da Cate Shortland, nota per Somersault, Lore e Berlin Syndrome; l’ultima stesura del copione è stata scritta da Jac Schaeffer (TiMER, Olaf’s Frozen Adventure, Nasty Women, Captain Marvel, Vision and the Scarlet Witch). Nel film potrebbero comparire anche altri personaggi del Marvel Cinematic Universe, tra cui Bucky / Soldato d’Inverno (Sebastian Stan), personaggio con cui Vedova Nera condivide alcuni trascorsi. Il direttore della fotografia sarà Rob Hardy.

Vedova Nera tornerà il prossimo aprile Avengers: Endgame.

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *