L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Berlinale 2019 – Vice fuori competizione, il programma delle sezioni Competition e Berlinale Special

Berlinale 2019 – Vice fuori competizione, il programma delle sezioni Competition e Berlinale Special

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Berlinale 2019 – Anche La paranza dei bambini in competizione

Sono stati finalizzati i programmi completi delle sezioni Competition e Berlinale Special della 69ma edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino (7-17 febbraio). In competizione 17 pellicole su 23 gareggeranno per l’Orso d’oro e gli orsi d’argento:

Si aggiungono alla sezione competizione:

L’adieu à la nuit (Farewell to the Night)
Francia / Germania
di André Téchiné (Being 17, In the Name of My Daughter, The Witnesses) con Catherine Deneuve, Kacey Mottet Klein, Oulaya Amamra, Stéphane Bak, Mohamed Djouhri
Premiere mondiale – Fuori competizione

Amazing Grace – Documentario
USA
dal girato originale WB del 1972 di Alan Elliott
Premiere europea – Fuori competizione

Synonymes (Synonyms)
Francia / Israele / Germania
di Nadav Lapid (Policeman, From the Diary of a Wedding Photographer, The Kindergarten Teacher) con Tom Mercier, Quentin Dolmaire, Louise Chevillotte
Premiere mondiale

Vice
USA
di Adam McKay (The Big Short) con Christian Bale, Amy Adams, Steve Carell, Sam Rockwell, Tyler Perry
Premiere tedesca – Fuori competizione

Yi miao zhong (One Second)
Cina
di Zhang Yimou (Red Sorghum, The Road Home, A Woman, a Gun and a Noodle Shop) con Zhang Yi, Fan Wei
Premiere mondiale

Completano la sezione Berlinale Special (Haus der Berliner Festspiele)

Peter Lindbergh – Women Stories – Documentario
Germania
di Jean Michel Vecchiet (Vies et morts d’Andy Warhol, Basquiat, une vie, 6 juin 1944, ils étaient les premiers)
Premiere mondiale

Berlinale Special Gala al Friedrichstadt-Palast

Photograph
India / Germania / USA
di Ritesh Batra (The Lunchbox, Our Souls at Night, The Sense of an Ending) con Nawazuddin Siddiqui, Sanya Malhotra, Farrukh Jaffar, Geetanjali Kulkarni, Vijay Raaz, Jim Sarbh, Akash Sinha, Saharsh Kumar Shukla
Premiere europea

Weil du nur einmal lebst – Die Toten Hosen auf Tour (You Only Live Once – Die Toten Hosen on Tour) – Documentario
Germania
di Cordula Kablitz-Post (Christoph Schlingensief – Die Piloten, Nina Hagen – Godmother of Punk, Lou Andreas-Salomé: The Audacity to be Free)
concert director Paul Dugdale (Taylor Swift: Reputation Stadium Tour, The Rolling Stones Olé, Olé, Olé!: A Trip Across Latin America, Adele Live at the Royal Albert Hall)
Premiere mondiale

Competizione:

L’adieu à la nuit (Farewell to the Night) di André Téchiné (Francia / Germania) – Fuori competizione
Amazing Grace di Alan Elliott (USA) – Documentario, Fuori competizione
Der Boden unter den Füßen (The Ground beneath My Feet) di Marie Kreutzer (Austria)
Di jiu tian chang (So Long, My Son) di Wang Xiaoshuai (Cina)
Elisa y Marcela (Elisa & Marcela) di Isabel Coixet (Spagna)
Der Goldene Handschuh (The Golden Glove) di Fatih Akin (Germania / Francia)
Gospod postoi, imeto i’ e Petrunija (God Exists, Her Name is Petrunya) di Teona Strugar Mitevska (Macedonia / Belgio / Slovenia / Croazia / Francia)
Grâce à Dieu (By the Grace of God) di François Ozon (Francia)
Ich war zuhause, aber (I Was at Home, But) di Angela Schanelec (Germania / Serbia)
The Kindness of Strangers di Lone Scherfig (Danimarca / Canada / Svezia / Germania / Francia) – Opening film
Kız Kardeşler (A Tale of Three Sisters) di Emin Alper (Turchia / Germania / Paesi Bassi / Grecia)
Marighella di Wagner Moura (Brasile) – Fuori competizione
Mr. Jones di Agnieszka Holland (Polonia / UK / Ucraina)
Öndög di Wang Quan’an (Mongolia)
The Operative di Yuval Adler (Germania / Israele / Francia / USA) – Fuori competizione
La paranza dei bambini (Piranhas) di Claudio Giovannesi (Italia)
Répertoire des villes disparues (Ghost Town Anthology) di Denis Côté (Canada)
Synonymes (Synonyms) di Nadav Lapid (Francia / Israele / Germania)
Systemsprenger (System Crasher) di Nora Fingscheidt (Germania)
Ut og stjæle hester (Out Stealing Horses) di Hans Petter Moland (Norvegia / Svezia / Danimarca)
Varda par Agnès (Varda di Agnès) di Agnès Varda (Francia) – Documentario, Fuori competizione
Vice di Adam McKay (USA) – Fuori competizione
Yi miao zhong (One Second) di Zhang Yimou (Cina)

Le premiere del Berlinale Special Gala si terranno al Haus der Berliner Festspiele, al Friedrichstadt-Palast e allo Zoo Palast.

Berlinale Special:

ANTHROPOCENE: The Human Epoch di Jennifer Baichwal, Nicholas de Pencier, Edward Burtynsky (Canada) – Documentario
The Boy Who Harnessed the Wind di Chiwetel Ejiofor (UK)
Brecht di Heinrich Breloer (Germania / Austria)
Celle que vous croyez (Who You Think I Am) di Safy Nebbou (Francia)
Es hätte schlimmer kommen können – Mario Adorf (It Could Have Been Worse – Mario Adorf) von Dominik Wessely (Germania) – Documentario
Gully Boy di Zoya Akhtar (India)
Lampenfieber (Kids in the Spotlight) di Alice Agneskirchner (Germania) – Documentario
El Norte (The North) di Gregory Nava (USA 1984)
Peter Lindbergh – Women Stories di Jean Michel Vecchiet (Germania) – Documentario
Photograph di Ritesh Batra (India / Germania / USA)
Watergate – Or: How We Learned to Stop an Out of Control President di Charles Ferguson (USA) – Documentario
Weil du nur einmal lebst – Die Toten Hosen auf Tour (You Only Live Once – Die Toten Hosen on Tour) di Cordula Kablitz-Post, concert director Paul Dugdale (Germania) – Documentario

Infine Berlinale Series, arrivato al quinto anno, presenterà i seguenti show:
Hanna – UK
Regista: Sarah Adina Smith (Legion, Room 104, Buster’s Mal Heart)
Cast: Esmé Creed-Miles, Joel Kinnaman, Mireille Enos
Emittente: Amazon Prime Video

M – Eine Stadt sucht einen Mörder (M – A City Hunts a Murderer) – Austria
Regista: David Schalko (Braunschlag, Old Money)
Cast: Sarah Viktoria Frick, Verena Altenberger, Christian Dolezal, Gerhard Liebmann, Lars Eidinger, Sophie Rois, Moritz Bleibtreu, Bela B Felsenheimer, Udo Kier
Emittente: ORF, TV NOW

Il était une seconde fois (Twice Upon A Time) – Francia
Regista: Guillaume Nicloux (The Nun, The Kidnapping of Michel Houellebecq)
Cast: Gaspard Ulliel, Freya Mavor
Emittente: ARTE

Störst av allt (Quicksand) – Svezia
Registi: Per-Olav Sørensen (Nobel)
Cast: Hanna Ardéhn, Felix Sandman, William Spetz, David Dencik, Reuben Sallmander
Emittente: Netflix

8 Tage (8 Days) – Germania
Creatorei: Rafael Parente (Welcome to Hindafing, Blockbustaz), Peter Kocyla (Die Chefin, Cold Shadows)
Registi: Stefan Ruzowitzky (Anatomy, The Counterfeiters), Michael Krummenacher (Sibylle, Wonderland)
Cast: Christiane Paul, Mark Waschke, Lena Klenke, Fabian Hinrichs, Nora Waldstätten, Devid Striesow, Henry Hübchen, Murathan Muslu, David Schütter, Luisa-Céline Gaffron, Claude Heinrich
Emittente: Sky Deutschland

False Flag 2 – Israele
Creatorei: Maria Feldman (Fauda, Absentia) & Leora Kamenetzky (Fauda, Reds)
Regista: Oded Ruskin (The Baker and the Beauty, Absentia)
Cast: Miki Leon, Hanna Azoulay Hasfari, Neta Riskin, Yiftach Klein, Yousef (Joe) Sweid, Lihi Kornowski, Moran Rosenblatt, Hani Furstenberg, Angel Bonanni
Emittente: Keshet Broadcasting

Bedrag III (Follow the Money III) – Danimarca
Creatore: Jeppe Gjervig Gram (Borgen)
Regista: Søren Balle (Norskov, Ride Upon the Storm)
Cast: Thomas Hwan, Esben Smed, Maria Rich
Emittente: DR1

Il film di apertura è The Kindness of Strangers, del danese Lone Scherfig, la proiezione si terrà il 7 febbraio. Questa sarà l’ultima edizione curata da Dieter Kosslick, che per quasi 2 decenni ha diretto il festival.

Fonte Berlinale

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Mortale – Voodoo e poteri mentali nel trailer della serie Netflix 22 Ottobre 2019 - 20:30

È disponibile il trailer di Mortale, serie fantasy di produzione francese che uscirà sulla piattaforma on-line il prossimo 21 novembre.

Fernando Meirelles dirigerà un film Netflix sul cambiamento climatico 22 Ottobre 2019 - 19:45

Dopo I due papi, il regista brasiliano tornerà a collaborare con Netflix per un progetto sul riscaldamento globale

Star Wars: L’ascesa di Skywalker – Ecco quanto durerà 22 Ottobre 2019 - 19:39

Episodio IX sarà il più lungo film della saga di Star Wars

Galline in Fuga 2: il sequel del film Aardman sta per diventare realtà! 22 Ottobre 2019 - 15:30

Galline in Fuga 2, sequel del film animato in stop-motion del 2000, è entrato ufficialmente in fase di post-produzione! La Aardman riuscirà a riportare in auge il brand, oppure si tratta di un tentativo fuori tempo massimo?

7 cose che forse non sapevate su Hello Sandybell! 22 Ottobre 2019 - 10:00

La cugina giapposcozzese di Pippi Calzelunghe, Lost in Translation e gli schiaffi da censura. Sette curiosità su Hello Sandybell.

StreamWeek: Paul Rudd vs Paul Rudd in Living with Yourself 21 Ottobre 2019 - 15:47

Modern Love, Living With Yourself, Panama Papers e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.