L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
TOP 10: I migliori videogame del 2018

TOP 10: I migliori videogame del 2018

Di Marco Lucio Papaleo

Viviamo nel periodo più florido della storia dei videogiochi: gli ultimi anni ci hanno regalato capolavori degni di essere tramandati nella storia e anche il 2019 si prospetta molto, molto promettente. L’anno che va a concludersi ci ha messi, ancora una volta, in imbarazzo nello stilare una “classifica” che non ha pretese assolute ma vuole essere un conciso memo per fare il punto sul recente passato… ma anche un eventuale spunto per regali di Natale dell’ultimo minuto.

Yakuza 6 – Yakuza Kiwami 2
Negli ultimi anni questa singolare serie targata SEGA è tornata molto in voga, conquistando anche una discreta nicchia di appassionati anche in occidente, che nel 2018 ha visto la pubblicazione di ben due titoli: il godurioso remake del secondo episodio e il giusto epilogo dell’epopea di Kazuma Kiryu, malavitoso di buon cuore protagonista delle avventure più nipponofile mai viste in un videogioco: sempre in bilico tra il dramma strappalacrime e la più buffa commedia, Yakuza stordisce il giocatore con mille stimoli diversi, proprio come Tokyo.


[AMAZONPRODUCTS asin=”B07577F566″ partner_id=”screenweek-21″]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B07BN2XGWH” partner_id=”screenweek-21″]

Detroit: Become Human
Unico titolo “originale” nella nostra lista, non essendo un sequel o un prodotto su licenza, cosa abbastanza rara nel campo dei giochi “Tripla A”. Il vulcanico David Cage torna e ci propone quello che è il pinnacolo della sua controversa produzione: un’avventura investigativa dinamica dai forti temi fantascientifici e sociali che vi metterà a dura prova coi suoi dilemmi morali.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B071JYSFH9″ partner_id=”screenweek-21″]

Shadow of the Tomb Raider
Il titolo con cui Lara Croft fa definitivamente il giro e riesce a conquistare con quello che è, forse, il miglior Tomb Raider di sempre, ibridando splendidamente meccaniche della serie classica con quelle del reboot… e una spruzzata di Uncharted, giusto perché la concorrenza esiste anche per confrontarsi e migliorare. Lara si è fatta grande.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B07BF25DQT, B07BF4L9RW, B07BFB3DYZ” partner_id=”screenweek-21″]

Thronebreaker: The Witcher Tales
Uscito da pochi giorni appena e finito in chart per direttissima: imperdibile per ogni fan di The Witcher e del gioco di carte Gwent, Thronebreaker è un rpg vecchia scuola che sfrutta le meccaniche dei giochi di carte per le battaglie e il vasto e meraviglioso mondo dello Strigo per sviluppare una lunga avventura narrata in maniera eccellente.

(Disponibile solo in Digital Download per PC, PlayStation 4 e XBoxOne)

Monster Hunter: World
La saga venatoria made in Capcom fa finalmente il salto di qualità che tutti si aspettavano e si presenta ora come un vero open world adatto sia ai giocatori più esperti che ai novizi, con una densità di mostri, armi e sorprese da tenere occupati i più accaniti cacciatori di mostri per molto, molto tempo.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B071JV55H8, B072QM3R6B” partner_id=”screenweek-21″]

Dragon Ball FighterZ
Un sogno diventato realtà: non si può definire in altro modo il picchiaduro sviluppato da Arc System Works e che ha riproposto i combattimenti del celebre anime come mai prima d’ora. Certo, non sono mai mancati titoli del genere (spesso assai godibili) con protagonisti Goku & co., ma qui siamo davanti a un galvanizzante spettacolo che nasconde una grande profondità di gioco “old-school”, per la gioia di chi è stato adolescente negli anni ’90 e avrebbe dato qualunque cosa per un gioco del genere vent’anni fa.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B0721Q6MX, B071KC2PZ1, B07DVGS98F” partner_id=”screenweek-21″]

Super Smash Bros. Ultimate
C’è poco da fare, Nintendo non sbaglia un colpo. Il roster di personaggi più ricco, variegato e irresistibile di sempre, una moltitudine di fantastici scenari, modalità di gioco per tutti i gusti e un sistema di combattimenti più divertente e malleabile che mai: il concetto di videogioco nella sua essenza.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B07BZV8R5R” partner_id=”screenweek-21″]

Spider-Man
Sono lontani i tempi dei tie-in videoludici deludenti tratti dai supereroi: dopo i bellissimi Batman della serie Arkham anche l’arrampicamuri Marvel ha ora un nuovo punto di partenza di livello eccellente. Riprendendo l’ispirazione dai vecchi titoli Activision ma modulandola sulle potenzialità del gaming moderno, i ragazzi di Insomniac hanno creato un gioiellino in cui diverte anche solo l’esperienza di dondolare in giro per la Grande Mela. L’impressione di essere Spider-Man è finalmente alla portata di tutti.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B072MR38Q9″ partner_id=”screenweek-21″]

Red Dead Redemption 2
È il singolo titolo commercialmente più rilevante per il mondo dell’entertainment tutto (non solo quello videoludico) degli ultimi anni, un fenomeno di massa e un capolavoro assoluto della narrazione interattiva: il sequel firmato Rockstar ci catapulta nel vecchio West come niente e nessuno era riuscito a fare prima, per vivere un’esperienza unica e totalizzante. L’unica pecca è forse una certa macchinosità nei controlli, che lo rendono quasi più un “simulatore di cowboy” che non un gioco d’azione spicciola come in tanti s’aspettavano. Non un vero difetto, dunque, quanto una richiesta di tempo e attenzioni. Non è un titolo per giocatori distratti, a cui prudono le mani.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01M8MO87K, B01MF8TJV5″ partner_id=”screenweek-21″]

God of War
Se invece cercate comunque la grande avventura ma anche qualcosa di più immediato, il nuovo God of War è un mastodonte, un titano tra giganti, qualcosa che lascia a bocca aperta e alza l’asticella (già altissima di questi tempi) del genere. La spettacolare narrativa della serie raggiunge qui livelli di epicità ancora mai visti, ed è una cosa che era difficile riuscire ad immaginarsi. Kratos è davvero rinato, innalzandosi tra i suoi simili.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B07984YN3H” partner_id=”screenweek-21″]

MENZIONI D’ONORE
Non è difficile solo stilare la classifica ma anche lasciar fuori tanti bei titoli: quindi vi lasciamo qui un elenco di ottimi videogiochi la cui unica colpa è essere meno completi e “totalizzanti” di quelli presenti in top 10.

A chi ama l’azione possiamo consigliare l’esplosivo Call of Duty: Black Ops 4, la grande sfida rappresentata da Dark Souls Remastered, il maestoso affresco epico di Assassin’s Creed Odyssey, gli interessanti esperimenti di A way out e Strange Brigade e la sottigliezza di Hitman 2.
[AMAZONPRODUCTS asin=”B07FSRBMW2, B07B5WCXSK, B07B5WCXSK, B07923YG8Q, B079NCC8KT, B0792216Z1, B07FSL721G, B07FSVHS8Q, B079257SCT, B07CXBXMBM, B07CPK4T6G, B07DKRXTNV, B07DL6X724″ partner_id=”screenweek-21″]

Chi predilige i racconti interattivi non può farsi sfuggire Life is Strange 2, seguito diretto dell’avventura che tanto ha emozionato il suo pubblico nel 2015. Gli appassionati di JRPG (ovvero i giochi di ruolo dal tocco nipponico) avranno da fare per mesi con i bellissimi Dragon Quest XI: Echoes of an Elusive Age, Octopath Traveler e Ni No Kuni II, senza contare Pokémon: Let’s Go, che rinnova la prima generazione dei mostriciattoli tascabili con diversi colpi di classe, un controller/sfera poké geniale e la compatibilità con Pokémon Go.
[AMAZONPRODUCTS asin=”B07BTN9YXB, B07CBPK5BQ, B071X957N7, B07DDW4KS4, B07DDYJR23″ partner_id=”screenweek-21″]

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek sta seguendo l'edizione 2019 del Toronto International Film Festival. Segui QUESTO LINK per non perderti tutte le nostre recensioni in anteprima!
Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Le Mans ’66 – Si va in guerra nel nuovo trailer italiano 15 Settembre 2019 - 20:00

Le provocazioni di Ferrari e la realizzazione di un auto in grado di competere contro la casa automobilistica italiana nel nuovo trailer italiano di Le Mans '66

Black Narcissus – Nel cast Alessandro Nivola e Gemma Arterton 15 Settembre 2019 - 19:00

Alessandro Nivola e Gemma Arterton interpreteranno i protagonisti della miniserie di tre episodi Black Narcissus basata sul romanzo Narciso nero

El Gato Negro – Robert Rodriguez e Diego Boneta insieme per lo show di Apple TV+ 15 Settembre 2019 - 18:00

Robert Rodriguez e Diego Boneta insieme per lo show di Apple TV+ El Gato Negro, basato sul fumetto messicano creato da Richard Dominguez

La storia di Dune (FantaDoc) 12 Settembre 2019 - 16:28

Il lungo e tortuoso percorso che ha portato il Dune di David Lynch, con il suo cast pieno di stelle, a diventare un grandissimo successNO.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Lancillotto 008 11 Settembre 2019 - 12:15

Dare tutto un altro significato all'espressione "monkey business": gli scimpanzé agenti segreti di Lancillotto 008.

7 cose che forse non sapevate su George della Giungla, Superpollo e Tom Slick 10 Settembre 2019 - 16:58

"Tu parti con la liana ma poi non arrivi mai"... Ma le curiosità su George della giungla e i suoi sodali Superpollo e Tom Slick arrivano invece subito, eccole!