L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Roma è il miglior film per i critici di Los Angeles, Toronto e San Francisco

Roma è il miglior film per i critici di Los Angeles, Toronto e San Francisco

Di Marlen Vazzoler

Questo fine settimana ben tre gruppi di critici (Los Angeles Film Critics Association, San Francisco Film Critics Circle e Toronto Film Critics Association) hanno eletto Roma come il miglior film dell’anno, Ethan Hawke come miglior attore per First Reformed e Regina King come miglior attrice non protagonista per If Beale Street Could Talk.

Per i critici di Los Angeles, Debra Granik (Senza traccia) è la miglior regista, seguita da Alfonso Cuarón premiato anche per la fotografia di Roma. Olivia Colman è la miglior attrice.

A sorpresa Steven Yeun ha vinto come miglior attore non protagonista per Burning sia a per i critici di Los Angeles che quelli di Toronto.

Il premio per la sceneggiatura è andato ad un titolo inaspettato, Can You Ever Forgive Me?, mentre a pari merito Burning e Shoplifters hanno vinto il premio per il miglior film straniero.

Spider-Man: Into the Spider-Verse ha vinto ancora una volta come miglior film animato per i critici di San Fracisco e quello di Los Angeles, mentre i critici di Toronto hanno premiato L’isola dei cani.

Won’t You Be My Neighbor ha vinto come miglior documentario sia per i critici di San Francisco che per quelli di Toronto.

Ecco l’elenco completo dei premi della Los Angeles Film Critics Association:
Miglior film
Winner: Roma
Runner-up: Burning

Miglior regista
Winner: Debra Granik, Leave No Trace
Runner-up: Alfonso Cuarón, Roma

Miglior attore
Winner: Ethan Hawke, First Reformed
Runner-up: Ben Foster, Leave No Trace

Miglior attrice
Winner: Olivia Colman, The Favourite
Runner-up: Toni Collette, Hereditary

Miglior attore non protagonista
Winner: Steven Yeun, Burning
Runner-up: Hugh Grant, Paddington 2

Miglior attrice non protagonista
Winner: Regina King, If Beale Street Could Talk
Runner-up: Elizabeth Debicki, Widows

Miglior sceneggiatura
Winner: Nicole Holofcener, Jeff Whitty, Can You Ever Forgive Me?
Runner-up: Deborah Davis, Tony McNamara, The Favourite

Miglior Production Design
Winner: Hannah Beachler, Black Panther
Runner-up: Fionna Crumble, The Favourite

Miglior montaggio
Winner: Joshua Altman and Bing Liu, Minding the Gap
Runner-up: Alfonso Cuarón and Adam Gough, Roma

Miglior colonna sonora
Winner: Nicholas Britell, If Beale Street Could Talk
Runner-up: Justin Hurwitz, First Man

Miglior fotografia
Winner: Alfonso Cuarón, Roma
Runner-up: James Laxton, If Beale Street Could Talk

Miglior film straniero
Winner: Burning, Shoplifters (parità)

Miglior documentario
Winner: Shirkers
Runner-up: Minding the Gap

Miglior animazione
Winner: Spider-Man: Into the Spider-Verse
Runner-up: Incredibles 2

New Generation
Winner: Chloe Zhao

Special Citation
The Other Side of the Wind

Douglas Edwards Independent / Experimental Film / Video
Winner: Evan Johnson, Galen Johnson and Guy Maddi, THE GREEN FOG

I vincitori del San Francisco Film Critics Circle:
Miglior film: Roma
Miglior regista: Spike Lee, BlacKkKlansman
Miglior documentario: Won’t You Be My Neighbor
Miglior film straniero: Roma
Miglior film animato: Spider-Man: Into the Spider-Verse
Miglior montaggio: Bob Murawski, Orson Welles, The Other Side of the Wind
Miglior Production Design: Hannah Beachler, Black Panther
Miglior colonna sonora: Terence Blanchard, BlacKkKlansman
Miglior fotografia: Alfonso Cuaron, Roma
Miglior sceneggiatura, non originale: Spike Lee, BlacKkKlansman
Miglior sceneggiatura, originale: Paul Schrader, First Reformed
Miglior attrice non protagonista: Regina King, If Beale Street Could Talk
Miglior attore non protagonista: Michael B. Jordan, Black Panther
Miglior attrice: Melissa McCarthy, Can You Ever Forgive Me
Miglior attore: Ethan Hawke, First Reformed
Special Citation for under-appreciated independent film: The Endless
Marlin Riggs Award: Boots Riley

I vincitori della Toronto Film Critics Association:
Miglior film: Roma
Miglior film straniero: Burning
Miglior regista: Alfonso Cuarón, Roma
Miglior sceneggiatura: The Favourite, First Reformed (parità)
Miglior opera prima: Sorry to Bother You
Miglior film animato: Isle of Dogs
Alan King Documentary Award: Won’t You Be My Neighbor
Miglior attrice non protagonista: Regina King, If Beale Street Could Talk
Miglior attore non protagonista: Steven Yeun, Burning
Miglior attrice: Olivia Colman, The Favourite
Miglior attore: Ethan Hawke, First Reformed

Fonti Toronto Film Critics Association, LAFCA, SFFCC

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shazam 2 – Le riprese cominceranno nella primavera del 2021 13 Agosto 2020 - 9:45

Pare che le riprese di Shazam 2 cominceranno nella primavera del 2021: il sequel potrà quindi completare la post-produzione in tempo per l'uscita nelle sale.

Avatar 2 – James Cameron e un laboratorio nelle nuove foto 13 Agosto 2020 - 8:46

Il produttore Jon Landau svela altre due foto dal set di Avatar 2, con le scenografie di un laboratorio e il regista James Cameron.

Tenet: ancora poster per l’atteso film di Christopher Nolan 12 Agosto 2020 - 21:00

Ancora poster per Tenet, l’atteso nuovo film di Christopher Nolan, che come sappiamo arriverà nelle nostre sale il 26 agosto.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.