Condividi su

15 dicembre 2018 • 21:49 • Scritto da Marlen Vazzoler

Prisoners of the Ghostland – Per Cage potrebbe essere il film più folle della sua carriera

Per Nicolas Cage il suo prossimo film Prisoners of the Ghostland potrebbe essere uno dei progetti più folli della sua carriera
0

Mentre era ospite della terza edizione dell‘International Film Festival and Awards Macao, Nicolas Cage ha tenuto una masterclass dove ha parlato di uno dei suoi prossimi progetti in uscita il prossimo anno, Prisoners of the Ghostland.

Il primo film in lingua inglese diretto dal regista Sion Sono (Love Exposure, Suicide Club, Why Don’t You Play in Hell?) è probabilmente, secondo l’attore, la pellicola più folle che abbia mai girato, e considerando la sua filmografia questa affermazione è già un programma:

“Ne sono entusiasta! È diverso da qualsiasi cosa abbia mai letto prima. Potrebbe essere il film più folle che abbia mai realizzato, e questo la dice lunga. È estremo. Indosso una tuta di pelle nera attillata con delle granate attaccate a diverse parti del corpo, e se non salvo la figlia del governatore dalla linea di confine dove si trovano tutti i fantasmi e la riporto indietro, mi faranno saltare in aria. È pazzesco. È davvero estremo”.

Nel film Cage interpreta un noto criminale che deve rompere un maleficio per poter salvare una ragazza che è misteriosa scomparsa.

Shrek più Fuga da New York con una tutina alla Catwoman?

Le riprese di Prisoners of the Ghostland, sceneggiato da Aaron Hendry e Reza Sixo Safai, cominceranno nella primavera del 2019.

Fonte Screen Anarchy

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *