L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2019 – Da Green Book a Solo, le colonne sonore squalificate

Oscar 2019 – Da Green Book a Solo, le colonne sonore squalificate

Di Marlen Vazzoler

A differenza dei precedenti anni, l’Academy non ha rivelato l’elenco delle colonne sonore e delle canzoni originali in corsa per l’Oscar. Solo i 300 circa iscritti iscritti nella categoria musicale hanno la possibilità di visionare l’intera lista sul sito dell’Academy.

Secondo una fonte di Variety, nel primo turno delle votazioni, quattro chiacchierate colonne sonore non fanno parte della lista, per diversi motivi, scopriamoli nel dettaglio:

Solo: A Star Wars Story, composta da John Powell con temi di John Williams, non è stata presa in considerazione perché è stata presentata prima del termine massimo, il 15 novembre.

Mandy, del compositore islandese Johann Johannsson, non è stato squalificato dall’Academy. Si è squalificato da solo perché non ha rispettato la regola secondo la quale non può uscire in VOD durante il periodo di qualificazione.

Green Book di Kris Bowers, per via della prominenza dell’utilizzo dei tre pezzi al piano di Don Shirley per tutta la durata del film, che Bowers ha trascritto e suonato oltre a comporre lo spartito.

The Other Side of the Wind del francese Michel Legrand è stato squalificato perché, secondo un’altra fonte, una considerevole quantità della musica non è stata composta, ma sono per lo più canzoni ascoltate in sottofondo durante la lunga sequenza della festa nel film.
Legrand ha composto due ore di musica, ma solo 40 minuti sono stati usati nel final cut, con quasi 60 minuti di materiale pre-esistente.

Circa una settantina di canzoni si sono qualificate.

Le votazioni sono finite ieri, la shortlists verrà annunciata dall’Academy il 17 dicembre.

Fonte Variety

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League – Joss Whedon non era stato scelto da Snyder per le riprese aggiuntive 29 Ottobre 2020 - 22:51

Per la prima volta Ray Fisher spiega in dettaglio come è nata la sua battaglia contro Joss Whedon e alcuni dirigenti della Warner, colpevoli di aver creare un ambiente tossico e razzista durante le riprese aggiuntive di Justice League

Mads Mikkelsen e Armie Hammer nella spy-story The Billion Dollar Spy 29 Ottobre 2020 - 21:30

Amma Asante dirigerà il film, basato sulla storia vera di un'amicizia che contribuì a porre fine alla Guerra Fredda

Jessica Chastain contro Anne Hathaway nel remake di Doppio sospetto 29 Ottobre 2020 - 20:45

Olivier Masset-Depasse, regista dell'originale, dirigerà le due attrici nel remake americano Mother's Instinct

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).