L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
European Film Awards 2018 – Cold War è il miglior film, a Dogman il premio per il miglior attore

European Film Awards 2018 – Cold War è il miglior film, a Dogman il premio per il miglior attore

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: European Film Awards – Dogman premiato per i costumi e il trucco

Questa sera a Seville sono stati consegnati i premi della 31ma edizione degli EFA (European Film Awards). Grande vincitore della serata è stato Cold War che si è portato a casa quattro dei cinque premi a cui era stato candidato: miglior film europeo, attrice (Joanna Kulig), miglior regista e sceneggiatore (Pawel Pawlikowski).

#efa2018 – European Film 2018

And the award for European Film 2018 goes to COLD WAR (ZIMNA WOJNA)! Written and directed by Paweł Pawlikowski�. Produced by Ewa Puszczyńska and Tanya Seghatchian. #efa2018

Pubblicato da European Film Awards su Sabato 15 dicembre 2018

A Dogman di Matteo Garrone è andato il premio per il miglior attore (Marcello Fonte).

#efa2018 – European Actor 2018

Marcello Fonte is European Actor 2018 for DOGMAN. #efa2018

Pubblicato da European Film Awards su Sabato 15 dicembre 2018

Morto Stalin, se ne fa un altro di Armando Iannucci ha vinto il premio per la miglior commedia europea. A Girl è andato lo European Discovery mentre ad Another Day of Life di Damian Nenow e Raúl de la Fuente il premio per il miglior lungometraggio animato. Il premio del pubblico è stato consegnato a Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino.

#efa2018 – EFA People’s Choice Award 2018

The EFA People’s Choice Award 2018 goes to CALL ME BY YOUR NAME by Luca Guadagnino. His friend Daniela accepts the trophy on his behalf. #efa2018

Pubblicato da European Film Awards su Sabato 15 dicembre 2018

Un tributo è stato dedicato ai registi: l’ucraino Oleg Sentsov, un opponente dell’ex governo pro-Russia del Ucraina, imprigionato dalle autorità russe da anni e Kirill Serebrennikov (Summer), che si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Il regista francese Costa-Gavras ha ottenuto da Wim Wenders, presidente dell’European Film Academy, il premio onorario per la sua forte voce politica.

#efa2018 – Honorary Award of the EFA President and Board

Director Costa-Gavras receives the Honorary Award of the EFA President and Board, a special tribute for an outstanding director and personality with a strong political voice, celebrated by audiences worldwide. #efa2018

Pubblicato da European Film Awards su Sabato 15 dicembre 2018

L’attrice spagnola Carmen Maura ha ricevuto il premio alla carriera.

#efa2018 – EFA Lifetime Achievement Award

Carmen Maura receives the EFA Lifetime Achievement Award. #efa2018

Pubblicato da European Film Awards su Sabato 15 dicembre 2018

Infine Ralph Fiennes è stato insignito del European Achievement in World Cinema Award, durante il suo discorso l’attore ha parlato della crisi europea e ha accennato alla Brexit.

#efa2018 – European Achievement in World Cinema

Ralph Fiennes, European Achievement in World Cinema, pays a wonderful tribute to European cinema: “Film, filmmaking, the expression within a film, can be a window for us to see another human being, another human expression, and we can celebrate our differences of language, culture, custom and our common humanity at the same time”. #efa2018

Pubblicato da European Film Awards su Sabato 15 dicembre 2018

La lista completa dei vincitori:
Film Europeo 2018
Cold War (Polonia, Uk, Francia), Dir: Pawel Pawlikowski

Documentario Europeo 2018
Bergman – A Year In A Life (Svezia, Germania), Dir: Jane Magnusson

Regista Europeo 2018
Paweł Pawlikowski, Cold War

Attrice Europea 2018
Joanna Kulig, Cold War

Attore Europeo 2018
Marcello Fonte, Dogman

European Discovery – Premio Fipresci
Girl

Sceneggiatore Europeo 2018
Paweł Pawlikowski, Cold War

Commedia Europea 2018
The Death Of Stalin (Francia, Uk, Belgio), Dir: Armando Iannucci

Lungometraggio animato europeo 2018:
Another Day Of Life (Polonia, Spagna, Belgio, Germania, Ungheria), Dirs: Raul De La Fuente & Damian Nenow

Sono stati già consegnati a novembre i seguenti premi:
Direttore della fotografia Europeo 2018 – Premio CARLO DI PALMA:
Martin Otterbeck per U – JULY 22 (UTØYA 22. JULI)

Direttore del montaggio Europeo 2018:
Jarosław Kamiński per COLD WAR (ZIMNA WOJNA)

Production designer Europeo 2018:
Andrey Ponkratov per THE SUMMER (LETO)

Costumista Europeo 2018:
Massimo Cantini Parrini per DOGMAN

Truccatore Europeo 2018:
Name: Dalia Colli, Lorenzo Tamburini & Daniela Tartari per DOGMAN

Compositore Europeo 2018:
Christoph M. Kaiser & Julian Maas per 3 DAYS IN QUIBERON (3 TAGE IN QUIBERON)

Sound designer Europeo 2018:
André Bendocchi-Alves & Martin Steyer per THE CAPTAIN (DER HAUPTMANN)

Supervisore degli effetti speciali Europeo 2018:
Peter Hjorth per BORDER (GRÄNS)

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Three Thousand Years of Longing: nuovo, breve trailer per il film di George Miller 14 Agosto 2022 - 17:00

Il regista di Mad Max: Fury Road torna al cinema con una storia fantastica interpretata da Tilda Swinton e Idris Elba

District 10: Sharlto Copley promette le riprese tra un anno 14 Agosto 2022 - 15:00

Le riprese del sequel di District 9 potrebbero partire tra un anno, un anno e mezzo: lo rivela la star - e co-sceneggiatore - Sharlto Copley

Seoul Vibe: il trailer dell’action coreano, dal 26 agosto su Netflix 14 Agosto 2022 - 13:00

Un team di piloti, che sogna di concorrere alle Olimpiadi di Seoul, si ritrova coinvolto suo malgrado in affari loschi

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.