Condividi su

05 dicembre 2018 • 22:56 • Scritto da Giulio Frafuso

21 Jump Street: Tiffany Haddish sarà la protagonista del reboot al femminile

La scatenata attrice comica vista ne Il viaggio delle ragazze verrà diretta da Rodney Rothman, autore della sceneggiatura di 22 Jump Street. Per il cast la Sony sta corteggiando anche Awkwafina. Phil Lord e Chris Miller lavoreranno al progetto in veste di produttori.
0

Il futuro cinematografico di Tiffany Haddish si fa sempre più ricco di impegni. L’attrice losangelina è stata scelta dalla Sony come protagonista del reboot tutto al femminile di 21 Jump Street. Le trattative sarebbero molto ben avviate, anche se la compagnia non ha voluto rilasciare dichiarazioni a riguardo. La Haddish però non interpreterà un poliziotto sotto copertura al liceo bensì un’insegnante, forse anche madre di uno studente a sua volta possibile agente infiltrato nella scuola.

A scrivere e dirigere la nuova versione di 21 Jump Street sarà Rodney Rothmangià sceneggiatore di 22 Jump Street. Phil Lord e Chris Miller, autori dei due successi interpretati da Channing Tatum e Jonah Hill, parteciperanno a questo nuovo progetto soltanto in veste di produttori.

Un’altra attrice che la Sony vorrebbe ingaggiare per il film è Awkwafina, reduce dal doppio successo di Ocean’s 8 e Crazy & Rich. L’attrice è in lizza anche per un ruolo di supporto per il sequel di Jumanji.

Reduce dall’enorme successo americano de Il viaggio delle ragazze, Tiffany Haddish tornerà presto sugli schermi italiani con La scuola serale, dove è co-protagonista insieme a Kevin Hart. Il film negli Stati Uniti ha incassato già 80 milioni di dollari.

 

Fonte: Collider

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *