Condividi su

10 novembre 2018 • 16:52 • Scritto da Marlen Vazzoler

Venom apre in Cina con 34,7 milioni di dollari, si stima un fine settimana da 100 milioni

Venom potrebbe raggiungere il settimo miglior incasso mondiale questo fine settimana grazie al successo della pellicola in Cina
0

Venom si prepara a superare i 600 milioni di dollari al box office globale questo fine settimana, grazie agli ottimi incassi del film in Cina. Nel primo giorno nelle sale cinesi, la pellicola della Sony ha incassato 34.7 milioni $ (incluse le proiezioni di mezzanotte di 2.37 milioni $, quarto miglior risultato di tutti i tempi per un film sui supereroi).

Tra i finanziatori del film anche la cinese Tencent che ha dato una mano a livello marketing. La pellicola deve comunque il suo successo al forte passaparola sui social media. Sulla piattaforma Maoyan ha ottenuto un 9.4 mentre su Douban 7.4. Inoltre le prevendite ammontano a 15.5 milioni $.

Se la pellicola riuscirà a superare in tre giorni i 100 milioni di dollari diventerà il secondo cinecomic ha ottenere un simile risultato nel suo primo fine settimana in Cina, dopo Avengers: Infinity War. Non contiamo Avengers: Age Of Ultron perché la pellicola nel 2015 ha impiegato sei giorni per superare i 100 milioni $.

Inoltre con questo risultato Venom finirebbe nella Top 15 delle migliori aperture in Cina, superando Civil War, Spider-Man: Homecoming e Ant-Man And The Wasp.

Secondo i dati di giovedì Venom ha incassato 352.9 milioni di $ all’estero, e 554.28 in tutto il mondo. Al momento i mercati dove ha incassato di più sono: Russia (32 milioni), Corea (30.1 milioni), UK (25.8 milioni), Messico (23.9 milioni) e Brasile (18.6 milioni).

La pellicola al momento al 10° posto in tutto il mondo e potrebbe passare al 7° questa domenica, superando Ant-Man And The Wasp.

Fonte Deadline

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *