Condividi su

19 novembre 2018 • 18:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Sweet Tooth – Hulu ordina il pilot dello show fantasy prodotto da Robert Downey Jr.

Hulu ordina il pilot di Sweet Tooth, basato sull'omonimo fumetto di Jeff Lemire, con Robert Downey Jr. come produttore esecutivo
0

Da Hulu arriva l’ordine per la produzione di un pilot basato sul fumetto DC-Vertigo Sweet Tooth creato da Jeff Lemire, pubblicato in Italia da Lion.

Il progetto, nato dalla casa di produzione Team Downey di Robert Downey Jr. e da Warner Bros. Television, è descritto come un dramma sulla maturità incentrato su Gor, un giovane ibrido umano/cervo che lascia la sua casa per trovare il mondo devastato da un cataclisma. Si unisce a una sgangherata famiglia di ibridi e umani e finisce per scoprire una grande cospirazione.

La sinossi del fumetto:

Una decina d’anni fa l’Afflizione ha imperversato come un incendio nella foresta, uccidendo miliardi di persone, e gli unici bambini nati da allora sono una razza ibrida uomini/animali. Gus è uno di questi bambini a rischio, un ragazzino goloso di dolci, con un’anima tenera e i tratti somatici di un cervo. Ma i bambini come Gus hanno una taglia sulla loro testa. Quando alcuni malvagi cacciatori raggiungono la sua casa nella foresta, un uomo violento e misterioso di nome Jepperd salva Gus. Il mastodontico vagabondo promette di condurlo alla “Riserva”, un leggendario rifugio sicuro per bambini ibridi. Durante il viaggio che li porterà ad attraversare questa pericolosa nuova frontiera americana, Jepperd corromperà “Sweet Tooth”, soprannome che l’assassino ha dato al ragazzo a causa del suo amore per i dolci, o sarà il buon cuore di Gus a cambiare Jepperd?

Jim Mickle (co-creatore di Hap and Leonard) sceneggerà e dirigerà il pilot e sarà uno dei produttori esecutivi con Robert Downey Jr., Susan Downey, Amanda Burrell e Linda Moran.

Fonte Variety

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *