Condividi su

27 novembre 2018 • 20:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

SimulWeek: Netflix annuncia le date di Ultraman e Rilakkuma and Kaoru, e l’anime di 7SEEDS

Annunciate le date di lancio degli anime Ultraman e Rilakkuma and Kaoru, e la realizzazione dell'anime di 7Seeds dello studio Gonzo in arrivo su Netflix
0

Questa mattina abbiamo parlato dell’arrivo sulla piattaforma di Knight of the Zodiac: Saint Seiya (questa estate) e di Neon Genesis Evangelion (questa primavera). Ma all’evento Anime Lineup Presentation che si è tenuto oggi a Tokyo sono stati forniti nuovi dettagli su altri anime in arrivo.

7SEEDS (aprile 2019 in tutto il mondo)

Sarà lo studio GONZO (Bokurano, Chrono Crusade) a realizzare l’anime basato sul manga 7SEEDS di Yumi Tamura (Basara, Mystery to Iu Nakare), pubblicato dal 2001 sulla rivista Bessatsu Shōjo Comic e poi su Monthly Flowers dove si è concluso nel maggio del 2017, ed è stata raccolto in 35 volumi. Lo spin-off 7SEEDS Gaiden è stato raccolto in un volume.

La serie è stata nominata nella categoria fumetto alla 49ma edizione dei Seiun Awards lo scorso aprile, è finita nella Top 20 della lista di manga per lettrici della guida Kono Manga ga Sugoi! (This Manga Is Amazing!) di Takarajimasha, lo scorso dicembre. Nel 2007 ha vinto nella categoria Shōjo la 52ma edizione del Annual Shogakukan Manga Awards.

Alla regia Yukio Takahashi (Dog & Scissors), series composition di Touko Machida (The IDOLM@STER, Chaika the Coffin Princess, Harukana Receive), character designer di Youko Satou (Dog & Scissors, Saiyuki Reload Blast, Kakuriyo -Bed & Breakfast for Spirits-).

Il cast:

Nao Tōyama (Natsu Iwashimizu)

Kazuhiko Inoue (Kaname Mozunoto)

Yoko Soumi (Botan Saotome)

Aoi Yūki (Hotaru Kusakuri)

Kana Asumi (Matsuri Tendō)

Katsuyuki Konishi (Semimaru Asai)

Jun Fukuyama (Arashi Aota)

Akira Ishida (Chimaki Yamori)

La sinossi:

In un futuro non molto lontano, un gigantesco meteorite è entrato in collisione con la terra. Tutti gli organismi viventi, compresa l’umanità, sono stati cancellati dalla faccia del pianeta. Il governo, che aveva previsto questo esito, ha adottato delle misure per contrastare il peggiore dei casi, denominate Project 7SEEDS: cinque gruppi composti da sette giovani uomini e donne sono stati accuratamente selezionati e inseriti in delle squadre. Ogni partecipante deve trovare come sopravvivere su un’isola deserta.

ULTRAMAN (1 aprile in tutto il mondo)

L’opera è basata sull’omonimo manga di Eiichi Shimizu (storia) e Tomohiro Shimoguchi (disegni) pubblicato sulla rivista Monthly Hero dal dicembre 2011. È un seguito della serie tokusatsu di Tsuburaya, Ultraman andato in onda dal 1966 al 1967.

Production I.G (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex, Eden of the East, Napping Princess) e Sola Digital Arts (Appleseed Alpha, Starship Troopers: Invasion, Starship Troopers: Traitor of Mars) producono l’anime di 13 episodi in 3D CG, annunciato al Tokyo Comic Con nel 2017.

La sinossi:

Sono passati diversi anni sin dagli eventi di Ultraman, con il leggendario “Gigante di Luce” (光 の 巨人 Hikari no Kyojin) ora rimasto solo un ricordo, poiché si ritiene che sia tornato a casa dopo aver combattuto gli alieni giganti che hanno invaso la Terra. Il figlio di Shin Hayata, Shinjiro, sembra possedere una strana abilità, ed è questa abilità, insieme alla rivelazione che suo padre era Ultraman, che guida Shinjiro a combattere i nuovi alieni che invadono la Terra come il nuovo Ultraman.

Il video svela il cast principale: Shinjiro Hayata (Ryohei Kimura, doppiatore di Ryota Kise in Kuroko’s Basketball);
Dam Moroboshi/SEVEN (Takuya Eguchi doppiatore di Hachiman Hikigaya in My Youth Romantic Comedy Is Wrong, As I Expected);
Seiji Hokuto/ACE (Megumi Han doppia Gon Freecss in Hunter x Hunter); Shin Hayata (Hideyuki Tanaka doppia Donquixote Doflamingo in One Piece)

Alla regia Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex, Eden of the East, Napping Princess) e Shinji Aramaki (Appleseed, Harlock: Space Pirate, Starship Troopers: Traitor of Mars). Musiche di Nobuko Toda e Kazuma Jinnouchi.

Rilakkuma and Kaoru (Rilakkuma to Kaoru-san) (19 aprile in tutto il mondo)

Inizialmente annunciata per il 2018, la serie è animata in stop-motion dal Dwarf Studio (Domo). Alla regia Masahito Kobayashi, la sceneggiatura è di Naoko Ogigami (Kamome Shokudō, Megane, Close-Knit).

Mikako Tabe doppierà Kaoru. Rilakkuma è stato lanciato dalla San-X nel 2003 ed è stato creato da Aki Kondo.

La sinossi:

Rilakkuma appare improvvisamente nell’appartamento dell’impiegata Kaoru dove comincia a vivere, trascorrendo le sue giornate oziando. Sulla schiena c’è una cerniera ma il suo interno rimane un mistero. Ama i pancake, le omelette di riso, i budini e i dango. Vive insieme al piccolo cucciolo bianco Korilakkuma e all’animale domestico di Kaoru, Kiiroitori (uccello giallo).

Fonti Natalie, Natalie, Natalie

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *