L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Le Terrificanti Avventure di Sabrina: Netflix e i Satanisti giungono ad un accordo

Le Terrificanti Avventure di Sabrina: Netflix e i Satanisti giungono ad un accordo

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Le terrificanti avventure di Sabrina – La recensione della prima stagione

A quanto pare i Satanisti hanno vinto la battaglia contro Netflix.

Gran parte di voi ricorderà sicuramente la reazione di Lucien Greaves, co-fondatore del Tempio Satanico, a Le terrificanti avventure di Sabrina, la serie Netflix ispirata al famoso personaggio di Archie Comics.

Greaves aveva deciso di fare causa a Netflix e alla Warner Bros. (che ha finanziato il progetto), chiedendo un rimborso di 50 milioni di dollari per violazione del copyright e appropriazione culturale.

La colpa dello show? Aver dipinto in maniera negativa il suo culto e aver usato, senza permesso, una statua presente nel Tempio Satanico, come dimostra questo suo Tweet.

Stando a quanto riportato da The Wrap, la questione si è conclusa con un accordo amichevole tra le parti. La conferma è arrivata da un portavoce della Warner Bros., anche se non sono stati offerti ulteriori dettagli. Mentre Netflix ha preferito non rilasciare dichiarazioni, Lucien Greaves ha confermato che gli elementi che rendono unica la statua presente nel Tempio Satanico sono stati riconosciuti. I termini dell’accordo, in ogni caso, rimarranno confidenziali.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

What If…? – Marvel condivide il volantino del Gran Maestro per il party di Thor 26 Settembre 2021 - 20:00

Il Gran Maestro ci invita all'epocale party di Thor nel volantino tratto dal settimo episodio di What If...?, uscito questa settimana su Disney+.

Dalla mia finestra: il teaser trailer della serie teen spagnola Netflix 26 Settembre 2021 - 18:00

La serie, tratta dai romanzi di Ariana Godoy, arriverà su Netflix il 4 febbraio 2022

Eternals potrebbe essere uno dei film più lunghi del MCU 26 Settembre 2021 - 17:00

Pare che Eternals durerà 156 minuti, e in tal caso sarebbe il terzo film più lungo del Marvel Cinematic Universe, dopo Endgame e Infinity War.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

LEGGI ANCHE: Le terrificanti avventure di Sabrina – La recensione della prima stagione A quanto pare i Satanisti hanno vinto la battaglia contro Netflix. Gran parte di voi ricorderà sicuramente la reazione di Lucien Greaves, co-fondatore del Tempio Satanico, a Le terrificanti avventure di Sabrina, la serie Netflix ispirata al famoso personaggio di Archie Comics. […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.