L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La Chiesa di Satana difende Le Terrificanti Avventure di Sabrina

La Chiesa di Satana difende Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Le terrificanti avventure di Sabrina – La recensione della prima stagione

Un po’ di giorni fa abbiamo parlato della reazione di Lucien Greaves, co-fondatore del Tempio Satanico, a Le terrificanti avventure di Sabrina, la serie ispirata al famoso personaggio di Archie Comics recentemente sbarcata su Netflix.

Greaves ha deciso di fare causa a Netflix e alla Warner Bros. (che ha finanziato il progetto), chiedendo un rimborso di 50 milioni di dollari per violazione del copyright e appropriazione culturale.

La colpa dello show? Aver dipinto in maniera negativa il suo culto e aver usato, senza permesso, una statua presente nel Tempio Satanico.

C’è però chi la pensa diversamente, pur avendo molte cose in comune con il Maligno. Stiamo parlando della Chiesa di Satana, che attraverso un portavoce, il reverendo Joel Ethan, ha dichiarato:

Recentemente il Tempio Satanico ha fatto causa a Netflix per la raffigurazione della divinità Baphomet nella serie Le terrificanti avventure di Sabrina. Molte persone sembrano confonderci con questo gruppo, quindi ci teniamo a precisare che il Tempio Satanico è composto da attivisti politici che non hanno nulla a che fare con noi e con il culto che abbiamo fondato più di 50 anni fa. La Chiesa di Satana non non ha problemi con la serie e non ha intenzione di fare causa a Netflix.

Netflix ha creato la sua scultura di Baphomet per lo show e naturalmente la statua somiglia a quella del Tempio Satanico, come a molte altre che sono di pubblico dominio. Alcuni dettagli sono differenti, come le ali o la barba. Chiaramente la versione di Netflix non è una copia esatta di quella presente nel Tempio Satanico, unisce semplicemente dettagli che conoscono tutti.

Il Tempio Satanico non rappresenta in alcun modo il culto satanico. Per favore, non confondete le loro azioni con le nostre.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: CBR


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Impeachment: American Crime Story, il teaser trailer della serie su Monica Lewinsky 5 Agosto 2021 - 10:30

Beanie Feldstein, Clive Owen e Sarah Paulson interpretano la terza stagione della serie antologica di Ryan Murphy

What If…? – Una featurette con Jeffrey Wright spiega il concept della serie 5 Agosto 2021 - 10:01

È disponibile una featurette in cui Jeffrey Wright - alias Uatu l'Osservatore - ci introduce nel multiverso di What If...?, dall'11 agosto su Disney+.

Spider-Man: No Way Home – Reshoot in corso a L.A., avvistate Kirsten Dunst e Deborah Ann Woll? 5 Agosto 2021 - 9:00

I reshoot di Spider-Man: No Way Home sono iniziati a Los Angeles, e nei pressi del set sono state avvistate Kirsten Dunst e Deborah Ann Woll, che però nega.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.