Condividi su

07 novembre 2018 • 17:45 • Scritto da Filippo Magnifico

La Blumhouse di Jason Blum supera i 4 miliardi di dollari in incassi globali

In 18 anni la Blumhouse Productionsha raccolto ben 4 miliardi di dollari in incassi globali, decisamente un grande risultato per la casa di produzione indipendente di Jason Blum.
0

LEGGI ANCHE: Jason Blum, il Re Mida dell’Horror

Jason Blum può affermare con orgoglio di aver rivoluzionato il mondo della settima arte. In meno di vent’anni la sua Blumhouse Productions è riuscita a scuotere il panorama cinematografico hollywoodiano, con una formula tanto semplice quanto efficace: realizzare produzioni di qualità con un budget ridotto all’osso, azzerando in questo modo le possibilità di perdita.

Film dopo film, un successo dopo l’altro. Titoli che hanno dato vita a vere e proprio saghe cinematografiche, come Paranormal Activity, The Purge, Sinister e Insidious, senza dimenticare grandi successi come Split, Scappa – Get Out e il recente Halloween e pellicole che poco hanno a che fare con l’horror, come l’acclamato Whiplash.

In 18 anni la Blumhouse Productions ha raccolto ben 4 miliardi di dollari in incassi globali, decisamente un gran risultato per una casa di produzione indipendente, che solo negli ultimi cinque anni ha portato sul grande schermo 13 pellicole entrate nella classifica dei 25 titoli con il maggiore profitto negli USA (che diventano 10 se si tiene conto conto dei 25 titoli con il maggiore profitto nel mondo).

La formula perfetta per un film horror? È stato lui stesso a rivelarla intervistato da Variety:

Il nostro obiettivo è realizzare grandi film, non li concepiamo solo come horror. E questo passa attraverso ogni fase, dalla scelta del regista al cast. Un paio di volte abbiamo sbagliato, piazzando uno spavento ogni 10 minuti. Ma i veri brividi arrivano quando sei sul serio coinvolto in quello che succede sul grande schermo. Quello che ho imparato è che più una storia è originale, più funziona. Quando dico originale, non intendo solo il modo di raccontare, ma anche le persone che raccontano la storia.

L’ultimo grande successo targato Blumhouse è Halloween, il nuovo capitolo della famosa saga horror diretto da David Gordon Green e scritto da Danny McBride. La saga proseguirà con un nuovo film? L’intenzione c’è, come confermato da Jason Blum:

Vogliamo farne un altro. Dobbiamo preparare tutto e firmare un po’ di carte. Ma sto cercando di realizzarlo. Spero che torni tutto il team originale, si tratta di una cosa importante. Poi cercheremo di pensare a qualcosa che il pubblico non si aspetta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *