L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La ballata di Buster Scruggs: il poster italiano del nuovo film dei Fratelli Coen, dal 16 novembre su Netflix

La ballata di Buster Scruggs: il poster italiano del nuovo film dei Fratelli Coen, dal 16 novembre su Netflix

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: La ballata di Buster Scruggs, l’antologia western dei fratelli Coen: la recensione da #Venezia75

Netflix ha diffuso il poster ufficiale di La ballata di Buster Scruggs, l’ultima fatica dei fratelli Joel e Ethan Coen, che sarà disponibile sulla piattaforma di streaming a partire dal 16 novembre. Presentato in concorso alla 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il film è stato premiato per la Miglior Sceneggiatura.

LEGGI ANCHE: I Fratelli Coen presentano La ballata di Buster Scruggs a Venezia: “Sergio Leone ha ispirato questo film”

La ballata di Buster Scruggs Scruggs è un film antologico in sei parti di ambientazione western. Il film si compone di una serie di storie sulla frontiera americana raccontate dalla voce unica e inimitabile di Joel ed Ethan Coen. Ogni capitolo racconta una storia diversa sul West americano. Tim Blake Nelson interpreta l’eponimo Scruggs, fanno parte del cast anche Zoe Kazan, Liam Neeson e Tom Waits. Ecco alcuni dettagli sui segmenti che compongono il film (via The PLaylist)

“The Ballad of Buster Scruggs”
Tim Blake Nelson (Buster Scruggs)
Willie Watson (The Kid)
Nel primo segmento Tim Blake Nelson interpreta un pistolero cantautore.

“Near Algodones”
James Franco (Cowboy)
L’aspirante rapinatore James Franco fa il suo dovere.

“Meal Ticket”
Liam Neeson (Impresario)
Harry Melling (Artista)
Il lugubre umorismo oscuro pervade questo segmento, un racconto gotico su due stanchi artisti itineranti.

“All Gold Canyon”
Tom Waits (Il Prospettore)
Tom Waits nasconde un grande senso dell’umorismo.

“The Gal Who Got Rattled”
Bill Heck (Billy Knapp)
Zoe Kazan (Alice Longabaugh)
Grainger Hines (Mr. Arthur)
Zoe Kazan trova un’inaspettata promessa d’amore, insieme ad una dose della crudele ironia della vita, in una carovana che attraversa le praterie.

“The Mortal Remains”
Brendan Gleeson (L’irlandese)
Tyne Daly (La signora)
Jonjo O’Neill (L’inglese)
Saul Rubinek (Il francese)
Chelcie Ross (Il cacciatore di pellicce)
Le risate spettrali fanno da sottofondo a questo segmento mentre Tyne Daly esprime il suo giudizio su un gruppo di sconosciuti che intraprendono un giro in carrozza.

A proposito del film, i registi hanno detto:

Ci sono sempre piaciuti i film antologici, in particolare i film girati in Italia negli anni Sessanta, che mettevano insieme opere di diversi registi incentrate su uno stesso tema. Nello scrivere un’antologia di storie western, abbiamo tentato di fare la stessa cosa, sperando di ingaggiare i migliori registi attualmente in circolazione. È stata una grande fortuna che entrambi abbiano accettato di partecipare.

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Casa: Sam Raimi ha già scelto il regista del nuovo capitolo della saga 18 Ottobre 2019 - 20:00

La saga horror Evil Dead, lanciata da Sam Raimi negli anni ’80, tornerà sul grande schermo con un nuovo film, che a quanto pare ha già un regista...

Shang-Chi: nuovi dettagli sul film, Matrix tra le ispirazioni 18 Ottobre 2019 - 19:00

Matrix tra le ispirazioni del cinecomic Marvel Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings. Ecco le dichiarazioni del regista Destin Daniel Cretton.

Star Wars: Joonas Suotamo ospite di Lucca Comics & Games 2019 18 Ottobre 2019 - 18:00

Joonas Suotamo, l’attore finlandese che torna a interpretare Chewbacca nel film Star Wars: L’ascesa di Skywalker, sarà protagonista della giornata di apertura di Lucca Comics & Games 2019.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.