L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Jason Statham, l’eroe operaio

Jason Statham, l’eroe operaio

Di Michele Monteleone

LEGGI ANCHE: Shark: Il primo squalo – La nostra visita sul set in Nuova Zelanda

È disponibile in digital download l’ultima fatica di Jason Statham: Shark: Il primo squalo. Nel film il nostro eroe si scontra con un gigantesco megalodonte, come un vero re del cinema action. Mi è stato chiesto di ripercorrere la carriera dell’attore inglese e io ho risposto alla chiamata con l’entusiasmo proprio di uno dei fan di quella faccia da schiaffi di Jason.

Jason Statham non è il solito eroe senza macchia, non ha la faccia rassicurante da ragazzino del giovane Van Damme, né è un colosso granitico tanto grande da apparire quasi irrealistico come Shwarzenegger. Non ha l’aspetto del superuomo, ma appena si muove è chiaro a tutti che non è neanche l’uomo comune che diventa eroe per caso come Bruce Willis. Si capisce appena parte l’azione che non è arrivato per caso sul set, che le sue doti atletiche sono straordinarie e che ha l’abnegazione e la voglia di osare gli stunt più pericolosi che contraddistingue gente come Tom Cruise. Ma non è neanche paragonabile al gigante più basso di tutta Hollywood. Ancora una volta è il suo viso a tradirlo. Ha una faccia da pub, il naso piatto di uno che sembra aver preso la sua dose di pugni e lo sguardo di chi si è scolato il giusto quantitativo di birre da poter essere pericoloso. La barba sono anni che gli cresce solo la mattina, è l’unica spiegazione al fatto che sembra costantemente sfatto, appena sveglio e già di pessimo umore. Ha un fisico asciutto, un sacco di peli come i veri uomini e i muscoli allungati di chi l’unica attività che conosce è quella aerobica. Non ce lo vedi in una palestra incastrato in una macchina a tirare su e giù pesi sotto la luce del neon e l’apparenza corrisponde all’essenza in questo caso. Infatti è stato nella squadra inglese di tuffi e anche se non è mai arrivato alle olimpiadi ha avuto la sua dose di glorie. Da ragazzino, come ogni buon inglese, ha giocato a calcio e lo ha fatto al fianco di uno dei giocatori più “cattivi” di sempre: Vinny Jones (non è un’iperbole, Vinny detiene tutt’ora il record per l’espulsione più rapida di sempre a tre secondi dal fischio d’inizio per aver atterrato un giocatore avversario).

CONTINUA SUL SITO WARNER BROS.

Potete scaricare la vostra copia digitale di Shark: Il primo squalo cliccando sui seguenti link:

iTunes: https://goo.gl/YBxTU6
Google Play: https://goo.gl/D54e3J
Chili: https://goo.gl/1RM86c
Rakuten TV: https://goo.gl/HzK5oH
TimVision: https://goo.gl/ZtLnpF
PSN: https://goo.gl/cejJ1A
Microsoft: https://goo.gl/v6rH9C

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Francia: Crollo del 60% degli incassi dopo l’entrata delle nuove misure sanitarie 23 Luglio 2021 - 23:50

L'entrata in vigore delle nuove misure sanitarie in Francia ha portato a un crollo del 60% degli incassi cinematografici e alzamento delle prenotazioni per i vaccini

Superman: Michael B. Jordan e HBO Max insieme per un progetto incentrato su Val-Zod 23 Luglio 2021 - 22:41

Michael B. Jordan e la sua società di produzione Outlier Society hanno unito le forze con HBO Max per sviluppare un progetto incentrato su Val-Zod, l’Uomo d’Acciaio di Terra-2.

Star Trek: Prodigy – Il trailer della nuova serie animata 23 Luglio 2021 - 20:39

In occasione del Comic-Con@Home, Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso traier di Star Trek: Prodigy.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.