Condividi su

13 novembre 2018 • 00:47 • Scritto da Giulio Frafuso

Il remake di Bambola assassina ha un poster e una data d’uscita

Il rifacimento del capolavoro horror diretto da Tom Holland nel 1988 arriverà nelle sale americane il 21 giugno 2019. Data piuttosto strana, poiché uscirà nello stesso giorno di un altro remake horror, quello di the Grudge. Nel cast principale due attori di talento come Aubrey Plaza e Brian Tyree Henry.
0

La MGM ha rilasciato il primo poster dell’attesissimo remake di La Bambola assassina, il cult-movie horror diretto da Tom Holland nel 1988. Ecco il poster in anteprima:

Il film inoltre ha anche una data d’uscita ufficiale nelle sale statunitensi, e cioè il 21 giugno 2019. Stupisce tale posizionamento poiché andrà in concorrenza con un altro rifacimento di un classico dell’orrore come The Grudge. Lo stesso giorno uscirà anche Toy Story 4.

Protagonisti del nuovo Child’s Play (titolo originale) saranno Aubrey Plaza e Brian Tyree Henry, mentre dietro la macchina da presa si è seduto Lars Klevberg (Polaroid). La sceneggiatura è stata scritta da Tyler Burton Smith e presenta un cambiamento piuttosto importante per l’intera storia: la bambola non sarà più posseduta dall’anima di un serial killer ma avrà un difetto di funzionamento nelle sue parti elettroniche, a causa del quale inizierà ad assumere atteggiamenti sempre più violenti. A interpretare la parte di Andy, il giovane proprietario di Chucky, sarà Gabriel Bateman, già apprezzato nell’altro horror Lights Out. A completare il cast del film ci sono anche Beatrice Kitsos (L’esorcista in TV), Ty Consiglio (Wonder) e Carlease Burke (Jumanji: Welcome to the Jungle). Le riprese del film si stanno svolgendo a Vancouver.

Fonte: Variety

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *