L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Gotham Awards – The Rider vince come miglior film, A24 ottiene 5 vittorie

Gotham Awards – The Rider vince come miglior film, A24 ottiene 5 vittorie

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Gotham Awards – First Reformed guida le nomination seguito da La Favorita

Questa notte al Cipriani Wall Street a New York sono stati annunciati i vincitori della 28ma edizione degli IFP Gotham Awards. Il premio per il miglior film è stato assegnato a sorpresa al western drammatico The Rider diretto da Chloé Zhao (The Eternals), l’unica sua vittoria della serata. Ricordiamo che la pellicola l’anno scorso era stata nominata agli Spirit Awards.

First Reformed ed Eighth Grade, entrambi della A24, si sono portati a casa entrambi due premi. Il primo: miglior sceneggiatura (Paul Schrader) e attore (Ethan Hawke), il secondo: miglior regista emergente (Bo Burnham) ed attore emergente (Elsie Fisher). Grazie alla vittoria di Toni Collette come miglior attrice, per il suo lavoro in Hereditary, la A24 si è portata a casa ben 5 premi.

La favorita ha ricevuto il Gotham Jury Award per le interpretazioni di Olivia Colman, Emma Stone e Rachel Weisz, e a parte il premio alla carriera alla Weisz, è rimasto a bocca asciutta.

La lista completa dei vincitori:
Miglior Film
The Rider (Sony Pictures Classics)

Miglior documentario
Hale County This Morning, This Evening (The Cinema Guild)

Miglior attore
Ethan Hawke in First Reformed (A24)

Miglior attrice
Toni Collette in Hereditary (A24)

Miglior attore emergente
Elsie Fisher in Eighth Grade (A24)

Bingham Ray Breakthrough Director Award
Bo Burnham for Eighth Grade (A24)

Miglior sceneggiatura
First Reformed, Paul Schrader (A24)

Breakthrough Series – Long Form
Killing Eve (BBC America)

Breakthrough Series – Short Form
195 Lewis, Chanelle Aponte Pearson e Rae Leone Allen, creatori (BBC America)

Premio del pubblico
Won’t You Be My Neighbor? (Focus Features)

Fonte Deadline

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Animali Fantastici: svelato il titolo del terzo capitolo! 22 Settembre 2021 - 17:29

Animali Fantastici: I Segreti di Silente. È questo il titolo del terzo capitolo della saga ispirata al Wizarding World creato da J.K. Rowling.

47 Metri: Great White dal 30 settembre al cinema, il trailer del nuovo capitolo della saga 22 Settembre 2021 - 17:00

Dopo 47 Metri: Uncaged è il turno di 47 Metri: Great White in arrivo nelle nostre sale il prossimo 30 settembre. Ecco il trailer.

Star Trek: Strange New Worlds tornerà alle origini della saga con trame verticali 22 Settembre 2021 - 16:41

Il prequel della serie classica di Star Trek tornerà a raccontare storie singole, legate però da una trama orizzontale

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).