L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Goodbye Stan Lee: un omaggio a The Man attraverso tutti i suoi personaggi

Goodbye Stan Lee: un omaggio a The Man attraverso tutti i suoi personaggi

Di Andrea Suatoni

STAN LEE E’ MORTO, ADDIO AL VOLTO PIU’ EMBLEMATICO DEL FUMETTO A STELLE E STRISCE

All’età di 95 anni è venuto ieri a mancare Stanley Martin Lieber, noto ai Marvel fan come Stan Lee o The Man. Un lutto enorme per il mondo del fumetto e non solo: le visionarie idee di Stan sono state trasportate dalla carta alla tv, al cinema ed oltre, entrando a far parte della cultura pop contemporanea. E’ dalla sua mente che sono nati moltissimi degli iconici personaggi Marvel che oggi praticamente chiunque conosce, personaggi che intere generazioni hanno sentito e sentono come propri e con i quali sono cresciuti: fare una lista completa di tutti i personaggi inventati da Stan Lee sarebbe un’impresa titanica, ma nel nostro speciale vogliamo omaggiare The Man con i più amati e conosciuti!

I FANTASTICI 4

Fra i primissimi personaggi creati da Stan Lee (con Jack Kirby alle matite) troviamo la famiglia supereroistica per eccellenza: i Fantastici 4 nascono nel Novembre del 1961, squadra composta da Mister Fantastic (lo scienziato Reed Richards), la sua fidanzata Susan Storm alias la Donna Invisibile, il fratello di lei Johnny Storm (la Torcia Umana) e la Cosa, il pilota Ben Grimm. I poteri dei 4 derivano da un incidente durante un volo spaziale; da I Fantastici 4 deriva l’intera impalcatura dell’universo Marvel classico, attorno al quale si sono via via sviluppate tutte le altre testate.
Dalle avventure dei Fantastici 4 sono stati tratti 3 film, con 2 diversi cast di protagonisti.

HULK, THOR, IRON MAN E GLI AVENGER

E’ stata poi la volta – con il consueto supporto di Jack Kirby – di Ant-Man (Gennaio 1962), Hulk (Maggio 1962), Thor (Agosto 1962), Spider-Man (Agosto 1962, di cui parleremo i separata sede), Iron Man (Marzo 1963) e Wasp (Giugno 1963): di lì a poco, la Marvel diede il via alla testata The Avengers (Settembre 1963), che riuniva diversi eroi in una squadra (Gli Eroi più potenti della Terra) formata per combattere minacce che ognuno di loro da solo non avrebbe potuto affrontare. Del primo rooster facevano parte Iron Man, Thor, Hulk, Ant-Man e Wasp, mentre Loki è stato il primo nemico ad essere sconfitto dal gruppo. Dopo pochissimi numeri, anche Captain America (personaggio di ben più vecchia data, creato da Joe Simon ma inchiostrato ancora da Jack Kirby) si unì al gruppo. Fra i futuri membri del gruppo ancora ideati da Stan Lee menzioniamo la Vedova Nera, l’arciere Occhio di Falco, l’originale Captain Marvel (il kree Mar-Vell), She-Hulk e molti altri.

SPIDER-MAN

La nascita di Spider-Man avvenne nel numero 15 della testata Amazing Fantasy dell’Agosto 1962: la Marvel voleva un personaggio adolescente nel quale i lettori di quell’età potessero identificarsi, e la creazione di Peter Parker fu l’idea perfetta. Senza dubbio Spider-Man fu il personaggio di maggior successo della Marvel, e ad oggi quello che ha ispirato il maggior numero di trasposizioni cinematografiche: ben 6 pellicole per 3 diversi universi narrativi, una settima in arrivo ed uno spin-off (Venom) in attivo.

DOCTOR STRANGE

Da un’idea principalmente del disegnatore Steve Dikto sviluppata ed ampliata poi da Stan Lee, nasceva nel Luglio 1963 il Doctor Strange, il signore delle arti mistiche che aggiungeva la magia all’ormai vivissimo ed affollato mondo Marvel. Si trattava al tempo di un personaggio secondario, le cui storie apparivano nella testata Strange Tales alternativamente a quelle di altri personaggi; solamente nel 1968 il Doctor Strange guadagnò una sua serie personale, che ebbe però breve vita.

GLI X-MEN

La nascita degli X-Men da parte di Lee e Kirby risale al Settembre del 1963: la nuova testata The X-Men accoglieva una nuova tipologia di supereroi, che incarnavano la natura del diverso e del non accettato. La fortuna degli X-Men negli anni (fino ad oggi) è stata infatti quella di rivolgersi ad un pubblico fatto di grandi minoranze (dagli afroamericani agli omosessuali e così via) incarnando le tematiche ed i concetti del rifiuto del diverso da parte di una popolazione ostile.
In realtà all’inizio la testata non riscosse molto successo, fino a venir cancellata per poi ripartire in grande stile a metà degli anni ’70 con un rooster tutto nuovo (fra cui il famosissimo Wolverine).
I personaggi originali della primissima squadra, sotto l’osservazione del Professor Xavier, erano Ciclope (Scott Summers), Marvel Girl (Jean Grey), la Bestia (Hank McCoy), Angelo (Warren Worthington III) e Ice-Man (Bobby Drake).

DAREDEVIL

La lunga serie dei personaggi Marvel ideati da Stan Lee negli anni ’60 continua con Daredevil (Aprile 1964), disegnato stavolta da Bill Everett. L’Uomo senza Paura deve i suoi poteri ad un incidente nel quale delle scorie radioattive sono entrate a contatto con il suo organismo rendendolo cieco ma acuendo a dismisura gli altri suoi sensi. Su Netflix la storia di Daredevil è raccontata in una interessantissima serie tv con Charlie Cox protagonista, mentre nel 2003 20th Century Fox produsse un lungometraggio sul personaggio ormai quasi (fortunatamente) dimenticato, così come il suo spin-off Elektra.

PANTERA NERA E GLI INUMANI

Sulla testata dei Fantastici 4, una delle più sperimentali e creative, nacquero moltissimi personaggi che nel tempo guadagnarono poi un posto di primo piano: è il caso degli Inumani (introdotti nel numero 45 di Fantastic Four del Dicembre 1965) e di Pantera Nera (il cui esordio avvenne nel numero 52 di Fantastic Four, nel Luglio del 1966). I primi incarnavano una nuova razza, simile agli X-Men, dotata di poteri derivanti da esperimenti alieni sugli umani; il secondo divenne invece il primo supereroe nero della Marvel, la cui fortuna negli anni – soprattutto recentemente – crebbe a dismisura.

GALACTUS E SILVER SURFER

Praticamente nello stesso periodo, ancora sulle pagine di Fantastic Four (precisamente nel numero 48 del Marzo 1966) comparivano Silver Surfer e Galactus, il “divoratore di mondi”, due dei personaggi più importanti della divisione cosmica della Marvel. Surfer guadagnò nel 1968 una sua testata personale, cui ne seguirono molte altre in seguito ad intervalli di alcuni anni l’una dall’altra; Galactus invece è rappresentato ancora oggi come il nemico supremo per eccellenza nell’universo Marvel, al pari di personaggi (oggi più conosciuti grazie al Marvel Cinematic Universe) come Thanos.

In un tentativo di completezza sostanzialmente impossibile, citiamo anche alcuni degli altri personaggi creati da Stan Lee, come Nick Fury, Peggy Carter, Spider-Woman, Falcon, l’osservatore Uatu e addirittura una forma prima versione di Groot dei Guardiani della Galassia, protagonista (o meglio, villain) del numero 13 di Tales of Astonish del 1960: Groot sarebbe quindi cronologicamente il primissimo fra i maggiori personaggi Marvel oggi conosciuti a livello globale ideato da Stan!

LEGGI ANCHE:

STAN LEE, IL NOSTRO SUPEREROE UMANISTA

FUMETTISTI E ANIMATORI RICORDANO STAN LEE

STAN LEE AVEVA GIA’ GIRATO LA SUA SCENA IN AVENGERS 4

HOLLYWOOD RICORDA STAN LEE

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Two Weeks to Live: il trailer della nuova serie TV con Maisie Williams di Game of Thrones 14 Agosto 2020 - 20:23

Maisie Williams, la Arya Stark di Game of Thrones, è pronta per tornare sul piccolo schermo con la serie Two Weeks to Live. Ecco il trailer.

Mulan: Christina Aguilera canta ‘Loyal Brave True’ per la colonna sonora del film Disney 14 Agosto 2020 - 20:09

Christina Aguilera canta 'Loyal Brave True' per la colonna sonora del film Disney Mulan. Ecco il videoclip della canzone.

La catena di cinema AMC pronta per riaprire negli USA, per un giorno biglietti a 15 cent 14 Agosto 2020 - 19:52

Si tratta di una cifra simbolica: era infatti quello il costo del biglietto nel 1920, quando i fratelli Dubinsky inaugurarono la loro prima sala a Kansas City, dando vita a quella che sarebbe diventata una delle più importanti catene di cinema nel mondo.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.